laRegione
20.09.21 - 10:23
Aggiornamento: 16:46

Alle Elementari di Arzo aumentano alberi e biodiversità

Nell’ambito dei lavori alle scuole sono stati messi a dimora nuovi arbusti e posata una casetta per le api. Le classi potranno curare un orto-giardino

alle-elementari-di-arzo-aumentano-alberi-e-biodiversita
Più verde alle scuole elementari di Arzo (Città di Mendrisio)

Sono quasi terminati i lavori di rinnovo e sistemazione delle scuole elementari di Arzo. Nell’area circostante le scuole e la palestra, le squadre del verde pubblico della Città di Mendrisio hanno eseguito lavori di giardinaggio a favore di una maggiore biodiversità e una migliore vivibilità del quartiere. Nello specifico, sono stati messi a dimora nuovi alberi tra gelsi, ciliegi giapponesi, platani e arbusti autoctoni. Si tratta di una misura concreta per contenere il surriscaldamento di alcune zone circostanti l’area scolastica e quindi per combattere gli effetti negativi dei cambiamenti climatici.

Ma non è tutto: il praticello vicino alle scuole è stato realizzato secondo un nuovo concetto di manutenzione meno intensiva, per favorire la crescita di piccole piante e fiori, concorrendo a ristabilire un ambiente più adatto sia per le api sia per altri importanti insetti. A tutela della biodiversità è stata installata anche un’apposita ‘casetta per le api’ per favorire il ritorno di questi importantissimi insetti. A breve saranno posate anche 10 casse ricolme di terra, provenienti dal progetto ‘Un giardino in città’ tenutosi in Piazza del Ponte, che potranno coinvolgere le classi nella tenuta di un orto-giardino.

Grazie alla valenza didattica di questi interventi, allieve e allievi avranno l’occasione di scoprire nuovi modi di curare prati fioriti e avvicinarsi al tema della biodiversità e della natura in generale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 ora
Le sirene d’allarme suoneranno l’1 febbraio per il test annuale
La consueta prova dei dispositivi di allarme avverrà a partire dalle 13:30. La comunicazione ufficiale anche in lingua ucraina per non suscitare paure
Bellinzonese
1 ora
Fatturato record nel 2022 per Interroll: crescita del 4%
Buon risultato per l’azienda di Sant’Antonino. Malgrado un sensibile calo di nuove commesse, c’è ottimismo per l’anno in corso
Mendrisiotto
7 ore
Nasce a Chiasso l’associazione che promuove lo Street food
Professionisti del settore uniscono le forze per organizzare eventi in tutto il Cantone a partire dalla primavera
Locarno
7 ore
La città cresce. Il Municipio vuole un ‘Programma di azione’
Palazzine in costruzione e progetti per decine di appartamenti, tra rischi e opportunità. L’analisi del capo dicastero sviluppo economico e territoriale
Luganese
15 ore
A Tresa nasce un progetto di reinserimento sociale
Municipio e servizio sociale coinvolgono le aziende per creare opportunità di stage, lavori temporanei o di lunga durata per i giovani in assistenza
Ticino
19 ore
Formazione bilingue, studenti friburghesi nei licei ticinesi
Dopo i cantoni di Berna e Vaud, un nuovo progetto per rafforzare il plurilinguismo
Ticino
19 ore
Si torna a fare il pieno in Ticino
Prezzi benzina: dopo il taglio delle accise in Italia, i frontalieri, e non solo loro, riappaiono nei distributori al di qua del confine
Luganese
19 ore
Bioggio, scontro tra due auto alla rotonda
Un ferito leggero e ingenti danni materiali ai due veicoli coinvolti il bilancio del sinistro tra via Strada Regina e via Longa
Luganese
20 ore
Ricerca di persona sopra Caslano, operazione conclusa
Nelle ricognizioni era stata impegnata la Rega, intervenuta anche con un elicottero con termocamera e visore notturno
Grigioni
21 ore
Il Parco Val Calanca è realtà
Le assemblee comunali di Rossa, Calanca, Buseno e Santa Maria hanno detto di sì con rispettivamente il 100%, il 76%, il 90% e il 100% dei voti
© Regiopress, All rights reserved