laRegione
porte-aperte-agli-scavi-paleontologici-sul-san-giorgio
Ti-Press
Alla scoperta del Triassico medio
23.05.22 - 17:13
Aggiornamento: 30.05.22 - 18:37

Porte aperte agli scavi paleontologici sul San Giorgio

Per un giorno si potrà vedere da vicino il lavoro dei ricercatori in uno tra i più importanti giacimenti fossiliferi al mondo

C’è già chi si immagina un po’ come un novello Indiana Jones andare alla scoperta del mondo perduto sul Monte San Giorgio: un viaggio a ritroso nel tempo di 240 milioni di anni fa. Il prossimo sabato 4 giugno una giornata di porte aperte agli scavi paleontologici di quello che è considerato uno tra i più importanti giacimenti fossiliferi al mondo del Triassico medio, iscritto dal 2003 nella lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco, darà modo di vedere da vicino il lavoro dei ricercatori, immergervisi e al contempo conoscere l’attività del nuovo Museo dei fossili a Meride.

Per l’occasione sarà possibile osservare da vicino le ricerche in corso in località Cassina (a quota 900 metri), condotte dal Museo cantonale di storia naturale: un’occasione unica, il cantiere, infatti, è abitualmente chiuso al pubblico. Inoltre, saranno organizzate attività didattiche per i bambini. Il sito di Cassina, si ricorda dal Museo di Meride, è già stato interessato dalle campagne di scavo condotte tra il 2006 e il 2017, nel corso delle quali sono stati portati alla luce numerosi esemplari fossili eccezionalmente ben conservati di pesci, rettili marini e piante. Non solo, "la scoperta di specie fino a quel momento sconosciute alla scienza come i pesci Ticinolepis longaeva ed Eosemionotus diskosomus o la conifera Elatocladus cassinae, che proprio da quella località prende il nome, conferma il grande potenziale tuttora celato nel sottosuolo del Monte San Giorgio".

Il cantiere di Cassina può essere raggiunto in modo autonomo (circa un’ora di cammino) oppure approfittando dell’accompagnamento guidato offerto dal Museo dei fossili con partenza da Meride. I visitatori saranno divisi in due gruppi, il primo si ritroverà alle 9.30 al Museo dei fossili e il secondo alle 13. Prenotarsi preferibilmente entro le 12 di venerdì 3 giugno chiamando allo 091 640 00 80 o scrivendo a info@montesangiorgio.org.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
fossili monte san giorgio museo fossili meride porte aperte scavi paleontologici
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
22 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
1 gior
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
1 gior
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
1 gior
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
1 gior
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
1 gior
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
1 gior
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
1 gior
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
2 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
2 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved