laRegione
novazzano-non-firmate-il-referendum-errore-del-municipio
C'è chi è contrario agli alloggi per anziani a Casate (Ti-Press)
21.06.21 - 17:51
Aggiornamento : 18:52

Novazzano, 'non firmate il referendum'. Errore del Municipio

L'esecutivo ammette; gli Enti locali confermano. Invito a inviare le scuse ai cittadini per iscritto. Al centro della querelle gli alloggi per anziani

Il Municipio di Novazzano ha ammesso l'errore. E rimedierà, scusandosi con la popolazione. Galeotto, per stessa ammissione dell'autorità locale, è stato "l'agire di istinto" di fronte al lancio della raccolta firme - poi riuscita - per chiamare la popolazione a votare sui 2,2 milioni di franchi che aprono la strada alla progettazione di alloggi per anziani autosufficienti nella zona di Casate, accanto a Casa Girotondo. L'esecutivo, insomma, è 'andato lungo' quando ha pubblicamente chiesto ai suoi cittadini di non firmare per il referendum facendo recapitare a inizio maggio a tutti i fuochi uno scritto. La stessa forma di comunicazione che, come invita la Sezione enti locali, dovrà essere utilizzata adesso per fare ammenda.

Sollecitati dagli stessi promotori del referendum - a favore del quale hanno aderito in 413 -, gli Enti locali, in effetti, nella loro presa di posizione indirizzata in questi giorni al Comune hanno concluso che l'esecutivo ha ecceduto nel suo ruolo, come riconosciuto peraltro a posteriori dalla stessa compagine. Di fatto, si mette in evidenza, "terminato il processo decisionale comunale con l'approvazione del credito da parte del Consiglio comunale, il Municipio non può più interferire nella successiva raccolta delle firme a seguito di un referendum promosso da cittadini avverso la decisione di stanziamento del credito in questione".

Il vero momento di confronto, una volta riuscito il tentativo di sottoporre il dossier al popolo, sarà il dibattito successivo. Infatti, come ribadiscono gli Enti locali, sarà poi "compito del Municipio allestire un opuscolo apposito con un'informazione oggettiva, accurata, attrattiva e comprensibile, tenendo conto delle diverse opinioni dei favorevoli e contrari". A quel punto la parola passerà ai cittadini.

 

Leggi anche:

Anziani autosufficienti a Casate: referendum riuscito

Un polo funzionale a misura d’anziano a Casate-Castellaccio

Novazzano: in 413 contro le palazzine per anziani a Casate

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alloggi anziani enti locali municipio novazzano referendum
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
14 min
Pattugliamento congiunto a Como e Cernobbio
Nei giorni scorsi servizio ‘misto’ Carabinieri italiani e Polizia cantonale. L’iniziativa rientra nell’accordo fra i due Paesi
Ticino
35 min
Crisi idrica, in Lombardia giro di rubinetto
Emergenza siccità, il presidente della Regione Attilio Fontana firma decreto per un uso parsimonioso dell’acqua
Bellinzonese
1 ora
Riviera, parcheggi selvaggi e come combatterli
Il Comune in estate è preso d‘assalto dai canyonisti, talvolta poco rispettosi dell’ordine pubblico. Tarussio: ‘Individuate delle zone di sosta’
Ticino
2 ore
Ticinesi morti sul Susten: Norman Gobbi si unisce al cordoglio
Le due vittime erano membri dell’Associazione ticinese truppe motorizzate (Attm)
Luganese
3 ore
Pianta cade vicino al parco giochi di Melide, cause non chiare
Non si esclude che l’albero possa essere stato attaccato dal coleottero giapponese
Luganese
4 ore
Liceo 1, nel 170° della fondazione sono 249 i neo maturati
Riportiamo tutti i nomi dei giovani studenti che hanno ottenuto a Lugano la licenza di scuola media superiore per l’anno 2021/2022
Bellinzonese
7 ore
Bellinzona, auto in fiamme sull’A2 in direzione nord
Sul tratto di autostrada si sono formati un paio di chilometri di coda
Luganese
9 ore
Lombardi: ‘Non mi aspetto molto dal vertice sull’Ucraina’
L’incontro sarà a Lugano il 4 e 5 luglio. L’ex consigliere agli Stati si chiede se abbia senso parlare di ricostruzione quando la guerra è ancora in corso
Mendrisiotto
12 ore
Chiasso, ‘la natura di Festate non è in discussione’
Il vicesindaco e capodicastero Cultura Davide Dosi si esprime in merito ai malumori emersi dopo la trentesima edizione dell’evento
Luganese
12 ore
Monteceneri tra siccità e ‘grandi consumatori’
I divieti all’uso dell’acqua – già rientrati – non toccavano due importanti ditte
© Regiopress, All rights reserved