laRegione
ladri-delle-monetine-colpiscono-in-ticino
(Ti-Press)
Ticino
30.06.20 - 10:220
Aggiornamento : 18:54

Ladri delle monetine colpiscono in Ticino

Almeno cinque i furti commessi ai danni di anziani. I borseggiatori (arrestati dalla Polizia) distraevano le vittime facendo cadere a terra spiccioli

Avvicinarsi alla vittima e gettare a terra delle monetine per farle credere che sia lei a perderle e, mentre si abbassa a raccoglierle, rubare denaro, portafoglio o gioielli. Oppure avvicinarsi alla vittima (di regola vicino a parchimetri) chiedendo se ha moneta per cambiare e, quando la parte lesa cerca la moneta nel portafogli, sfilare delle banconote dal borsellino. Queste le modalità con cui due cittadini rumeni residenti in Romania hanno colpito alcuni anziani negli scorsi giorni, in particolare nel Locarnese e nel Luganese. I furti riusciti sono almeno cinque, più altri tentati. Gli autori operano di regola singolarmente avvicinando le potenziali vittime per strada. Grazie all'attività d'inchiesta effettuata il 27 giugno a Moleno sull'autostrada A2, gli agenti della Polizia cantonale hanno fermato i due autori, di 43 e 39 anni, poi arrestati. I due uomini si trovavano a bordo di una vettura che si dirigeva verso sud. 

Per evitare sgradite sorprese, la Polizia cantonale invita la popolazione a prestare particolare attenzione quando si è avvicinati da questo tipo di "altruisti" e ad allontanarsi velocemente da loro. Si consiglia di avvisare tempestivamente la Centrale comune d'allarme al fine di permettere l'identificazione dei malviventi e per poter reagire al più presto contro questi fenomeni criminali.

Si invitano eventuali vittime che non hanno ancora sporto denuncia, anche di casi tentati e fortunatamente non riusciti, a contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

TOP NEWS Cantone
Ticino
45 min
Coronavirus, in Ticino 7 decessi, più ricoveri e più dimissioni
Il numero di casi è leggermente calato rispetto a ieri. L'occupazione dei posti letto negli ospedali rimane invece elevata a 352
Il commento
5 ore
La gioia per le disgrazie altrui
La sfortuna altrui può anche far piacere
Bellinzonese
5 ore
Centro benessere di Acquarossa, pronto il piano di quartiere
I promotori del Sun Village hanno presentato la documentazione necessaria per continuare la procedura edilizia. Molta attenzione all'impatto paesaggistico
Mendrisiotto
5 ore
Ivo Durisch ha deciso: 'Lascio il Municipio di Riva San Vitale'
Il municipale socialista ha rassegnato le dimissioni dopo 16 anni: 'L'ho fatto per dare continuità al lavoro nell'esecutivo'
Locarnese
5 ore
Ascona, così potrà crescere il Castello del Sole
Pronta la variante pianificatoria che permetterà di convertire una zona agricola in area edificabile
Ticino
12 ore
Covid, da domenica Lombardia e Piemonte saranno aree arancioni
Per i ticinesi non dovrebbe cambiare nulla: accesso nelle due regioni confinanti consentito solo per motivi di lavoro, salute o estrema necessità
Ticino
15 ore
Covid e mezzi pubblici, 2'300 firme chiedono più corse
Il Sindacato indipendente studenti e apprendisti consegna la petizione contro i trasporti affollati: il Cantone deve fare di più
Locarnese
16 ore
Locarno, prostituzione, coppia rumena in manette
Da un'inchiesta di Polizia è emerso che sfruttavano tre ragazze straniere che esercitavano la professione, trattenendo parte dei loro incassi
Ticino
16 ore
L’accusa di Unia: ‘Impresari poco attenti alla pandemia’
Il sindacato denuncia un certo lassismo sulle misure di protezione. Bagnovini (Ssic-Ti): ‘Piani rispettati e i casi di contagio sono pochissimi’
Bellinzonese
17 ore
Il treno si blocca a Bellinzona: attivata la cabina sbagliata
Inchiesta di Ffs/Tilo e Polizia dei trasporti per risalire al responsabile del problema verificatosi mercoledì sera in stazione
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile