laRegione
23.05.22 - 16:33
Aggiornamento: 18:23

Cade il carcere per il cacciatore che uccise per sbaglio l’amico

I giudici della Corte di appello hanno ridotto e sospeso a 2 anni la condanna per omicidio colposo all’autore, un 53enne del Mendrisiotto

di Guido Grilli
cade-il-carcere-per-il-cacciatore-che-uccise-per-sbaglio-l-amico
Ti-Press
Il tribunale della Corte di appello

Non dovrà andare in carcere il 53enne del Mendrisiotto che il 14 settembre 2019, durante una battuta di caccia nella zona Penz a Chiasso, aveva ucciso un suo amico e collega con cui condivideva l’arte venatoria, per sbaglio, dopo averlo scambiato per un cinghiale. I giudici della Corte di appello e revisione penale (presidente, la giudice Giovanna Roggero-Will) hanno ridotto la pena inflitta all’uomo in primo grado: non più 34 mesi di detenzione, di cui 28 sospesi e 6 mesi da espiare; bensì una condanna di 2 anni di carcere, interamente posta al beneficio della sospensione condizionale.

La drammatica vicenda era stata nuovamente ricostruita in aula lo scorso 22 marzo in secondo grado. L’imputato, difeso dall’avvocato Luigi Mattei, ha ammesso i fatti sin da subito e non ha mai contestato il reato di omicidio colposo, bensì l’entità della pena e ha sempre spiegato di aver sparato convinto che si fosse trattato della preda. La procuratrice pubblica, Marisa Alfier, titolare dell’inchiesta, si era rimessa al giudizio della Corte e durante la sua requisitoria aveva sottolineato, rivolgendosi all’imputato: «Si è trovato in una situazione che ha creato lui stesso, che ha distrutto due famiglie, quella della vittima e la sua». La sentenza è stata trasmessa in queste ore alle parti dai giudici della Corte di appello. I giudici hanno confermato il capo di imputazione nei confronti del 53enne del Mendrisiotto, ma hanno ritenuto, anche in quanto persona incensurata, di accogliere parzialmente la richiesta dell’avvocato difensore, Mattei, il quale aveva proposto una pena di 12 mesi posta completamente al beneficio della sospensione condizionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
5 ore
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
9 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
9 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
10 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
10 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
11 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
Bellinzonese
12 ore
‘L’unico neo di una tre-giorni riuscita’
L’alterco della serata d’apertura non rovina i bagordi carnascialeschi di Cadenazzo. Bottinelli: ‘Pienone nella ‘replica’, andata liscia come l’olio’
Luganese
14 ore
Persona dispersa sul Monte Sassalto, sopra Caslano
Le operazioni di ricerca sono scattate nella serata di ieri. Impegnata la Rega, prima con il visore notturno e poi in volo a vista
Ticino
1 gior
‘Dovete osare, la possibilità di fare bene è concreta’
Le elezioni cantonali e il Congresso del Centro, il presidente Dadò sprona candidati e candidate a scendere in campo. Ovvero, a fare campagna
Ticino
1 gior
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
© Regiopress, All rights reserved