laRegione
bancarotta-fraudolenta-due-anni-di-carcere
Archivio Ti-Press
Tra il 2008 e il 2013
Mendrisiotto
18.10.21 - 15:480
Aggiornamento : 17:52

Bancarotta fraudolenta, due anni di carcere

Condannato un 68enne del Mendrisiotto che ha svuotato gli attivi della sua società per un totale di 1,2 milioni

Per non saldare un debito, agendo in qualità di amministratore unico e azionista ha intenzionalmente svuotato gli attivi della sua società per un totale complessivo di 1’233’770 franchi, simulando anche alcuni prestiti a componenti della sua famiglia. L’uomo, un 68enne del Mendrisiotto, è comparso stamattina davanti alla Corte delle Assise correzionali di Mendrisio. Con procedura di rito abbreviato, il giudice Mauro Ermani lo ha riconosciuto colpevole di bancarotta fraudolenta e diminuzione dell’attivo in danno dei creditori e lo ha condannato a 2 anni di detenzione, sospesi per un periodo di prova di 2 anni, e al pagamento di una multa di 5mila franchi.

I fatti si sono svolti tra il 2008 e il 2013. Nel frattempo il debito è stato saldato e il fallimento della società dell’imputato è stato revocato. Il giudice ha confermato l’accordo presentato dal procuratore pubblico Andrea Maria Balerna e dall’avvocato Pascal Cattaneo. «Non si va a dissanguare la società distruggendo anche i creditori – sono state le parole di Ermani –. Gli importi sono importanti ma alla fine i debiti sono stati saldati». Al 68enne è infine arrivato l’augurio «di viversi la sua pensione come ha dichiarato durante il dibattimento». L’uomo ha raccontato di trascorrere buona parte del tempo in casa e di passeggiare con il cane del figlio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Formazione dei docenti, presentata l’offerta formativa 2022/2023
Sottolineata in particolare la possibilità, per chi è in possesso dei requisiti, di formarsi come docente di francese alle Medie, figura molto richiesta
Ticino
3 ore
Proseguono i cantieri Ffs in Ticino
I lavori coinvolgono o coinvolgeranno le stazioni di Rivera-Bironico e Maroggia-Melano, la linea di montagna del Ceneri e gli scambi a Biasca
Ticino
3 ore
Nel fine settimana 22 classi in quarantena
A Novaggio in quarantena tre sezioni di scuola elementare, altre due sezioni a Bioggio dopo le due della scorsa settimana
Luganese
4 ore
Lugano, nel 2022 l’acqua potabile sarà più cara
La tassa sarà incrementata di circa il 20%. L’aumento interesserà sia le tasse di base sia quelle di consumo
Ticino
5 ore
Altri due decessi per Covid in Ticino e 4 ricoveri in 72 ore
Nel corso del fine settimana, venerdì compreso, si sono registrati 344 contagi, quasi il 50% in più rispetto a lunedì scorso e il dato più alto da un anno
Ticino
5 ore
Mattia Keller è il nuovo direttore di Migros Ticino
47enne, nato e cresciuto in Ticino, dal 1° dicembre sostituirà Lorenzo Emma che andrà in pensione dopo 19 anni alla testa della Cooperativa regionale
Ticino
9 ore
Guasto tecnico, treni deviati sulla linea di montagna del Ceneri
Un problema di esercizio sta creando disagi alla circolazione dei treni fra Lugano e GIubiasco
Ticino
10 ore
Cultura e tempo libero: cosa fanno i ticinesi
Un’analisi dell’Ustat sfata qualche stereotipo e conferma alcune tendenze sociodemografiche. Ah, ci piace anche il balletto
Mendrisiotto
10 ore
Sul ‘Tacuin’ echi della saggezza popolare
Partito un po’ per caso nel 1985, il popolare calendario si propone in edizione 2022 con nuove... trovate
Economia
10 ore
‘Il web ha dato un potere al consumatore mai avuto prima’
Il giornalista economico di Radio 24 Sebastiano Barisoni, venerdì scorso a Lugano, sulla rivoluzione determinata da rete e postpandemia
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile