laRegione
12.02.20 - 07:30
Aggiornamento: 12:23

Panne Swisscom risolta dopo mezzanotte

La causa è da ricercare in lavori di manutenzione sulla rete. Anche i numeri di emergenza erano fuori uso in diversi cantoni oltre al Ticino

Ats, a cura de laRegione
panne-swisscom-risolta-dopo-mezzanotte
Ti-Press

Per più di un'ora, i numeri telefonici d'emergenza 117, 112, 144 e 118 non sono stati disponibili la scorsa notte a causa di un guasto presso Swisscom. Il sistema è stato ripristinato dopo dopo la mezzanotte. L'operatore ha motivato l'interruzione con lavori di manutenzione. A partire dalle 230, il mancato funzionamento dei numeri d'emergenza è stato segnalato nel canton Vaud e in seguito in Ticino, Friburgo, Giura, Vallese, Neuchâtel, Turgovia, Argovia, Basilea Campagna, Nidvaldo e Grigioni.

"La rete fissa di Swisscom sta subendo gravi perturbazioni in tutta la Svizzera", hanno twittato diverse forze di polizia cantonali, invitando ad usare i numeri di cellulare per le emergenze. Alle 22.33, "sono stati interrotti i servizi basati su Internet, la telefonia fissa, compresi i numeri di emergenza, la telefonia mobile attraverso la rete 4G/LTE) e Swisscom TV", ha confermato a Keystone-ATS un portavoce dell'operatore.

Numeri di emergenza fuori uso

Il mancato funzionamento dei numeri d'emergenza è stato segnalato prima nel canton Vaud e in seguito in Ticino, Friburgo, Giura, Vallese, Neuchâtel, Turgovia, Argovia, Basilea Campagna, Nidvaldo e Grigioni. Fino alle 00.10 molti clienti Swisscom erano isolati: niente telefonia mobile, niente Internet mobile, ma anche niente collegamento alla rete fissa e niente Internet a casa.

La centrale operativa della polizia cantonale di Zurigo ha precisato stamani che durante la durata della panne non sono pervenute chiamate d'emergenza ai cellulari. Anche a Vaud i numeri alternativi sono stati utilizzati. La polizia cantonale di Berna ha annunciato in mattinata su Twitter che i collegamenti radio hanno continuato comunque a funzionare. Anche per l'Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP) la panne dei numeri d'emergenza può essere problematica, ma ha comunque a disposizione mezzi di comunicazione alternativi, ovvero i classici canali radio e sirene.

Lavori pianificati

Il portavoce di Swisscom attribuisce questo guasto "a lavori di manutenzione pianificati, che hanno provocato un malfunzionamento inaspettato". Questi sono stati poi interrotti e invertiti per ripristinare tutti i servizi interessati. Un componente difettoso aveva già causato un guasto alla rete lo scorso 17 gennaio. Il malfunzionamento aveva colpito la rete fissa dell'operatore.

Leggi anche:

Numeri di emergenza in panne

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 min
Unitas, ex membri di comitato: ‘Non sono denunce per ripicca’
Le testimonianze: ‘Siamo bersaglio di ostilità per aver portato alla luce gli abusi. Ci accusano di aver agito perché estromessi. O troppo tardi. È falso’
Luganese
6 ore
Plan B continua a dividere Lugano
Dalla discussione generale in Consiglio comunale, critiche più o meno velate da Ps, Verdi e Centro, mentre Udc, Lega e Plr lodano l’operazione
Bellinzonese
7 ore
Rubano materiale da hockey ad Arbedo: bottino di 300mila franchi
Il furto di pattini, bastoni e macchinari specializzati sarebbe avvenuto, stando alla Rsi, lo scorso fine settimana
Luganese
7 ore
Schlein a Massagno ‘senza padrini né padroni’
La candidata alla segreteria del Pd incontra Marina Carobbio. “Il Pd si può riformare”
Bellinzonese
8 ore
Tutti i vincoli del nuovo ospedale di Bellinzona
I progettisti dovranno confrontarsi con un’importante serie di questioni tecniche, fra sicurezza fluviale, edificabilità e viabilità
Ticino
11 ore
Superamento dei livelli, il Plr boccia la proposta commissionale
In Gran Consiglio arriverà anche il rapporto di minoranza di Polli: da Lega, Ps, Centro e Verdi ‘proposta evidentemente fragile, non ha obiettivi’
Luganese
11 ore
Processo Enderlin, ‘dopo 9 anni di Purgatorio comincia la vita’
L’imprenditore luganese è stato condannato a 13 mesi sospesi. Cade l’accusa delle retrocessioni bancarie
Locarnese
13 ore
Semine e novellame, così il Dipartimento ne orienta la rotta
All’Assemblea della Società di pesca Onsernone-Melezza Christophe Molina ha illustrato gli indirizzi del Dipartimento in materia di gestione ittica
Mendrisiotto
16 ore
Lite fra due persone in corso San Gottardo: c’è un arresto
L’alterco è scoppiato alle prime ore del giorno. In manette è finito un 21enne del Mendrisiotto
Luganese
16 ore
Reati finanziari ‘atipici’, chiesti 12 mesi per Davide Enderlin
Il 51enne imprenditore ed ex consigliere comunale del Plr di Lugano deve rispondere di amministrazione infedele e falsità in documenti
© Regiopress, All rights reserved