laRegione
21.11.21 - 12:01
Aggiornamento: 18:11

Vacallo tinge di rosso una panchina in nome delle donne

Un evento-testimonianza al parco di San Simone per dire basta alle violenze e ai femminicidi

vacallo-tinge-di-rosso-una-panchina-in-nome-delle-donne

Nel Mendrisiotto ci sono anche le istituzioni in prima linea per dire basta alla violenza sulle donne, un fenomeno che oggi è una vera emergenza. Sin qui in Svizzera nel 2021 è stato commesso un femminicidio ogni due settimane, nove i tentativi (l’ultimo a Solduno). Per dare un segno tangibile e testimoniare il proprio sostegno alle vittime in vista della Giornata internazionale del 25 novembre, il Municipio di Vacallo ha deciso di tingere di rosso una panchina del parco di San Simone. Panchina che, motiva l’autorità comunale, “resterà presente ogni giorno come monito per la difesa dei diritti delle donne e contro il femminicidio”.

L’esecutivo esorta quindi la popolazione locale a prendere parte all’evento previsto mercoledì, a partire dalle 15.30. Appuntamento dunque al parco, dove il writer Jonathan Di Stefano decorerà dal vivo una panchina. In caso di pioggia consultare il sito del Comune www.vacallo.ch.

Per sottolineare, poi, la Giornata internazionale, dalla sera del 25 novembre la Casa comunale sarà illuminata di arancione, aderendo così all’invito dello Zonta Club.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
18 min
Assolto in Appello l’ex maestro di Montagnola
Per la Carp non è stato possibile accertare un pericolo per lo sviluppo psichico degli allievi. Mauro Brocchi era stato condannato in primo grado nel 2019
Bellinzonese
1 ora
Oltre al carovita, a Bellinzona c’è il ‘caro’- estinto
Secondo un rapporto di Mister Prezzi, il capoluogo ticinese ha le tariffe più alte per cremazione e camera mortuaria fra tutte le capitali cantonali
Bellinzonese
1 ora
Dopo due anni torna il Carnevale Rabadan
La 160ª edizione si terrà a Bellinzona dal 16 al 21. Protagoniste la musica, le maschere, la tradizione e la voglia di sano divertimento
Mendrisiotto
6 ore
È ufficiale: l’Fc Chiasso è fallito
Il pretore di Mendrisio non ha potuto che decretare la fine del club rossoblù. ‘Fiumi di parole’, ma nei conti neanche un centesimo
Locarnese
7 ore
La Stranociada, gli altri e lo ‘scherzo’ che (non) vale
Lo spostamento e il raddoppio delle serate del carnevale di Locarno non fa felici i vicini di Maggia e Gordola, chiamati a far buon viso a cattivo gioco
Luganese
10 ore
La torre itinerante simbolo di una necessità condivisa
La Tour Vagabonde fa riflettere sugli spazi indipendenti da Friborgo, dove nasce, fino a Lugano, dove si ergerà fino al prossimo marzo
Ticino
10 ore
‘Rivitalizzare la politica di milizia, partendo dal cittadino’
Sarà uno dei temi del Simposio sui rapporti tra Cantone e Comuni. Della Santa: ‘Il coinvogimento attivo per destare l’interesse per la cosa pubblica’
Ticino
17 ore
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
18 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
19 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
© Regiopress, All rights reserved