laRegione
06.10.22 - 14:11
Aggiornamento: 10.10.22 - 17:03

Chiasso, riprende l’attività la ludoteca di Corso San Gottardo

Lo annuncia Comunità familiare che gestisce il prestito dei giochi, dell’educazione ricreativa e collabora con i genitori del Mendrisiotto e Basso Ceresio

chiasso-riprende-l-attivita-la-ludoteca-di-corso-san-gottardo
Ti-Press/Archivio
Un’immagine ripresa in occasione dei 30 anni di attività della struttura di via Guisan

La ludoteca di Chiasso dell’associazione comunità familiare riprende la sua attività dopo lo stop dovuto alla pandemia e alle sue conseguenze anche in termini di difficoltà nella ricerca dei volontari necessari per animarla. Da quest’anno il servizio, che si occupa del prestito dei giochi e dell’educazione all’attività ricreativa del gioco, si impreziosisce della collaborazione con Associazione progetto genitori del Mendrisiotto e Basso Ceresio finalizzata in particolare all’accoglienza di bambini in età prescolare e dei loro genitori. Mercoledì 12 ottobre, dalle 9 alle 11, nella sede in Corso San Gottardo 48 a Chiasso, si terrà l’Open day dedicato a tutti coloro che vorranno visitarne gli spazi, conoscerne, i servizi, fruire dell’atelier "0-3: ci piace giocare da soli" e gustare una merenda in compagnia. Per coloro che volessero frequentarla è prevista una tassa annuale alla cifra simbolica di 20 franchi per nucleo familiare. Maggiori informazioni possono essere richieste a Barbara Albieri, responsabile del Gruppo infanzia dell’associazione comunità familiare allo 091 923 30 94 o a barbara.albieri@comfamiliare.org. Comunità familiare è un’associazione senza scopo di lucro che opera dal 1971 nel territorio della Svizzera italiana attraverso servizi professionali e attività di volontariato. Il settore del volontariato, oltre che dal gruppo colonie, è costituito dal gruppo infanzia che gestisce e coordina le attività dei centri bambini (luoghi di socializzazione che accolgono bambini dalla nascita fino ai 3 anni e le loro famiglie) e delle ludoteche (spazi di formazione all’attività creativa e ricreativa del gioco con possibilità del prestito dei giochi a disposizione).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
6 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
7 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
8 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
9 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
9 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
gallery
chiasso
10 ore
Nebiopoli, in seimila al corteo dei bambini
L’appuntamento odierno ha visto sfilare 1’500 allievi delle scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
11 ore
Acqua potabile per tutti: Locarno, Losone e Muralto solidali
Raccolti e devoluti a favore delle popolazioni dell’Africa occidentale oltre 28mila franchi. Serviranno alla realizzazione d’infrastrutture idriche
Luganese
12 ore
Lugano, incendio boschivo sul monte Brè
Il rogo è stato segnalato all’altezza di via Pineta a Brè sopra Lugano verso mezzogiorno
Locarnese
15 ore
Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive
È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
15 ore
Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus
Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
© Regiopress, All rights reserved