laRegione
mendrisio-prendi-il-treno-un-mese-di-parcheggio-gratis
Archivio Ti-Press
L’edificio che ospita la scuola
14.12.21 - 12:17
Aggiornamento : 18:30

Mendrisio, ‘prendi il treno? Un mese di parcheggio gratis’

È l’azione lanciata dalla Città per aiutare a combattere il traffico e destinata ai nuovi abbonati al Park & Rail. Coinvolto l’autosilo della Supsi

Quello del traffico è un problema che il Mendrisiotto conosce da tempo. Tante sono anche le iniziative per cercare di combattere questa tendenza. Tra queste c’è quella promossa dalla Città di Mendrisio, che offre ai nuovi abbonati del servizio P+R (Park & Rail) un mese gratuito presso l’autosilo della Supsi. “Per gli spostamenti da Mendrisio in direzione di Lugano, Bellinzona (e oltre) e ritorno, il mezzo di trasporto pubblico su rotaia rappresenta infatti una valida alternativa. La linea ferroviaria serve varie località, con più corse ogni ora. Inoltre, i tempi di percorrenza sono decisamente ragionevoli. Basti pensare che da Mendrisio a Lugano e viceversa sono circa 20 minuti di viaggio”, fa sapere la Città. Di regola, l’abbonamento P+R può essere richiesto da tutti i detentori di un abbonamento valido per il trasporto pubblico e costa 120 franchi al mese o 1’200 all’anno. Ma, in via eccezionale, la Città offre un mese di parcheggio gratuito durante il periodo che va da gennaio a marzo 2022. L’autosilo comunale Supsi di Mendrisio è situato dirimpetto alla stazione ferroviaria e collegato dai sottopassi pedonali Ffs, con accesso veicolare da via al Gas. La struttura dispone di 165 stalli coperti, dei quali 32 sono dotati di colonnine per la ricarica elettrica. Maggiori informazioni si trovano sul sito della Città (www.mendrisio.ch) o contattando la Polizia comunale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
mendrisio supsi traffico
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
15 ore
Lostallo, tamponamento sull’A13: due feriti
L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio. Un 79enne e un 30enne sono stati trasportati in ospedale.
Bellinzonese
17 ore
Monte Carasso, auto colpisce un motociclista e si dà alla fuga
L’incidente è avvenuto poco prima delle 00.30 su via El Stradun. La Polizia cantonale cerca testimoni
Luganese
21 ore
Guerra in Ucraina, a Lugano storie di donne e del loro riscatto
Testimonianze di ucraine sopravvissute al conflitto e della loro forza in una conferenza tenutasi giovedì sera al Palazzo dei congressi
Locarnese
1 gior
Botte in stazione: commozione cerebrale per un 18enne
Il fatto di violenza è avvenuto a Muralto nel tardo pomeriggio di venerdì: un gruppetto di quattro giovani ha aggredito tre ragazzi senza motivo
Bellinzonese
1 gior
‘No a Avs 21 e nel 2023 un nuovo sciopero femminista’
La presidente Vania Alleva è intervenuta alla Conferenza nazionale delle donne Unia che ha riunito a Bellinzona 150 delegate
Mendrisiotto
1 gior
‘Mettete il fotovoltaico sui tetti delle vostre imprese’
Il Cantone chiama a raccolta il mondo economico del Distretto per dare un’accelerata alla svolta energetica
Locarnese
1 gior
Gli allevatori: ‘Scegliete, o noi o il lupo’
A Cevio s’incendia l’incontro con il Cantone. Criticata l’assenza del ministro Claudio Zali
Bellinzonese
1 gior
E a Bellinzona già si pensa a un Bar Blues
Il comitato EsercEventi accolto dal municipale Bison. Il coordinatore Morici: ‘Soddisfatti’. In programma non solo Notte bianca e Notte live
Ticino
1 gior
Offerta straordinaria di corsi per bambini non italofoni
L’iniziativa del Decs per i giovani in età di scuola elementare e scuola media per i ragazzi provenienti dall’Ucraina (ma non solo)
Ticino
1 gior
Nel caldo maggio ticinese, occhio a non ‘scottarsi’ con un radar
La Polizia cantonale comunica le località nelle quali nel corso della prossima settimana verranno effettuati controlli elettronici della velocità
© Regiopress, All rights reserved