laRegione
15.12.21 - 11:25
Aggiornamento: 20.12.21 - 18:54

Mendrisio, formate dieci guide per le Processioni

Accompagneranno i visitatori alla scoperta del patrimonio immateriale dell’Unesco in occasione della prossima Pasqua

mendrisio-formate-dieci-guide-per-le-processioni
Ti-Press/Archivio
Un momento della processione di qualche anno fa

Si è conclusa con successo la prima formazione per introdurre le “guide” professioniste delle Processioni della Settimana Santa di Mendrisio e dei Trasparenti. Dieci persone sono state formate e potranno quindi, a partire da subito, accompagnare i visitatori alla scoperta dei valori delle Processioni e dei Trasparenti, ma lo faranno in occasione della prossima Pasqua, quando le vie del centro storico – pandemia permettendo – si trasformeranno in un museo a cielo aperto e i Trasparenti saranno posati lungo le vie tradizionalmente percorse dalle Processioni.

Il corso di formazione, promosso e organizzato dalla Fondazione delle Processioni storiche di Mendrisio in stretta collaborazione con l’Organizzazione turistica regionale e l’Associazione delle guide della Svizzera italiana, ha riscosso l’interesse di 10 guide professioniste, già attive nel settore dell’accompagnamento alle realtà storico-culturali del Ticino ed è stato organizzato nel corso del fine settimana del 27 e 28 novembre. A introdurre le 10 guide e a seguirne la formazione sono stati la storica dell’arte Anastasia Gilardi e il fratello Jacopo Gilardi, restauratore e professore Supsi. Loro, che erano tra i pochi a poter condurre delle visite guidate delle Processioni e dei Trasparenti, hanno accettato con entusiasmo e generosità di contribuire in prima persona alla formazione, consapevoli dell’importanza di accogliere i visitatori in ogni stagione e non soltanto in occasione della Pasqua.

Questo primo corso rappresenta un tassello nell’ambito delle innovazioni che la Fondazione e l’Otr stanno introducendo per rendere questo Bene immateriale culturale dell’Unesco sempre più conosciuto e apprezzato all’interno, come anche al di fuori del cantone. Pur non avendo potuto presentare le Processioni negli anni 2020 e 2021 a causa delle restrizioni Covid, l’attività della Fondazione prosegue.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
41 min
‘Crassa leggerezza’, chiesta l’assoluzione del principe Selassié
Davanti alle Criminali di Mendrisio, la difesa evidenzia la mancanza di controlli degli accusatori privati. La sentenza sarà pronunciata alle 17.
video
Locarnese
52 min
Mattinata di... fuoco in via Luini a Locarno
Incidente in un distributore di benzina. Fortunatamente non si sono registrati feriti.
Luganese
1 ora
Bissone, il Comune vince la causa civile per il Lido
La sentenza della Pretura di Lugano condanna la società, a cui vennero affidati i lavori di ristrutturazione, a risarcire l’ente locale di 533’000 franchi
Diretta streaming
Luganese
1 ora
Il direttore di scuola media arrestato si è dimesso
Il Decs ha chiarito i punti essenziali della vicenda e presentato le prossime linee di azione
Mendrisiotto
3 ore
Lastminute, l’inchiesta si allarga anche alla ceo ad interim
Coinvolti ora nell’inchiesta anche altri ex e attuali dipendenti del rivenditore di viaggi e tempo libero online con sede a Chiasso
Locarnese
5 ore
Nodo viario di Ponte Brolla, le criticità discusse dai residenti
L’Associazione Quartiere Solduno-Ponte Brolla-Vattagne promuove un incontro con gli abitanti per fare il punto ai contestati progetti di Fart e Cantone
Luganese
5 ore
Una vita in Pretura: ‘La volontà di rendere giustizia’
Intervista a Franca Galfetti Soldini che dopo vent’anni (trentaquattro in totale) lascerà la guida della Sezione 3 della Pretura di Lugano
Gallery e video
Bellinzonese
7 ore
La denuncia: ‘Abbiamo visto pecore malate e morte di stenti’
Due escursionisti testimoniano lo stato precario in cui hanno ripetutamente trovato un gregge di ovini vicino al Passo di Lucendro
Ticino
7 ore
Finanziamento degli Spitex ticinesi sotto la lente della Comco
La Commissione della concorrenza: ‘Le imprese private potrebbero vedersi limitate nel loro sviluppo, a scapito di un efficiente mercato concorrenziale’
Ticino
16 ore
Cassa pensioni pubblica, ‘più che un pilastro è un grissino’
Oltre 3mila dipendenti dello Stato in piazza a Bellinzona per protestare contro il taglio del 20% alle pensioni, il secondo in 15 anni.
© Regiopress, All rights reserved