laRegione
28.03.22 - 11:41
Aggiornamento: 18:43

Tariffe rifiuti a Mendrisio: ‘Sciagurata decisione da rivedere’

Interpellanza dell’Alternativa sul tema caldo oggetto di una recente revisione dell’Ordinanza municipale e l’adeguamento delle tasse

tariffe-rifiuti-a-mendrisio-sciagurata-decisione-da-rivedere
Ti-Press
Scarti vegetali

Torna sul tema ‘caldo’ dei rifiuti solidi urbani a Mendrisio l’interpellanza dell’Alternativa. In particolare Andrea Stephani, primo firmatario, sollecita una serie di riflessioni a medio termine sugli scarti vegetali e il biogas. Ricordiamo, infatti, il recente aggiornamento dell’Ordinanza municipale concernente la raccolta dei rifiuti urbani e l’adeguamento delle tasse di base e causali al fine di tendere a una copertura dei costi del settore del 100%. Proprio su questa tematica, i Verdi avevano presentato una mozione che chiedeva il miglioramento delle piazze di raccolta comunali e l’introduzione della raccolta separata degli scarti da cucina (il così detto "umido"), poi bocciata nella seduta di Consiglio comunale dello scorso dicembre.

Alla luce delle nuove tariffe per la gestione dei rifiuti, e in particolare dell’aumento del costo unitario del sacco per i rifiuti solidi urbani, l’Alternativa - Verdi e Sinistra insieme ritiene che si debba "imperativamente ritornare su questa sciagurata decisione e avere una visione del settore della gestione dei rifiuti più sostenibile, lungimirante, virtuosa e, di conseguenza, economicamente più vantaggiosa per tutti". Per gli interpellanti importante è conoscere se il Municipio, alla luce delle recenti riflessioni sulla gestione dei rifiuti, ha rivisto la propria posizione in materia di raccolta separata degli scarti alimentari o quale altra strategia ha deciso di adottare per il contenimento del costo di smaltimento dei rifiuti solidi urbani e per l’alleggerimento del sacco ufficiale. Stephani e cofirmatari mirano anche a conoscere quale sia lo stato della ventilata collaborazione per l’alimentazione della centrale regionale a biogas con il Comune di Stabio.

Fra le domande anche la possibilità che l’entrata in vigore solo da settembre dell’ordinanza possa generare un possibile "mercato nero di rotoli sottocosto, con pesanti conseguenze finanziarie anche per la gestione futura del Dicastero rifiuti e con il rischio concreto di esaurimento a breve delle scorte". In questo senso, chiedono all’esecutivo, quali misure intende adottare per scongiurare questa ipotesi? Infine, circa il progetto "Zero rifiuti", promosso dall’Acsi e dal Comune di Mendrisio, dove sarebbero scaturite proposte anche per la riduzione degli scarti alimentari: il municipio si attiverà per sensibilizzare la popolazione affinché si diffonda il messaggio che è possibile, con alcuni accorgimenti, ridurre gli sprechi e la quantità di rifiuti prodotta in generale, di plastica e alimentari in particolare?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
11 min
Pizzicato al confine con 750 mila euro non dichiarati
Controllato dalla Guardia di finanza al valico di Chiasso, l’uomo viaggiava a bordo di un Eurocity proveniente dalla Svizzera
Ticino
1 ora
La sinistra si spacca sulle armi svizzere all’Ucraina
Il permesso alla riesportazione, sostenuto dal Ps svizzero, non piace a quello ticinese. Carobbio: ‘Intensificare la diplomazia’
Ticino
1 ora
Aumentano i controlli radar? ‘Flasha’ l’interpellanza del Centro
Marco Passalia e Fiorenzo Dadò passano dalle parole ai fatti e chiedono al governo se ‘non si stia esagerando’ e se ‘l’intenzione sia far cassetta’
Luganese
9 ore
Scontro tra un’auto e un centauro a Vezia
Ferite non gravi per il motociclista scaraventato a terra dall’impatto. Il traffico in via San Gottardo è rimasto perturbato per circa un’ora
Mendrisiotto
9 ore
‘Il ‘caso Cerutti’? Per la Sezione Plr la crisi è superata’
Il gruppo di Mendrisio incassa la ‘piena fiducia’ dei vertici cantonali. Alla Direttiva il municipale non c’era. ‘Non ritenevo fosse necessario’
Ticino
11 ore
‘Il nostro sistema democratico sta vivendo un momento di crisi’
La capacità di affrontare i cambiamenti e coinvolgere la popolazione è stato il tema del quarto Simposio tra Cantone e comuni
Bellinzonese
11 ore
La valorizzazione della Sponda Sinistra si fa professionale
La Fondazione Valle Morobbia ha assunto Sabrina Bornatico per stimolare e coordinare progetti e iniziative della zona collinare del Comune di Bellinzona
Locarnese
12 ore
‘Sfruttare la luce per illuminare anche le zone d’ombra’
È l’obiettivo che la Città di Locarno vuole raggiungere grazie alle indicazioni evidenziate nel rapporto della speciale Commissione municipale economia
Mendrisiotto
12 ore
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
14 ore
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
© Regiopress, All rights reserved