laRegione
15.09.22 - 21:56

Basso Mendrisiotto, ‘le opportunità non sono ancora emerse’

I Municipi di Balerna, Breggia, Chiasso, Morbio Inferiore, Novazzano e Vacallo hanno ricevuto il documento della Sel. Nuovo incontro alla fine del mese

basso-mendrisiotto-le-opportunita-non-sono-ancora-emerse
archivio Ti-Press
Chi ci sarà?

Le potenzialità, così come gli aspetti positivi e negativi che caratterizzano il Basso Mendrisiotto, sono state individuate. Toccherà ora ai Municipi stabilire se e come continuare con il progetto dello studio aggregativo. Il documento redatto dalla Sel, la Sezione Enti Locali, dopo le due mezze giornate di approfondimento di inizio giugno, è arrivato giusto ieri agli esecutivi interessati che, lo ricordiamo, sono – in ordine alfabetico – Balerna, Breggia, Chiasso, Morbio Inferiore, Novazzano e Vacallo. Lo scritto verrà ora esaminato nelle rispettive stanze municipali in vista di un nuovo incontro che il Comune di Vacallo, che un anno fa ha invitato gli atri comuni a sedersi al tavolo, ha già convocato per la fine del mese con i sindaci e la Sel, proprio per definire i prossimi passi e discutere su come andare avanti e quale tempistica darsi. All’orizzonte c’è infatti la possibilità di posticipare di un anno il rinnovo dei poteri comunali del 2024. Per concretizzare questa ipotesi, la votazione consultiva dovrebbe essere convocata entro l’autunno 2023.

‘Tanti punti da approfondire ma manca una conclusione’

Contattato da ‘laRegione’, il sindaco di Vacallo Marco Rizza ci ha confermato la ricezione del documento. Nello stesso, ci dice esprimendosi a titolo personale, «ci sono tanti punti interessanti ancora da approfondire, ma manca una conclusione: mi sarei aspettato che le discussioni avrebbero portato ad avere delle visioni con orizzonte 2030-2040». Da subito le parti in causa hanno scelto di studiare il loro futuro definendo le opportunità che un’eventuale aggregazione porterebbe al territorio. «Non si vuole un processo amministrativo ma di opportunità – conferma il sindaco di Vacallo –. Queste opportunità non sono ancora emerse: i due giorni di discussione a Mezzana ci hanno però lasciato tanti temi da sviluppare per crearle». La base di questi ulteriori approfondimenti verrà discussa durante l’incontro di fine mese.

Tra punti di forza e negativi

Il confronto tra politici e rappresentanti della società civile ha permesso di mettere sul tavolo quelli che sono i punti di forza e, rispettivamente, i punti critici della parte sud del Distretto. Tra i primi ci sono il turismo, la salute con la rete delle case per anziani e il carattere dei momò, sempre pronti a darsi da fare grazie alla loro vitalità. Tra gli aspetti negativi spicca invece la difficoltà dei giovani di trovare posti di lavoro, e quindi la necessità di creare opportunità di formazione specifica per i ragazzi che terminano le scuole medie. «Poter affrontare questi e molti altri temi con gli specialisti del ramo è stato molto interessante – aggiunge ancora Marco Rizza –. Allo stato attuale non c’è però una visione su come potrebbe diventare la nostra regione tra 20 anni». Questo, tiene a sottolineare Rizza, «non è di certo colpa della Sel che aveva il compito di organizzare l’incontro, raccogliere i dati ed elaborare quanto emerso. Non di certo determinare visioni politiche e di opportunità». Per questo la palla torna ora ai Municipi. Per quanto riguarda Marco Rizza, «resto sempre aperto agli approfondimenti perché le opportunità vanno trovate».

‘Speriamo aderiscano tutti’

Da sempre sostenitore del processo aggregativo, anche il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni ha visionato il documento. «Dobbiamo ancora leggerlo nei dettagli e parlarne in seduta – ci risponde –. Evidentemente si tratta di un passo importante in questo esercizio aggregativo. L’incontro di fine mese ci permetterà di avere idee più chiare su chi parteciperà o no: la mia speranza non può che essere quella che tutti aderiscano».

Leggi anche:

Basso Mendrisiotto, sul futuro si decide in autunno

Basso Mendrisiotto, Comuni invitati a un incontro

Aggregazione del Basso Mendrisiotto, atto primo

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
10 min
Plr e Verdi di Gordola: ‘Manteniamo il moltiplicatore all’84%’
Il gruppo in CC si esprime in vista della seduta di martedì sostenendo il rapporto di maggioranza. Municipio e minoranza propongono un aumento.
Bellinzonese
2 ore
Gara dei parlamentari: vincono Buri e Ghisla
Il tradizionale slalom dei granconsiglieri si è svolto ieri a Campo Blenio
Locarnese
6 ore
Grave incidente ad Avegno, un motociclista rischia la vita
Un 56enne del Locarnese ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro lo spartitraffico riportando gravi ferite
Mendrisiotto
19 ore
La Castello Bene conquista il Nebiopoli 2023
Il corteo mascherato ‘cattura’ 20mila spettatori. Per gli organizzatori del Carnevale chiassese è l’edizione dei record
Luganese
21 ore
Auto contro moto a Novaggio, grave il motociclista
L’incidente sulla strada verso Miglieglia. Il giovane è stato sbalzato a terra dall’impatto frontale
Mendrisiotto
22 ore
Il Corteo di Nebiopoli fa il pieno di satira e pubblico
La sfilata mascherata si riappropria del centro cittadino tra guggen, gruppi e carri (venuti anche da fuori) e le cannonate di coriandoli da Sion
Luganese
23 ore
Scontro auto-moto a Manno, ferito il motociclista
L’incidente intorno alle 15:45 in via Cantonale. Non sono note le condizioni del ferito, portato in ospedale dopo i primi soccorsi sul posto
Luganese
1 gior
A Lugano incendio in una discarica in zona Stampa
Un grosso incendio si è sviluppato questa mattina provocando molto fumo e un odore sgradevole. Una persona in ospedale per intossicazione
Locarno
1 gior
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
1 gior
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
© Regiopress, All rights reserved