laRegione
22.10.21 - 15:55

Un parcheggio in più nel nucleo di Ligornetto

Il Municipio di Mendrisio realizzerà un’area di sosta da 14 posti per rispondere alla carenza di posteggi

un-parcheggio-in-piu-nel-nucleo-di-ligornetto
Ti-Press
Previsti anche dei collegamenti pedonali

Da quando Ligornetto era ancora un Comune a sé stante (oggi è un quartiere della Città di Mendrisio), il paese si porta dietro una certa ‘fame’ di posteggi nel nucleo. Ovvero nello stesso centro storico che oggi tenta di alleggerirsi dal traffico di passaggio dei pendolari, chiudendo al transito la mattina e la sera. Il Municipio della Città ha quindi deciso di concretizzare un accordo preliminare sul tavolo dal 2019 e stretto con una società privata. In questo modo potrà acquisire il terreno nella zona est destinato a diventare un’area di sosta e riusicrà a dare spazio a un parcheggio da 14 posti. Una soluzione che colma, in parte, la carenza emersa a suo tempo (stimata in uno studio a 40 posteggi). L’operazione messa in campo di recente dall’esecutivo – e che vale oltre un milione di franchi – restituirà dunque la possibilità di tracciare altresì alcuni “importanti percorsi pedonali”, delineando “un camminamento sicuro e separato dal traffico di ‘circonvallazione’ del nucleo”. Un passaggio che potrà essere utilizzato anche dagli alunni delle scuole. Il cantiere, come annuncia lo steso esecutivo recapitando il dossier ai consiglieri comunali, partirà in via indicativa entro l’autunno del 2022. Un intervento che, grazie al carattere collettivo, non chiamerà nessuno dei cittadini alla cassa. In effetti, non saranno prelevati i contributi di miglioria.

L’autorità comunale lo ha già assicurato: non ci si limiterà a realizzare un parcheggio pubblico (e a pedaggio), ma si darà forma a una sorta di piazzetta urbana, con alberature e panchine. Con i veicoli vi si accederà da via Cantun Sota/via Eugenio Bernasconi e nelle intenzioni del Municipio si farà “fronte al deficit di posteggi al servizio del nucleo”. Una mancanza che resiste tuttora, come si conferma nel messaggio municipale. D’altro canto, la nuova area oltre a posti auto standard metterà a disposizione posteggi dedicati a persone con disabilità, ai veicoli elettrici e pure alle auto di piccole dimensioni, oltre a un angolo per le due ruote (moto e bici). Quanto ai percorsi pedonali riservati agli utenti deboli della strada, rappresenteranno, si osserva, una “valida alternativa rispetto al passaggio sulle strade, molto trafficate e senza marciapiedi, del nucleo”.

Per centrare l’obiettivo il Comune acquisirà, come detto, il fondo per 138mila franchi, attingendo d’altra parte 100mila franchi dai ‘Contributi sostitutivi posteggi’. E ciò darà modo di ridurre l’investimento netto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
13 ore
Ad Airolo-Pesciüm l’inverno scatta il 16 dicembre
Una nuova stagione invernale ricca di interessanti proposte e attività per tutti gli amanti della neve scalpita
Locarnese
14 ore
Ascona, inaugurato il Centro diurno socio-assistenziale
Offre una sessantina di appartamenti a pigione moderata a persone anziane o invalide. Promotrice è la Parrocchia, a gestirlo è la Fondazione San Clemente
Bellinzonese
15 ore
La casa Aranda di Giubiasco festeggia un’ultracentenaria
Erminia Addor di Cadenazzo mercoledì 7 dicembre ha superato la bella età di 102 anni attorniata dai familiari
Locarnese
16 ore
Centovalli, riaperta la strada
Dopo lo smottamento di martedì sera, i lavori di sgombero sono stati eseguiti e la tratta fra Camedo e il bivio di Palagnedra è di nuovo percorribile
Mendrisiotto
17 ore
Chiasso, per riaprire la piscina è urgente investire
La richiesta di credito ammonta a 582mila franchi e sarà votata il 19 dicembre. Verrà chiesto aiuto ai comuni convenzionati
Ticino
17 ore
In Ticino 1’483 nuovi contagi Covid e cinque decessi
I posti letto occupati da pazienti con Coronavirus sono 141, per un +23% rispetto alla scorsa settimana. Sei i pazienti che si trovano in cure intense
Luganese
1 gior
Viganello, restano grigie le facciate di Casa Alta
Trovato il compromesso, che prevede la rinuncia al tinteggio blu, dopo l’incontro tra Cantone, Città e presidente dell’assemblea dei proprietari
Grigioni
1 gior
A San Bernardino (e non solo) mercato immobiliare congelato
Dopo tre intensi anni di compravendite, oggi la forte domanda non trova più offerta. Vigne dell’Ente turistico: ‘Qui come nel resto del Moesano’
Bellinzonese
1 gior
Pedone investito sulle strisce a Bellinzona. Ferite serie
L’uomo è stato travolto da un’auto su un passaggio pedonale di viale Portone. Chiuso un tratto di strada
Mendrisiotto
1 gior
Intercity, un treno chiamato desiderio. Oggi esaudito
Il via libera della Camera alta alle fermate nel Distretto fa gioire i sindaci di Chiasso e Mendrisio. Che rinviano il confronto sulle stazioni
© Regiopress, All rights reserved