laRegione
centro-storico-a-mendrisio-controlli-e-sensibilizzazione
Ti-Press
Si preferisce sensibilizzare
28.01.22 - 19:50

Centro storico a Mendrisio, controlli e sensibilizzazione

Questa la strategia della Città per richiamare al rispetto delle regole della circolazione all’interno delle zone pedonali

Non si sfugge (anche perché la legge federale parla chiaro): all’interno di una zona pedonale “si può circolare soltanto a passo d’uomo”. Una norma alla quale si deve adeguare pure chi è in sella a una bici o gira su un monopattino. Mezzi che negli ultimi tempi si sono ritrovati coinvolti in un numero crescente di incidenti. In attesa che le autorità superiori intervengano a regolare l’uso in particolare dei monopattini, lenti di nome ma non sempre di fatto, a Mendrisio il Municipio ha deciso di promuovere una campagna informativa e di vigilare sulle aree che in Città danno la precedenza ai pedoni. Attraverso il Servizio esterno della Polizia locale ha, infatti, disposto “l’esecuzione di controlli”. E meglio, spiega lo stesso esecutivo, “si intende sensibilizzare soprattutto i conducenti alle regole di circolazione in zona pedonale”.

‘L’Ordinanza è al passo con i tempi’

Agli occhi dei consiglieri della Lista civica ‘Per Mendrisio’ Antonia Bremer e Tiziano Fontana il punto è proprio questo: il rispetto delle regole. Tanto da rilanciare il tema della revisione dell’Ordinanza municipale in una interrogazione. Per l’autorità cittadina, “esaminata la questione”, oggi non sussiste, però, la necessità di rivedere la regolamentazione del centro storico, già “aggiornata”. Gli strumenti a disposizione sono ritenuti sufficienti e adeguati alla situazione: dal via vai dei fornitori al nodo dei parcheggi. In effetti, motiva il Municipio, “all’interno delle zone pedonali non esistono posteggi e non è pertanto possibile prenotare stalli di breve durata”. In ogni caso, si fa sapere, l’esecutivo ha “discusso anche con i commercianti le tariffe per gli autosili nelle adiacenze, prevedendo importi all’apposito scopo di favorire la rotazione”. Cosa che la gratuità dei parcheggi, si rimarca ancora, “tende invece a non garantire”.

Multe: 29 quelle staccate dentro la zona pedonale

Si diceva del rispetto delle regole. È tale?, si domandavano i due consiglieri della Lista civica. Misurando lo stato dell’arte sulle sanzioni si direbbe di sì. Nell’arco di un anno – fra il settembre 2020 e il settembre 2021 –, ripercorre l’autorità della Città, all’interno delle zone pedonali sono state “comminate 29 multe per inosservanza di divieto di accesso oppure per problematiche di parcheggio”. Nello stesso periodo i numeri lievitano, e di molto, all’esterno. Estendendo anche il raggio di azione, in pratica al resto dell’intero territorio comunale, e se si considerano le aree di sosta “a ridosso della zona pedonale”, le contravvenzioni salgono a 1’778.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
antonia bremer mendrisio multe tiziano fontana zona pedonale
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
7 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
9 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
9 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
10 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
10 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
11 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
Bellinzonese
13 ore
‘Più zone naturali per combattere le isole di calore’
È la richiesta dei Verdi in un’interpellanza rivolta al Municipio di Bellinzona, che riprende a sua volta una proposta della Lista civica di Mendrisio
Locarnese
16 ore
Abusi edilizi, Municipio di Losone bacchettato dagli Enti locali
Vanno contro le disposizioni pianificatorie cantonali alcune licenze legate alla sopraelevazione d’immobili rilasciate. Parte l’interrogazione
Luganese
17 ore
Approvvigionamento energetico, Ail stoccano gas in Italia
Il Ticino è dipendente dalla disponibilità del Paese limitrofo, unica rete alla quale è collegato, a continuare a lasciar transitare gas verso la Svizzera
Locarnese
19 ore
Gordola, il percorso alternativo per le bici non si trova
Il Municipio risponde all’interpellanza che chiedeva un tracciato più sicuro in collina, in direzione diga della Verzasca. Proposta che non convince
© Regiopress, All rights reserved