laRegione
28.09.22 - 13:59
Aggiornamento: 19:24

Stabio presenta le misure di risparmio energetico

Avviata questa settimana la campagna di sensibilizzazione e saranno spente o ridotte al minimo l’illuminazione pubblica stradale e le decorazioni a Natale

stabio-presenta-le-misure-di-risparmio-energetico
Ti-Press/Archivio
Sarà un Natale con meno luce a Stabio

Il Municipio di Stabio dopo aver adottato misure immediate di risparmio energetico con lo spegnimento dell’illuminazione pubblica della Casa comunale, del Castello e del Museo della civiltà contadina ha deciso di attuare altri provvedimenti nella gestione degli edifici pubblici e nell’illuminazione stradale. Settimana scorsa, tutti i dipendenti pubblici sono stati invitati a evitare l’uso di apparecchi energivori non necessari allo svolgimento dei propri compiti, come pure di non lasciare in standby gli apparecchi elettronici, di arieggiare i locali in modo puntuale e non continuo e di limitare a 20° la temperatura dei locali.
Questa settimana inizierà la campagna di sensibilizzazione rivolta alle economie domestiche che riceveranno una locandina ogni settimana per la durata di un mese su pratici consigli di risparmio energetico. Parallelamente tutte le attività commerciali saranno invitate a spegnere le vetrine e gli impianti pubblicitari dopo le 22/23 e a sostituire tutte le lampadine di alta tecnologia con lampade Led. Sul territorio comunale sono state individuate diverse misure di risparmio energetico che saranno attuate in modo graduale nel corso delle prossime settimane.

Rispetto a stabili comunali e stabili cantonali e chiese, si prevede lo spegnimento dell’illuminazione notturna alle scuole dell’infanzia di via Luvee e di via Arca; lo spegnimento dell’illuminazione notturna alla scuola elementare e alle scuole medie dalla mezzanotte alle 5/5.30 di mattina. La temperatura delle aule scolastiche e degli uffici sarà fissata a 20°; sarà spenta l’illuminazione del passaggio pedonale nei pressi della Casa del Sole, delle vetrine dello spazio espositivo Natale Albisetti, di notte all’ecocentro, dei magazzini comunali, della sede delle Ams e dalle 22 del parco della chiesa di San Pietro. Quanto alle decorazioni natalizie, da mezzanotte saranno spente le luci dell’albero di Natale in Piazza Maggiore e alla chiesa di San Pietro, non ci saranno luminarie sui lampioni e nessuna decorazione sulle finestre della Casa comunale. L’illuminazione pubblica sarà spenta o ridotta al passaggio pedonale tra via Cava e via Luvee dalle 23, così come tra via Giulia e via Castelletto. Verrà spenta lungo via Luvee (tra via Ligornetto e la Scuola dell’infanzia); spenta anticipatamente sulle strade comunali e cantonali di un’ora durante la stagione invernale e anticipata anche alla fermata dei mezzi pubblici e nell’area pubblica di via Segeno dalle 24 alle 5. L’obiettivo delle autorità è di evitare una situazione di penuria energetica in Svizzera grazie alla fattiva e proficua collaborazione volontaria di tutti: dipendenti comunali, popolazione e attività economiche.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
34 min
Raccolte firme sui costi della salute, allarme rosso in casa Ps
Riget e Sirica agli iscritti: rischiamo di fallire su referendum contro la deduzione per i premi dei figli e iniziativa per i premi al 10% del reddito
Ticino
49 min
Dalla Vpod oltre 7’700 firme per cure sociosanitarie di qualità
Consegnate oggi le sottoscrizioni che chiedono anche più attenzione alle prestazioni socioeducative. Ghisletta: ‘Cautamente ottimista, serve migliorare’
Luganese
1 ora
Tentata rapina al chiosco in stazione a Ponte Tresa, due fermi
Un uomo, insieme a una complice, ha minacciato la commessa con un’arma da taglio chiedendo l’incasso. I due hanno poi desistito e sono fuggiti a piedi
Luganese
1 ora
Campione d’Italia, 12 kg di canapa destinati al Ticino
In prigione al Bassone da giovedì per tentata estorsione, il 30enne albanese si rifiuta di rispondere agli inquirenti
Luganese
2 ore
Tesserete, un Park & Ride trova posto sul terreno Arl
Presso la stazione dei bus sorgeranno una quindicina di posteggi. Il presidente del Cda Gianmaria Frapolli: ‘Vogliamo favorire la mobilità pubblica’
Luganese
2 ore
Aston Bank, scoperto ridotto a meno del 10 per cento
Alle Assise correzionali di Lugano si è parlato anche del fallimento della banca. Sedici mesi sospesi a un 53enne ex dipendente
Mendrisiotto
2 ore
Laveggio in... bianco: c’è finita della polvere d’argilla
Sul posto Pompieri e tecnici del Dipartimento del territorio: sospesi i lavori in un cantiere a Stabio. I pescatori vigilano
Locarnese
3 ore
Lungo il ‘Maschinenweg’ la strada della gestione si divide
A Ronco s/Ascona vi sono due rapporti sul credito di 100mila franchi necessario alla sistemazione del sentiero antincendio che taglia il pendio
Luganese
3 ore
Esce di strada e sbatte contro un rimorchio, è grave un 76enne
Incidente intorno alle 13.30 a Villa Luganese. Probabilmente un malore alla base della perdita di controllo del veicolo
Bellinzonese
4 ore
Quasi mille abitanti in più a Bellinzona
Nel 2022 sono stati registrati 3’098 arrivi e 2’315 partenze, 360 nascite e 377 decessi. La popolazione è formata da 198 nazionalità diverse
© Regiopress, All rights reserved