laRegione
13.09.22 - 12:04
Aggiornamento: 17:33

Mendrisio, Città e Accademia recuperano un luogo pubblico

Il rudere situato tra via Paolo Torriani e il comparto scolastico Canavée, fra i due parchi di Villa Argentina, sarà oggetto di un progetto didattico

mendrisio-citta-e-accademia-recuperano-un-luogo-pubblico
archivio Ti-Press
Tra i due parchi di Villa Argentina

Il rudere situato lungo il percorso pedonale tra via Paolo Torriani e il comparto scolastico Canavée, fra i due parchi di Villa Argentina a Mendrisio, sarà oggetto di un progetto didattico e accademico. Lo comunica la Città di Mendrisio che ha aderito "con interesse e curiosità" alla proposta dell’Atelier Albori dell’Accademia di architettura. Il manufatto in muratura esistente è in rovina e rappresenta un’interessante occasione per approfondire una riflessione progettuale di rilettura e riuso del costruito. Il percorso di progettazione didattica sarà condiviso con l’Amministrazione comunale e si svolgerà durante il semestre autunnale 2022 concludendosi entro la fine del corrente anno con la realizzazione della proposta selezionata che avrà carattere transitorio e temporaneo.

La proposta dell’Atelier Albori, condotta dal professore architetto Giacomo Borella, vuole unire in un solo processo finalità didattiche, ecologiche e civiche. In una nota, il Dicastero costruzioni della Città spiega che, da un punto di vista didattico, il progetto "offrirà agli studenti un’occasione per sperimentare l’intero processo di trasformazione di un luogo specifico, dalla sua attenta conoscenza iniziale, alla messa a punto di un progetto sensato e fattibile, alle procedure di approvazione fino alla sua realizzazione concreta, attraverso il lavoro manuale". Per le finalità ecologiche, "la piccola dimensione dell’intervento e la necessità di limitare al massimo i costi potranno consentire una riflessione pratica e approfondita sui rapporti fra scelte costruttive e uso delle risorse". L’intento civico sarà infine "catalizzato nel recupero di un luogo pubblico attualmente inutilizzato che sarà rinnovato e riutilizzato".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
9 min
Preventivo, il sì borghese vincolato alla revisione della spesa
Lega, Plr, Centro e Udc sostengono la previsione per il 2023 del governo (-80 milioni), ma con dei paletti. Il Ps: ‘No a queste politiche neoliberiste’
Ticino
1 ora
Targhe, Centro e Udc firmano un rapporto senza maggioranza
Calcolo della nuova imposta di circolazione, la Lega per ora si defila mentre Plr e Ps confermano il loro no al testo Dadò/Pamini. E il clima è teso
Mendrisiotto
1 ora
Il Nebiopoli 2023 svela i suoi contenuti
Il Carnevale di Chiasso sarà in programma dal 2 al 5 febbraio. Ampliato il Villaggio, oltre ai consueti appuntamenti anche ospiti internazionali
Locarnese
1 ora
PCi, la guerra in Ucraina ‘rispolvera’ i rifugi atomici
Il Consorzio ha avviato su tutto il territorio controlli dei bunker in caso di catastrofe nucleare. Attese nuove ondate di rifugiati e novità per la sede
Bellinzonese
1 ora
Squadra esterna di Biasca, a processo per vie di fatto
La Procura ha firmato un Decreto d’accusa nei confronti di un operaio comunale, che si è opposto. Si va in Pretura penale
Bellinzonese
2 ore
La 19enne era al rave: con la conferma si cercano testimoni
La polizia grigionese invita quanti sono a conoscenza dello stato di salute della ragazza all’evento della diga della Roggiasca a contattare il comando
Mendrisiotto
9 ore
Da Berna un sostegno per il ‘centro di partenza’ di Rancate
Passa all’unanimità agli Stati la concessione di una somma forfettaria ai Cantoni che in situazioni straordinarie gestiscono centri asilanti provvisori
Mendrisiotto
11 ore
Il Museo dei fossili di Meride spegne dieci candeline
Tra esperienze multimediali e una nuova teca terrestre, il direttore Luca Zulliger si prepara per le porte aperte d’anniversario
Locarnese
14 ore
Un fuoristrada, un gatto e l’amore per la (nuova) vita
Grazie al piacere nel viaggiare assieme al suo fedele Jek, il locarnese ‘Jonni’ è riuscito a riprendersi dopo un tragico incidente in cui è quasi morto
Ticino
14 ore
Salario minimo non adeguato all’inflazione, Durisch: ‘Contesto!’
Il capogruppo Ps dopo la decisione del governo: ‘Assurdo, è una manovra per non arrivare all’ultima forchetta nel 2025: non sta né in cielo né in Terra’
© Regiopress, All rights reserved