laRegione
un-parcheggio-in-piu-nel-nucleo-di-ligornetto
Ti-Press
Previsti anche dei collegamenti pedonali
22.10.21 - 15:55

Un parcheggio in più nel nucleo di Ligornetto

Il Municipio di Mendrisio realizzerà un’area di sosta da 14 posti per rispondere alla carenza di posteggi

Da quando Ligornetto era ancora un Comune a sé stante (oggi è un quartiere della Città di Mendrisio), il paese si porta dietro una certa ‘fame’ di posteggi nel nucleo. Ovvero nello stesso centro storico che oggi tenta di alleggerirsi dal traffico di passaggio dei pendolari, chiudendo al transito la mattina e la sera. Il Municipio della Città ha quindi deciso di concretizzare un accordo preliminare sul tavolo dal 2019 e stretto con una società privata. In questo modo potrà acquisire il terreno nella zona est destinato a diventare un’area di sosta e riusicrà a dare spazio a un parcheggio da 14 posti. Una soluzione che colma, in parte, la carenza emersa a suo tempo (stimata in uno studio a 40 posteggi). L’operazione messa in campo di recente dall’esecutivo – e che vale oltre un milione di franchi – restituirà dunque la possibilità di tracciare altresì alcuni “importanti percorsi pedonali”, delineando “un camminamento sicuro e separato dal traffico di ‘circonvallazione’ del nucleo”. Un passaggio che potrà essere utilizzato anche dagli alunni delle scuole. Il cantiere, come annuncia lo steso esecutivo recapitando il dossier ai consiglieri comunali, partirà in via indicativa entro l’autunno del 2022. Un intervento che, grazie al carattere collettivo, non chiamerà nessuno dei cittadini alla cassa. In effetti, non saranno prelevati i contributi di miglioria.

L’autorità comunale lo ha già assicurato: non ci si limiterà a realizzare un parcheggio pubblico (e a pedaggio), ma si darà forma a una sorta di piazzetta urbana, con alberature e panchine. Con i veicoli vi si accederà da via Cantun Sota/via Eugenio Bernasconi e nelle intenzioni del Municipio si farà “fronte al deficit di posteggi al servizio del nucleo”. Una mancanza che resiste tuttora, come si conferma nel messaggio municipale. D’altro canto, la nuova area oltre a posti auto standard metterà a disposizione posteggi dedicati a persone con disabilità, ai veicoli elettrici e pure alle auto di piccole dimensioni, oltre a un angolo per le due ruote (moto e bici). Quanto ai percorsi pedonali riservati agli utenti deboli della strada, rappresenteranno, si osserva, una “valida alternativa rispetto al passaggio sulle strade, molto trafficate e senza marciapiedi, del nucleo”.

Per centrare l’obiettivo il Comune acquisirà, come detto, il fondo per 138mila franchi, attingendo d’altra parte 100mila franchi dai ‘Contributi sostitutivi posteggi’. E ciò darà modo di ridurre l’investimento netto.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ligornetto nucleo parcheggio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
55 min
In Ticino nessun morto di Covid da quasi una settimana
L’ultimo decesso segnalato risale a martedi 17 maggio. Calano ancora i pazienti Covid e i contagi
Mendrisiotto
3 ore
I Comuni serrano i ranghi contro la corsia per i Tir sull’A2
Coldrerio convoca i vicini per definire una strategia congiunta. Lurati, Crtm: ‘Adesso serve un’azione di protesta’
Ticino
5 ore
Campeggi, nel 2021 il boom, ora il rientro nei ranghi
Dopo il milione e più di pernottamenti del 2021, la situazione dovrebbe tornare a livelli pre-pandemici. Patelli: ‘Inizio più che positivo’
Bellinzonese
5 ore
Strade e centri commerciali: cosa si è fatto e cosa manca
Sant’Antonino: il punto sulla viabilità dieci anni dopo la pianificazione che ha dimezzato l’area di vendita massima
Ticino
15 ore
Lega dei Ticinesi, Consiglio esecutivo al completo
Agli eletti in Cds e al Nazionale, si aggiungono Sabrina Aldi, Massimiliano Robbiani, Patrizio Farei e Alessandro Mazzoleni
Ticino
17 ore
Referendum sulla giustizia, votano anche gli italiani all’estero
Il plico con il materiale di voto arriverà per posta entro il 25 maggio a tutti gli iscritti alle anagrafi consolari
Ticino
18 ore
È attivo il Centro tumori cutanei complessi dell’Eoc
Il cancro della pelle è in costante aumento in tutto il mondo. Diagnosi e cura sono ora più efficaci e i tassi di mortalità in calo
Luganese
19 ore
Fienile distrutto dalle fiamme ad Arogno
Le cause del rogo sono per ora sconosciute. Non ci sarebbero feriti o intossicati.
Locarnese
20 ore
Locarno, Ps: ‘Accuse spiacevoli, pretestuose e imbarazzanti’
Bocciatura mozione contro il tabagismo nei parchi giochi: il Ps locale risponde alle insinuazioni della presa di posizione dell’associazione non fumatori
Luganese
20 ore
Molestie all’Unitas, assemblea tesa
Allontanati i giornalisti, trapela malcontento; il Comitato attende l’esito dell’inchiesta
© Regiopress, All rights reserved