laRegione
Mendrisiotto
17.07.22 - 17:18
Aggiornamento: 17:33

Rubinetti a secco nella montagna, ingaggiata l’autobotte

Dopo i problemi degli scorsi giorni, l’autoveicolo sarà disponibile per riempire il serbatoio di Arzo

rubinetti-a-secco-nella-montagna-ingaggiata-l-autobotte
Ti-Press

Sarà anche nei prossimi giorni una autobotte ad assicurare – in caso di problemi – l’approvvigionamento idrico per i paesi della Montagna, in particolare Arzo e Besazio che nel fine settimana hanno vissuto una situazione di siccità, con rubinetti rimasti a secco dapprima venerdì ad Arzo a causa del guasto a una condotta di cui abbiamo già riferito e poi ancora sabato poco distante. Gabriele Gianolli, direttore delle Aziende industriali di Mendrisio: «Abbiamo avuto questo problema ad Arzo venerdì, che siamo riusciti a ripristinare già in mattinata. Bisogna dire che tutta la zona dipende da una sola sorgente, la Fontanella, la cui acqua viene raccolta dal serbatoio della Perfetta di Arzo e da lì distribuita ad altri tre serbatoi, uno per Arzo, uno per Besazio e uno per Tremona. Sabato mattina c’è stato un evento analogo che ha toccato Besazio, dove l’acqua è mancata credo un quarto d’ora: siamo riusciti a far intervenire un’autobotte per il trasporto di derrate alimentari, convogliando acqua potabile presa giù in pianura e rifornendo il serbatoio. Oggi (domenica) non abbiamo avuto altri problemi ma da domani (lunedì, ndr) l’autobotte sarà disponibile se necessario, pensiamo che ci vorrà ancora qualche viaggio». «Probabilmente, guasti a parte, non era ancora stato recepito bene il messaggio di non usare l’acqua se non per scopi domestici» aggiunge Gianolli. A proposito, il Municipio di Mendrisio venerdì ha emesso un divieto assoluto di usare l’acqua potabile per irrigazioni, lavaggio veicoli e riempimento di piscine, che era già in vigore da due settimane relativamente ad alcuni quartieri. «Contiamo ora di arrivare a stabilizzare la situazione, poi, è chiaro, aspettiamo che piova, ma siamo in molti nella stessa situazione. Bisogna inoltre dire che non abbiamo collegamenti per sollevare l’acqua dal basso verso la zona della Montagna, c’è un progetto che prevede di allestire un sistema di pompaggio attraverso la rete di Rancate, ora vogliamo fare di tutto perché questo sistema di adduzione sia in atto prima della prossima stagione estiva».

Leggi anche:

Scoppia una condotta, alcuni residenti di Arzo senz’acqua

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 ore
‘Appalti internazionali, si chieda il certificato anti-mafia’
Con una mozione Ermotti-Lepori e altri deputati invitano il Consiglio di Stato a modificare il regolamento della legge sulle commesse pubbliche
Luganese
6 ore
Lugano, crisi in vista: nel 2023 -20% di reddito disponibile
Un rapporto della Statistica urbana prevede tempi duri per i cittadini di Lugano qualora l’attuale crisi perdurasse con la stessa intensità
Luganese
7 ore
Manno, datore di lavoro a processo per omicidio colposo
I fatti riguardano la morte di un suo dipendente nel 2017, caduto da circa 6 metri di altezza mentre lavorava. Secondo la difesa è colpa della vittima
Ticino
7 ore
Ffs, aumentano i passeggeri e i treni in transito in Ticino
Roberta Cattaneo: ‘Alle 70mila persone sui Tilo dobbiamo aggiungere le molte che usano Ir e Ic’. Zali: ‘Traffico passeggeri incrementato del 15%’
Ticino
7 ore
‘È una risposta concreta ai bisogni degli anziani’
La commissione parlamentare Sanità e sicurezza sociale firma il rapporto di Lorenzo Jelmini favorevole alla Pianificazione integrata
Ticino
8 ore
Malattie trasmissibili: esclusione da centri diurni e colonie
La nuova direttiva del medico cantonale estende il campo di applicazione. Giorgio Merlani: ‘Chiediamo il massimo scrupolo’
Mendrisiotto
9 ore
Oggi il punto di riferimento è l’Ente regionale per lo sport
A un anno dal varo si è già risposto ai bisogni del territorio. A cominciare dalla logistica. Lurati: ‘Il 2023 sarà il vero Anno zero’
Mendrisiotto
9 ore
Con ‘Gnammaggio e l’ApeRitivo’ alla scoperta della Val di Spinee
Pubblicato il quinto racconto per bambini scritto da Moreno Colombo. L’opera contiene anche dei disegni da colorare
Locarnese
9 ore
Locarnese: ‘Periferie e agglomerato, parti dello stesso albero’
Presentati i risultati di uno studio sulla demografia e il parco immobiliare di Onsernone, Verzasca, Vallemaggia e Centovalli. Con proposte di rilancio
Ticino
12 ore
I formaggi ticinesi premiati in Svizzera e nel mondo
Il ‘Merlottino’ della Lati ha ottenuto la medaglia di bronzo ai ‘World Cheese Awards’. Diversi premi anche a livello nazionale
© Regiopress, All rights reserved