laRegione
una-vecchia-vasca-del-depuratore-di-rancate-diventa-un-biotopo
Ti-Press
Dalla depurazione alla natura
30.06.22 - 08:48
Aggiornamento: 09:51

Una vecchia vasca del depuratore di Rancate diventa un biotopo

Il progetto è promosso dal Dipartimento del territorio e prevede di ricreare un microclima naturale in una costruzione in calcestruzzo

Per anni ha svolto il suo compito, ‘ingranaggio’ tra altri all’interno del processo di depurazione delle acque lì all’impianto ai Prati Maggi a Rancate, Quartiere di Mendrisio. Nel futuro prossimo il bacino di sedimentazione del Consorzio depurazione acque Mendrisio e dintorni conoscerà una nuova quanto insperata vita. A livello cantonale hanno deciso, infatti, che questa vasca in calcestruzzo ha tutto il potenziale per divenire un biotopo umido.

Da vasca ad habitat naturale

Il progetto, promosso dall’Ufficio della natura e del paesaggio del Dipartimento del territorio, si prefigge, in effetti, di trasformare il catino più a nord del depuratore del comprensorio dell’Alto Mendrisiotto - ormai dismesso da un po’ - con i suoi circa 780 metri quadri di superficie in un habitat naturale, ricreando così una sorta di oasi in una costruzione dell’uomo.

L’intervento, affidato allo Studio Oikos di Bellinzona, è condensato nel dossier appena depositato sul tavolo del Municipio della Città e in pubblicazione da martedì e fino al 12 luglio prossimo. Di fatto si tratta del primo passo verso l’obiettivo di staccare la licenza edilizia per concretizzare un’operazione che ha tutta l’aria di essere anche un esperimento interessante.

Un laghetto, vegetazione e specie animali

L’opera prevede di ricreare un microclima ideale all’interno del bacino di sedimentazione, realizzando quindi un laghetto, innestando della vegetazione e introducendo alcune specie animali, come ad esempio delle tartarughe. Per dare forma ai piani ancorati alla domanda di costruzione occorreranno tre mesi di lavori (certo una volta conclusa la procedura di rito). L’iniziativa pubblica comporterà un investimento globale di 224mila franchi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biotopo consorzio depurazione acque rancate
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
30 min
Motociclista tamponato sull’A2 a Mezzovico: ferite gravi
L’incidente della circolazione si è verificato poco prima delle 7. L’uomo, un 30enne del Varesotto, è stato tamponato dall’auto guidata da un 23enne
Ticino
1 ora
‘Una task force cantonale per l’approvvigionamento energetico’
È quanto auspica il Ps. Interpellanza del capogruppo in Gran Consiglio Ivo Durisch. Che cita l’esempio grigionese
Locarnese
4 ore
Annegamenti nel Lago Maggiore: soccorsi e prevenzione
Nel giro di pochi giorni nel Verbano sono morte due persone. Considerazioni degli esperti di salvataggio e sicurezza
Mendrisiotto
4 ore
Il Serfontana si toglie le rughe: si progetta un maxilifting
Costruito nel 1974, il centro commerciale a Morbio Inferiore sarà oggetto di una ristrutturazione globale da oltre 55 milioni
Ticino
4 ore
Il Plr: ‘Energia, sfruttare meglio la centrale della Verzasca’
Idroelettrico, con una mozione Terraneo chiede di aggiornare lo studio sulla costruzione di una stazione di pompaggio e turbinaggio: ‘Soluzione pratica’
Locarnese
16 ore
Recuperato il corpo dell’83enne annegato a Vira Gambarogno
Il cadavere è stato ritrovato a una profondità di circa 106 metri e a 550 metri da riva usando fra l’altro un sonar e un robot per il recupero
Ticino
17 ore
Il ritorno a scuola si avvicina, la polizia invita alla prudenza
Lo scorso anno 36 bambini si sono infortunati a seguito di un incidente stradale. A dover fare attenzione anche chi utilizza l’auto vicino alle scuole
Luganese
18 ore
Un altro furbetto dei crediti Covid in aula: condannato
Sottratti 80mila franchi ai danni dello Stato. ‘Aiuti ottenuti illecitamente’ gonfiando i bilanci di una società che gestiva un ristorante di Lugano
Bellinzonese
22 ore
Giubiasco, tutto pronto per tornare all’asilo dopo il nubifragio
Poco più di un anno fa la Scuola dell’infanzia Palasio era stata invasa da acqua e fango. Lavori di ripristino conclusi in tempo e preventivo rispettato
Locarnese
22 ore
Uno spazio pubblico multifunzionale per Solduno
Area per manifestazioni e un autosilo. In pubblicazione il Piano particolareggiato; seguirà il concorso architettonico
© Regiopress, All rights reserved