laRegione
08.08.22 - 14:02
Aggiornamento: 09.08.22 - 11:20

Castel San Pietro, nuova guida alla raffineria Mks Pamp

Phaedon Stamatopoulos è stato nominato managing director della filiale momò dell’azienda attiva nel trading della lavorazione dei metalli

castel-san-pietro-nuova-guida-alla-raffineria-mks-pamp
Il nuovo managing director

È Phaedon Stamatopoulos la nuova guida della raffineria della Mks Pamp di Castel San Pietro. Lo annuncia l’azienda stessa, specializzata in servizi finanziari, trading fisico e lavorazione di metalli preziosi. La nomina di Stamatopoulos a managing director, si precisa, "consentirà di accelerare le attività industriali di Mks Pamp e di creare maggiore valore per i clienti".

Il bagaglio del neonominato si compone di "attività in ambito operativo, numerosi ruoli commerciali e una lunga attività come parte integrante di un team di direzione. Ha ricoperto il ruolo di direttore della raffinazione e del settore bancario per una delle più grandi raffinerie svizzere. In precedenza, ha anche lavorato come direttore delle vendite e del marketing per un’azienda chimica. Ha conseguito una laurea in ingegneria chimica all’Università di Cambridge e un master sempre in ingegneria chimica e marketing all’Imperial College di Londra".

"Dopo la nostra recente fusione, questo è un momento chiave per la nostra attività, in quanto continuiamo a ottimizzare le nostre operazioni e a crescere in Ticino – valuta dal canto suo il Ceo Marwan Shakarchi –. La forte esperienza di direzione di Phaedon, combinata con la sua competenza in ambito gestionale, ispirerà i nostri colleghi e continuerà a tracciare la strada per rispondere alle mutevoli esigenze dei nostri clienti".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
3 ore
Lugano agevola l’accesso alla cultura ai 18enni
Il pass per i giovani è stato accolto dal Consiglio comunale che ha dato luce verde al concorso per il piazzale ex Scuole (senza mercato)
Luganese
5 ore
In Appello i tre ventenni accusati di stupro di una coetanea
Sono comparsi alla sbarra i due fratelli e l’amico, tutti già condannati, che nel 2021 hanno approfittato di una ragazza: secondo loro era consenziente
Ticino
6 ore
La fiducia dei consumatori è bassa, ma gli acquisti non calano
È il dato, per certi versi sorprendente, che emerge dai dati della Seco. Stephani (Ustat): ‘Più preoccupazione per i rincari che per la disoccupazione’
Bellinzonese
7 ore
Raccolta di beni di prima necessità per la Turchia
La merce si potrà portare all’ingresso dell’Espocentro da domani a mezzogiorno. I primi furgoni partiranno già giovedì
Locarnese
9 ore
La formazione dei docenti in Ticino compie 150 anni
Nel 2023 l’anniversario dell’istituzione della Scuola magistrale, oggi Dipartimento formazione e apprendimento, verrà sottolineato con diverse iniziative
Bellinzonese
9 ore
Ospedali di valle, ‘De Rosa sapeva delle pressioni?’
Interpellanza Mps al governo sui rapporti intercorsi fra il primo firmatario Martinoli e i vertici del Dss coinvolti nel gruppo di lavoro
Locarnese
9 ore
L’Osteria Palazign nelle mani del Patriziato di Comologno
Grazie all’interessamento e all’aiuto (anche) del Cantone presto l’acquisto dell’immobile, che con Palazzo Gamboni costituisce un tutt’uno
Locarnese
9 ore
Ronco s/Ascona, il ‘Comune sano’ può proseguire
Accolto dal legislativo il credito per l’ulteriore fase del progetto; archiviati i conti preventivi, come pure tutte le trattande all’ordine del giorno
Mendrisiotto
11 ore
Spaccio di cocaina, un arresto nel Mendrisiotto
Un 46enne della regione è finito in manette nell’ambito di un’inchiesta svolta con i servizi antidroga delle polizie di Mendrisio, Chiasso e Stabio
Mendrisiotto
13 ore
Trasporto di 712 grammi di eroina, l’incarto torna al Ministero
La droga è stata intercettata a Coldrerio. La Corte delle Assise criminali non ha approvato l’atto d’accusa emesso nei confronti di un 49enne svizzero
© Regiopress, All rights reserved