laRegione
30.05.22 - 17:37
Aggiornamento: 18:38

La Festa della Musica di Mendrisio torna nelle piazze

La manifestazione si riappropria del nucleo del Borgo con un programma che, da tradizione, spazia in tutti i generi

la-festa-della-musica-di-mendrisio-torna-nelle-piazze
Festa della Musica
Si riparte

Questa volta la Festa della Musica sarà quella vera. Dopo due eventi ‘surrogati’ a causa delle restrizioni dettate dalla pandemia da Covid-19, dopo circa due anni la manifestazione torna a casa, nel nucleo storico di Mendrisio, e nella sua formulazione ‘classica’. Gli appassionati e i fedelissimi possono annotarsi due date sul calendario: il 24 e 25 giugno prossimi. Una ‘due giorni’ immersa nelle note che vedrà salire sui palchi distribuiti fra la zona di San Giovanni e Villa Argentina una ventina di gruppi musicali.

Da palco a palco

‘Cuore’ della Festa piazza del Ponte, dove si darà il ‘la’ venerdì 24 con una serata tutta dedicata alla musica ticinese. Di scena saranno gli Sgaffy, party band che non ha bisogno di grandi presentazioni, preceduti da Crazy Stools, Navree Affaire, Sun Over Waves ed Elias Bertini. Il giorno successivo, sabato 25, si inizierà a tenere il ritmo già nel pomeriggio. Tre i palcoscenici principali allestiti in piazza del Ponte, alla Filanda – una novità – e in Corso Bello. Gli organizzatori proporranno un programma risultato di una selezione fra oltre cento band. Del resto, si ricorda in una nota, "dai suoi albori, la Festa della Musica si prefigge l’obiettivo di offrire al proprio pubblico un’esperienza sonora di valore, eclettica e a 360 gradi, e anche l’edizione 2022 non viene meno a questi principi".

Musica per tutti i gusti

La vedette della manifestazione nella sua seconda serata sarà il gruppo svizzero-tedesco Klischée, per la prima volta in Ticino, che propone un electro-swing tutto da ballare. Sono, invece, già noti alle nostre latitudini i Palko!Muski, che porteranno a Mendrisio i loro scatenati ritmi gipsy. È un ritorno quello della cantautrice Stella Cruz: insieme alla sua delicata musica proporrà uno spettacolo letteralmente di fuoco. Completa il cartellone dei musicisti svizzeri la cantautrice grigionese Julie Fox. Folta, poi, sarà la rappresentanza di band dall’Italia: The Ghibertins, il duo Le Tendenze, The Crowsroads, Riccardo Inge e A3 Apulia Project, un ensemble che ci traghetterà fino al Salento. Grande spazio, infine, sarà riservato al meglio della musica ticinese con Yesterday is History, The Day Tonight, Big Bang Family & NX, Snakes in my Head, Camila Koller, The Black Heidis, GaryLaLoupe, Eleonor e il giovanissimo cantautore Solomon Levante.

Classica, popolare e fine serata

A fare da corollario alla Festa vi saranno poi diversi eventi collaterali. Da programma, dal tardo pomeriggio nella zona di San Giovanni si potrà ascoltare musica classica grazie alla collaborazione con l’Associazione Musica nel Mendrisiotto. Inoltre, dalle 20.30 nel parco di Villa Argentina risuoneranno le note della Civica Filarmonica di Mendrisio, mentre nel corso della giornata nella Corte dei Pompieri spazio alla musica popolare con il Gruppo Otello e i Canterini della Valle di Muggio. Finale al bar Enigma di Rancate con l’After a base di musica elettronica.

Per la buona riuscita della Festa gli organizzatori sono ancora alla ricerca di alcuni volontari per la gestione dell’evento. Chi vuole farsi avanti e dare una mano può scrivere a volontari@festadellamusica.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Video
Ticino
3 ore
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
7 ore
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
7 ore
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
7 ore
‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’
Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
15 ore
‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’
La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
16 ore
Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No
Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
Ticino
16 ore
‘Polizia unica? Sfruttiamo le potenzialità del sistema attuale’
Fsfp in assemblea. E sul delicato e controverso dossier si attende che la politica decida.‘Venga però sentita anche la nostra Federazione’
Gallery
Mendrisiotto
17 ore
Boffalora: al posto della villetta arrivano due palazzine
Altro cantiere residenziale in vista alla porta nord di Chiasso. L’operazione annuncia un investimento di oltre 6 milioni di franchi
Locarnese
17 ore
Picchiò un ragazzo in Piazza Grande, 3 anni di carcere
Un 19enne di origini siriane residente nel Luganese colpevole anche di rapina, infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti
Ticino
18 ore
Il salario minimo legale non sarà adeguato al rincaro
Il Consiglio di Stato boccia la mozione di Ivo Durisch (Ps): ‘Un adeguamento sarebbe contrario alla volontà del legislatore e alla legge’
© Regiopress, All rights reserved