laRegione
28.09.21 - 11:24
Aggiornamento: 18:40

La rete di PubliBike è quasi completa

Nel Mendrisiotto e Basso-Ceresio ci saranno 45 stazioni. La rete ticinese è la terza più grande della Svizzera, dopo Berna e Zurigo

la-rete-di-publibike-e-quasi-completa
Al servizio dei cittadini (Archivio Ti-Press)

I lavori erano iniziati a fine maggio, ora la rete di PubliBike nel Mendrisiotto e Basso-Ceresio è quasi completa. In totale saranno 45 le stazioni dove poter prendere e lasciare le biciclette, con solamente Bissone e Brusino Arsizio che mancano all’appello (ma saranno pronte nelle prossime settimane). Sono 14 i comuni coinvolti in questo progetto, che vuole promuovere la mobilità dolce e avere un occhio di riguardo alla tematica ambientale. D’ora in poi, le reti Mendrisiotto Basso-Ceresio e Lugano-Malcantone, che conta attualmente 52 stazioni, saranno identificate sotto un’unica grande rete ticinese. Con un totale di 720 bici (delle quali il 50% e-bike) questa rete diventa così la terza più grande rete in Svizzera, dopo Berna (210 stazioni) e Zurigo (175 stazioni). Nel 2021, sulla grande rete ticinese sono stati registrati circa 85’000 tragitti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarno
1 ora
Solduno, un poliziotto di prossimità gentile e apprezzato
Dopo 37 anni di servizio va in pensione il sergente maggiore Fabrizio Arizzoli. L’Associazione di quartiere esprime la sua gratitudine
Mendrisiotto
4 ore
“Nei paesini la gente è solidale, ma in città...”
Non sembra essere un periodo facile per il volontariato, che dopo la pandemia sembra aver perso drasticamente attrattiva
Ticino
7 ore
Caso Unitas, Mps e Noi (Verdi) tornano alla carica
Nuove interpellanze: ’Le risposte scritte del Consiglio di Stato sollevano altri interrogativi’
Luganese
7 ore
La comunità cripto trova casa in centro città
L’Hub s’insedierà nell’edificio che ospitava il Sayuri e una banca, tra via Motta e Contrada Sassello. Lunedì discussione generale in Consiglio comunale
Locarnese
7 ore
Scintille tra Gordola e la Sopracenerina sulle tariffe
Nuova lettera dal Municipio al CdA della Ses per fare chiarezza sui costi di produzione e i prezzi applicati. Dividendi? ’Si può rinunciare’
Bellinzonese
16 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
18 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
18 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
19 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
19 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
© Regiopress, All rights reserved