laRegione
terza-corsia-autostradale-lo-svincolo-a-melano-s-ha-da-fare
Ti-Press
Le resistenze popolari non mancano
Mendrisiotto
28.09.21 - 15:400
Aggiornamento : 17:46

Terza corsia autostradale, lo svincolo a Melano s’ha da fare

L’Ustra incontra Cantone (che dà via libera) ed enti locali e conferma strategia e iter. Apportate delle migliorie ai piani

La terza corsia dinamica lungo l’A2 fra Lugano e Mendrisio ‘passerà’ anche da un nuovo svincolo a Melano. La primavera scorsa questo addentellato per nulla trascurabile del progetto PoLuMe firmato dall’Ustra (l’Ufficio federale delle strade) – e mirato a potenziare la capacità autostradale nel suo tratto a sud – era finito sotto la lente. E il primo a sollecitare una revisione, alla ricerca di «un compromesso accettabile» (per dirla con il direttore del Dipartimento del territorio Claudio Zali), era stato proprio il Cantone. Consiglio di Stato che oggi stacca il suo “parere positivo” sulle “migliorie” apportate dall’Ustra nella fase recente di affinamento dei piani e dà altresì luce verde alle tappe successive. Tanto che a livello superiore ci si accinge a varare la consultazione degli Uffici federali e si ipotizza per la fine del 2022 l’avallo del governo federale. Quindi solo pochi mesi più tardi rispetto alle ultime previsioni.

Ustra, Cantone ed enti locali al tavolo

Riportati una settimana fa al tavolo della Commissione di accompagnamento politico i rappresentanti dell’autorità cantonale, delle Commissioni regionali dei trasporti del Mendrisiotto e del Luganese e dei Comuni toccati per fare il punto sullo stadio del progetto, Ustra ha riaffermato “la necessità di realizzare un nuovo svincolo tra Mendrisio e Lugano sud e di confermarne la posizione di Melano come la più idonea ed efficace”. Prendere un’altra strada, ha fatto capire l’Ufficio federale delle strade, comporterebbe dei problemi: “Senza tale svincolo – si è ribadito –, l’evoluzione del traffico all’orizzonte 2040 porterebbe infatti un importante aumento di passaggi di veicoli lungo la strada cantonale di tutti i Comuni coinvolti, specialmente nel Comune di Melano”. Enti locali con i quali si è disposti a dialogare su aspetti puntuali dopo aver integrato nei piani le osservazioni delle Crtm e degli stessi Comuni.

Melano nord - Mendrisio, in galleria è possibile

Certo questa nuova versione dell’opera da quasi due miliardi di franchi non ha ancora fatto i conti con i contrari, che nei mesi scorsi avevano fatto sentire la loro voce raccogliendo fra i cittadini 6’300 firme contro il potenziamento dell’A2 e l’impatto che avrà sul territorio, il paesaggio e l’esistenza delle persone che vivono nella regione. Per attenuare l’inserimento a Melano di uno svincolo, ha fatto sapere ancora l’Ustra, sono state “individuate delle soluzioni che permettono un suo miglior inserimento paesaggistico, grazie alla parziale copertura delle rampe e della rotonda nella zona di interscambio con la strada cantonale”.

Guardando avanti, la vera apertura dell’Ustra è semmai verso uno spostamento in galleria anche del tracciato fra Melano nord e Mendrisio. Intervento che il progetto, si è fatto presente, permette “in una fase successiva”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
51 min
Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati
Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
1 ora
Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti
La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Locarnese
2 ore
Il ragazzo pestato è tornato a casa
La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Bellinzonese
2 ore
La Lingera (per ora) ha deciso di non decidere
L’edizione 2022 del carnevale di Roveredo è in sospeso, il comitato riunitosi ieri deciderà entro la metà di gennaio
Ticino
3 ore
Coronavirus, 188 casi in più e 11 pazienti in terapia intensiva
Nelle case per anziani gli ospiti attualmente positivi sono 5
Bellinzonese
8 ore
Ritom, rinnovo della funicolare e 2,38 milioni per il turismo
Altre all’ammodernamento dell’impianto, si intende investire per marketing, segnaletica e veste grafica. Previsto anche un ponte tibetano lungo 413 metri
Ticino
8 ore
Babbo Natale è alle prese con qualche grattacapo
A causa di colli di bottiglia nella distribuzione globale, alcuni regali sono difficili da reperire. Ma i commercianti rassicurano: l’offerta resta ricca
Ticino
8 ore
Gole profonde... per legge
Whistleblowing, il Gran Consiglio si appresta a codificare le regole a tutela di chi nell’Amministrazione segnala irregolarità
Bellinzonese
8 ore
Officine di Castione, i tempi pieni salirebbero da 300 a 360
Oggi le Ffs comunicheranno i dettagli del Piano industriale: ecco le prime cifre, che richiedono tuttavia dei chiarimenti sul lato occupazionale
Locarnese
14 ore
Locarno, ancora un caso pestaggio in centro
Un ragazzo di 18 anni vittima di un gruppo di giovani. La denuncia della madre sui social media
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile