laRegione
Ticino
30.08.18 - 09:060

Sicurezza biologica, conferenza a Lugano

A dibattere del tema erano presenti 150 esperti svizzeri ed europei. Al centro della discussione attività di diagnostica e ricerca

Conferenza annuale dei responsabili della sicurezza biologica svizzeri, nei giorni scorsi, al Palazzo dei Congressi di Lugano. Il Dipartimento del territorio, destinatario del mandato federale sulle normative a livello ticinese, ha partecipato all’evento sia come organizzatore locale che attraverso due contributi legati alle specie esotiche invasive e alla zanzara tigre. All’evento, si fa sapere in una nota, hanno preso parte circa 150 esperti svizzeri ed europei del settore, i quali hanno dibattuto su temi pratici legati alle “necessità strutturali relative ad attività di ricerca e di diagnostica che coinvolgono organismi patogeni e/o geneticamente modificati”.

Al centro dei lavori le norme volte ad assicurare che le attività di diagnostica e di ricerca di base svolte in istituti spesso situati in centri abitati (università, centri di diagnostica degli ospedali, ecc.), possano avvenire senza mettere in pericolo i lavoratori direttamente interessati e/o la popolazione residente. Nella seconda parte del congresso la discussione si è concentrata su temi specificamente scientifici legati alle ricerche in corso in alcuni istituti scientifici svizzeri.

Tags
diagnostica
sicurezza biologica
ricerca
lugano
conferenza
sicurezza
attività
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved