laRegione
14.12.21 - 17:35
Aggiornamento: 17:53

Mendrisio, la stazione Ffs si rifà il trucco

Inaugurato stamattina, dopo diciotto mesi di lavori, il nuovo snodo ferroviario. Zali: ‘Punto focale tra Como, Varese e Lugano’

mendrisio-la-stazione-ffs-si-rifa-il-trucco
Ti-Press/Francesca Agosta
Restaurato l’edificio storico del 1874

Ci sono voluti diciotto mesi di lavori e cinque milioni di franchi. E alla fine anche Mendrisio, dopo tutti gli altri principali centri urbani del cantone, ha una stazione Ffs rinnovata. L’inaugurazione ufficiale è avvenuta stamattina, con tanto di taglio del nastro e alla presenza delle più alte cariche comunali e cantonali.

‘Un rinnovo completo’

«È un rinnovo completo – ha detto la direttrice Ffs Regione Sud, Roberta Cattaneo –, sono stati rimessi a nuovo i binari, è stato risanato il sottopassaggio, sono stati costruiti dei nuovi marciapiedi, oltre a tutta una serie di lavori inerenti allo stabile». Fra questi: un nuovo tetto, un ascensore interno, una pavimentazione con granito della Valle Calanca, un impianto di riscaldamento che utilizza acqua calda. Sono inoltre stati ripristinati alcuni particolari storici che furono eliminati durante l’ultimo rinnovo, datato 1960, che hanno parzialmente riconferito all’edificio del 1874 un aspetto più aderente a quello originario, a cominciare dal color giallo degli esterni.

Wc... provvisori

La nuova stazione accoglie inoltre una primizia per il Ticino: un centro viaggiatori di nuova generazione – «più orientato alla consulenza che alla vendita» ha precisato Cattaneo –, dove i clienti possono usufruire di consigli per escursioni e viaggi. Non solo: al pianterreno è stato aperto anche un negozio di alimentari Avec, mentre dal 7 gennaio sarà pure operativo un ufficio dell’Organizzazione turistica Mendrisiotto e Basso Ceresio. Al primo piano si trovano invece gli uffici dell’Agenzia federale delle dogane e della Polizia dei trasporti Ffs. Al secondo piano sono infine ancora da locare circa 200 metri quadrati destinati a uffici. Ma non solo rose, anche qualche spina. Come rivelato in mattinata dal portale Ticinonline, la rinnovata struttura non dispone attualmente di un wc pubblico definitivo, ma solo di uno provvisorio situato a lato del terminal bus. «C’è stato un errore in fase di realizzazione – ha spiegato la direttrice –, al più tardi entro diciotto mesi ne realizzeremo uno definitivo. Ci scusiamo per i disagi».

Snodo importante per la viabilità

Ma, hanno sottolineato tutti gli allocutori, è una giornata di festa. «Se guardo indietro negli ultimi anni – le considerazioni del capodipartimento del Territorio, Claudio Zali –, vedo notevoli miglioramenti per la città e la regione: Mendrisio ha il privilegio di avere due stazioni Ffs, ha una nuova linea ferroviaria, la Mendrisio-Varese. Certo, restano ancora delle questioni in sospeso (come ad esempio il fatto che gli Intercity non si fermino, ndr), ma questa stazione è diventata un punto focale fra Como, Varese e Lugano». E non è solo la stazione a essere di valore. «Per la città questo è uno dei comparti più strategici e con maggior potenziale di sviluppo – ha ricordato il sindaco Samuele Cavadini –, attorno al quale si sta muovendo molto. Sono stati riguadagnati spazi pubblici di qualità». Il riferimento è ad esempio al campus della Supsi, alla rete di bike sharing, alle piste ciclabili. Ma anche a questioni pianificatorie. «Stiamo lavorando a una variante di Piano regolatore specifica per la zona – ha sottolineato la capodicastero Francesca Luisoni –, per inserirla in una mobilità più lenta. Il concetto di fondo è che l’attrattiva di viale Franscini per il traffico pendolare diminuisca». L’obiettivo è che il traffico di passaggio si sposti il più possibile su autostrada e superstrada. Ma si tratta di musica del futuro: «La variante non sarà pronta prima della fine del 2022».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
34 min
Gambarogno, i ritocchi ai conti possono attendere
Le finanze del Comune destano preoccupazione, ma le contromisure non saranno per il 2023. Probabile un futuro aumento del moltiplicatore
Mendrisiotto
34 min
Mendrisiotto, la qualità dell’aria resta osservata speciale
Dopo una settimana pesante è arrivata la pioggia. Nel 2020 registrate quattromila morti premature nelle province pedemontane lombarde
Luganese
34 min
Lugano, la replica a Lombardi: ‘Coinvolgeteci, ma davvero’
La Commissione di quartiere di Sonvico mette i puntini sulle i, dopo che il municipale si era detto deluso dal presunto inattivismo delle commissioni
Ticino
7 ore
E per la fine dell’anno c’è anche Nez Rouge
Ritorna il servizio che riaccompagna a casa in sicurezza chi non se la sente di mettersi alla guida
Luganese
8 ore
Fiamme in un appartamento di Caslano, danni ingenti
Non si registrano feriti: quando l’incendio è scoppiato i locali erano vuoti. Sul posto pompieri di Caslano e Polizia
Luganese
11 ore
Protezione civile Lugano Città, un altro anno in prima linea
Anche nel 2022 i giorni di servizio sono stati largamente di più di quelli del triennio 2018-20, seppur un po’ meno rispetto al 2021
Grigioni
12 ore
Frana in Val Calanca: ‘Non si può continuare a sfidare la sorte’
Per la vicesindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti è necessario individuare una soluzione per una zona già toccata in passato da scoscendimenti
Mendrisiotto
12 ore
Breggia cambia il progetto per l’ex Osteria del sole
Il Municipio ha presentato una nuova domanda di costruzione, che al contrario della precedente, prevede la demolizione integrale della struttura
Gallery
Ticino
13 ore
Nel weekend la Svizzera italiana s’è messa il suo abito bianco
Trenta centimetri a San Bernardino, venti a 1’400 metri di quota: la neve ha fatto capolino anche a Sud del San Gottardo. Disagi contenuti sulle strade
Ticino
14 ore
Il 25 dicembre Gas stacca definitivamente la spina
La testata web indipendente di controinformazione, nata in scia al cartaceo Diavolo, annuncia la sua prossima chiusura
© Regiopress, All rights reserved