laRegione
11.10.21 - 12:04
Aggiornamento: 17:31

Mezzana, docenti a scuola di ‘futuro sostenibile’

Giornata formativa transfrontaliera al Centro professionale del Verde per apprendere conoscenze ed esperienze di numerosi esperti del settore

mezzana-docenti-a-scuola-di-futuro-sostenibile

Ha riscosso un lusinghiero successo la giornata formativa transfrontaliera dal titolo “Biodiversità: risorsa per un futuro sostenibile”, tenutasi sabato 9 ottobre a Mezzana, al Centro Professionale del Verde, che ha visto la partecipazione di circa 60 docenti delle scuole dell’infanzia, elementari e medie. La giornata è stata promossa dalla Regio Insubrica tramite il proprio gruppo di lavoro specificatamente costituito per svolgere attività di sostegno alla salvaguardia dell’ambiente, composto dal Cantone Ticino per il tramite del Dipartimento del Territorio, del Dipartimento dell’Educazione della cultura e dello sport e dell’Azienda Cantonale dei Rifiuti (Acr), da Regione Lombardia e Regione Piemonte, dalle Province di Como, Lecco, Varese, Novara e Verbano Cusio Ossola, dall’Ersaf (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste), dalla Federazione Ticinese per l’Acquicoltura e la Pesca, dal Parco del Lura e dai Comuni di Chiasso e Mendrisio. I partecipanti, provenienti dalla regione insubrica, hanno potuto avvalersi delle conoscenze ed esperienze di numerosi esperti del settore – quali il Gruppo di educazione ambientale della Svizzera italiana (Geasi), L’Alberoteca, il Museo della Pesca di Caslano e la Cooperativa Sociale Koinè - partecipando a una serie di laboratori tematici incentrati su un approccio ludico-didattico alla biodiversità. I docenti si sono rapportati con l’ambiente attraverso esperienze empatiche, vissute con tutti i sensi, seguendo lo schema della pedagogia attiva, con l’obiettivo di fornire spunti operativi per il lavoro didattico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
1 ora
La Stranociada, gli altri e lo ‘scherzo’ che (non) vale
Lo spostamento e il raddoppio delle serate del carnevale di Locarno non fa felici i vicini di Maggia e Gordola, chiamati a far buon viso a cattivo gioco
Luganese
3 ore
La torre itinerante simbolo di una necessità condivisa
La Tour Vagabonde fa riflettere sugli spazi indipendenti da Friborgo, dove nasce, fino a Lugano, dove si ergerà fino al prossimo marzo
Ticino
3 ore
‘Rivitalizzare la politica di milizia, partendo dal cittadino’
Sarà uno dei temi del Simposio sui rapporti tra Cantone e Comuni. Della Santa: ‘Il coinvogimento attivo per destare l’interesse per la cosa pubblica’
Ticino
11 ore
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
12 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
13 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
13 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
13 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
14 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
15 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
© Regiopress, All rights reserved