laRegione
03.10.22 - 18:18
Aggiornamento: 05.10.22 - 18:24

‘Goccia a goccia’, i primi vent’anni di Espérance Acti

Il documentario che testimonia l’attività dell’associazione di Balerna verrà presentato il 14 e 15 ottobre alla Torre dei Forni

goccia-a-goccia-i-primi-vent-anni-di-esperance-acti
Immagine tratta dal documentario

Dopo due anni di attesa forzata, l’Associazione Espérance Acti (aiuto e cooperazione tra Ticino e Indocina) di Balerna presenta al pubblico il documentario ‘Goccia a goccia’, per la regia di Andrea Palamara, testimonianza dell’attività svolta nei primi 20 anni di attività dell’associazione. Per sottolineare l’anniversario, la caratteristica cornice della Torre dei Forni (ex Saceba) di Morbio Inferiore ospiterà venerdì 14 e sabato 15 ottobre, una due giorni con momenti di incontro, svago e culturali.

Le porte apriranno alle 18 di venerdì 14 ottobre. Da subito sarà a disposizione il bar gestito dai volontari di Espérance Acti e sarà possibile visitare la mostra fotografica ‘Justice for women’ dell’autrice iraniana in esilio Mahdieh Mirhabibi. Alle 20, alla presenza del regista, verrà proposta la prima proiezione ufficiale del documentario ‘Goccia a goccia’; mentre dalle 21, grazie alla collaborazione di Radio Gwendalyn, Dj Camburì accompagnerà il pubblico, musicalmente, fino alla conclusione.

La giornata di sabato 15 ottobre inizierà alle 15 con una visita guidata al Parco delle Gole della Breggia (posti limitati; iscriversi a info@esperance-acti.org). Alle 16 ci sarà una castagnata offerta, mentre alle 16.30 sarà possibile accedere alla mostra ‘Justice for women’ alla presenza dell’autrice. Dopo l’aperitivo e la cena vietnamita, alle 20 sarà presentato nuovamente il documentario ‘Goccia a goccia’ e alle 21 verrà proposto lo spettacolo teatrale ‘Via!’ di e con Simone Savogin, la cui prima assoluta ha aperto il festival di Todi nel 2019. Simone Savogin, già pluricampione italiano di Poetry Slam, è autore della raccolta ‘Scriverò finché avrò voce’, che contiene i testi che compongono ‘Via!’. Dalle 22 musica con Dj Sista Disasta. Tutte le informazioni sulle giornate e sulle attività di Espérance sul sito www.esperance-acti.org.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
7 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
9 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
9 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
10 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
11 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
gallery
chiasso
11 ore
Nebiopoli, in seimila al corteo dei bambini
L’appuntamento odierno ha visto sfilare 1’500 allievi delle scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
12 ore
Acqua potabile per tutti: Locarno, Losone e Muralto solidali
Raccolti e devoluti a favore delle popolazioni dell’Africa occidentale oltre 28mila franchi. Serviranno alla realizzazione d’infrastrutture idriche
Luganese
13 ore
Lugano, incendio boschivo sul monte Brè
Il rogo è stato segnalato all’altezza di via Pineta a Brè sopra Lugano verso mezzogiorno
Locarnese
16 ore
Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive
È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
16 ore
Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus
Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
© Regiopress, All rights reserved