laRegione
29.08.22 - 15:27
Aggiornamento: 17:49

Castel San Pietro, una meta turistica sostenibile

Il Comune aderisce, per primo, al programma nazionale Swisstainable e rafforza il suo impegno sul territorio

castel-san-pietro-una-meta-turistica-sostenibile
Ti-Press
Già lanciato un progetto in proprio

‘Sostenibilità’ è diventata sempre più una parola chiave, anche nel settore turistico. Il Comune di Castel San Pietro ha deciso di dare il proprio contributo a fatti e non solo a parole. Varato alla fine del 2021 un progetto in proprio – ribattezzato ‘Castello Sostenibile’ –, ha scelto di consolidare la sua collaborazione con l’Organizzazione turistica regionale del Mendrisiotto e Basso Ceresio aderendo al programma Swisstainable. L’iniziativa, firmata da Svizzera Turismo e sviluppata dall’Istituto per il turismo e la mobilità dell’Università di scienze applicate e arti di Lucerna, mira a "incentivare a rendere maggiormente nota e a posizionare la Svizzera a livelli ancora superiori quale luogo di destinazione sostenibile per le vacanze, i soggiorni e i viaggi".

Con il suo apporto Castello si dichiara quindi "disposto, attraverso l’attuazione di misure concrete di sostenibilità, a contribuire allo sviluppo di un turismo maggiormente sostenibile", divenendo di fatto sempre di più una meta e una destinazione turistica sostenibile.

"Siamo estremamente felici e soddisfatti per questo primo e importante traguardo raggiunto dal Comune di Castel San Pietro, primo Comune aderente al programma Swisstainable – commenta in una nota la direttrice di Mendrisiotto Turismo Nadia Fontana Lupi –; e siamo certi che questa iniziativa possa ispirare molti altri partner ad aderire a questo programma contribuendo così alla sostenibilità della Regione tutta, non solo a livello turistico".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
32 min
Previdenza, ‘scendiamo in piazza contro la tattica del salame’
‘E perché la fetta è ampia ma la torta inconsistente’. La Rete a difesa delle pensioni lancia la seconda mobilitazione per opporsi ‘ai tagli alle rendite’
Ticino
1 ora
Parte il treno rossoverde, ‘sui livelli giochi politici’
Partito socialista e Verdi lanciano la campagna elettorale. Noi: ‘Saremo la novità’. Riget: ‘Il Mendrisiotto incarna le emergenze da affrontare’
Bellinzonese
1 ora
A Sementina scocca l’ora della tanto attesa nuova scuola
Il Municipio di Bellinzona rispedisce al mittente la critica e il timore che si voglia procedere con una soluzione d’urgenza provvisoria
Grigioni
4 ore
La strada della Calanca riaperta già oggi alle 16
Lo ha deciso l’Ufficio tecnico cantonale: ultimati prima del previsto i lavori di sgombero e di parziale ripristino
Luganese
4 ore
Lugano, 1’330 firme contro l’aumento di gas ed elettricità
L’Mps consegna la petizione e chiede di bloccare il rialzo dei costi dei beni di prima necessità, che colpisce le famiglie con redditi bassi e medi
Locarnese
10 ore
Si (ri)alza forte, la Vos da Locarno
Lo storico coro cerca il rilancio dopo un periodo difficile dovuto in particolare alla pandemia, che ne ha dimezzato gli effettivi. ‘Ma l’entusiasmo c’è’
Ticino
15 ore
Un ‘audit’ cantonale per i diritti umani
Domani all’Usi si discuterà di come fare per migliorarne il rispetto anche a livello locale. Tra gli ospiti anche la ginevrina Léa Winter
Luganese
15 ore
Lugano, l’appello: ‘La bici è la mia compagna, ritrovatemela’
La storia di Chiara e della sua e-bike, rubata alla Stazione Ffs e rivenduta. ‘La Polizia mi ha detto di dimenticarmela ma io non mi arrendo’
Grigioni
22 ore
Parco Calanca avanti tutta: il sì dell’associazione alla Charta
L’assemblea dei delegati ha votato all’unanimità lo strumento pianificatorio. Il 29 gennaio parola alla popolazione. Se avallato, il dossier andrà a Coira
Luganese
22 ore
Massagno, si è spento Paolo Grandi
Aveva 82 anni. Promotore e presidente dell’associazione Carlo Cattaneo, fondò la delegazione ticinese dell’Accademia italiana della cucina
© Regiopress, All rights reserved