laRegione
30.03.22 - 16:47
Aggiornamento: 05.04.22 - 17:30

Chiasso: 329’000 franchi per la pista di ghiaccio

Il Municipio ha licenziato il messaggio per gli interventi di manutenzione straordinaria all’impianto di produzione e distribuzione del freddo

chiasso-329-000-franchi-per-la-pista-di-ghiaccio
Ti-Press
Altri lavori all’orizzonte

Si avvicinano i lavori di manutenzione all’impianto di produzione e distribuzione del freddo alla pista di ghiaccio di Chiasso. Il Municipio ha infatti licenziato il messaggio contenente la richiesta di credito di 329’000 franchi all’indirizzo del Consiglio comunale.

Lo scorso novembre si è dovuto procedere alla chiusura dello stadio a causa di una perdita di anidride carbonica alle tubazioni di distribuzione, con i conseguenti disagi per la popolazione e soprattutto per le società che fanno capo alla struttura. La disfunzione, si è poi scoperto, era dovuta a un foro localizzato in una serpentina. A seguito delle ricerche, è emerso uno stato di degrado avanzato delle serpentine in corrispondenza dell’introduzione delle stesse nello spessore della piastra in calcestruzzo. "La circostanza – si legge nel messaggio – è con tutta verosimiglianza da ascrivere alla penetrazione di acqua e ossigeno in soletta in corrispondenza di un giunto a pavimento che ha favorito l’insorgere di fenomeni corrosivi. È prevedibile quindi che un disguido simile a quello riscontrato quest’inverno, in considerazione dell’avanzare della vetustà dell’impianto, possa ripresentarsi a breve/medio termine".

Pertanto, è prevista una serie di interventi straordinari: smontaggio e rimontaggio accurato della balaustra perimetrale, opere di risanamento del calcestruzzo di bordo, opere di risanamento delle condutture. Gli interventi sono previsti durante i mesi di aprile, maggio, giugno e luglio.

Leggi anche:

Chiasso, ‘le ferie natalizie saranno sul ghiaccio’

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
5 ore
La Colonna Alpina di Soccorso ha una nuova casa
Cerimonia di inaugurazione stamane a Riazzino per la sede del Cas Locarno: il coronamento di un progetto nato nel 2020
Gallery
Ticino
5 ore
I Verdi liberali: ‘Almeno due deputati in Gran Consiglio’
Elezioni cantonali 2023, il Pvl Ticino presenta la lista per il governo e il programma. Parlamento, fiducioso l’ex presidente Mobiglia: è la volta buona
Mendrisiotto
14 ore
Morbio Inferiore, si accende la discussione sul moltiplicatore
Il Municipio propone due punti in meno. La minoranza della Gestione: ‘scelte mirate senza scivolare in tentazioni propagandistiche’. Ultima parola al Cc
Locarnese
14 ore
Tegna, l’ultimo grido del presidente: ‘Salviamo il campo!’
Marco Titocci ha firmato da solo il rapporto di minoranza commissionale sul messaggio con le varianti di Pr nel comparto Maggia-Melezza
Luganese
14 ore
Un laghetto di Muzzano sempre più... “nature”
Intervento in vista per la riva nord-est, prosegue il programma di valorizzazione avviato vent’anni fa
Mendrisiotto
23 ore
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
23 ore
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
1 gior
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
1 gior
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
1 gior
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
© Regiopress, All rights reserved