laRegione
15.06.21 - 15:24
Aggiornamento: 23.06.21 - 20:29

Premiati gli alunni di Mendrisio che vanno in Pedibus

A ricevere il riconoscimento anche quest'anno oltre una cinquantina di ragazze e ragazzi del Borgo e di Rancate. Hanno scelto di andare a scuola a piedi

premiati-gli-alunni-di-mendrisio-che-vanno-in-pedibus
Si è fatto festa a Canavée

La buona volontà va sempre premiata. Anche quest'anno uno stuolo di allievi degli Istituti scolastici della Città di Mendrisio ha visto riconosciuta la sua fedeltà al Pedibus. In 52 fra ragazze e ragazzi hanno, infatti, aderito alla buona abitudine di recarsi a scuola a piedi almeno una volta alla settimana. L'iniziativa promossa dalla Città è stata coronata, quindi, il 10 e l'11 giugno scorsi con la premiazione degli alunni di Mendrisio Borgo e Rancate. Tra i primi in 45 hanno aderito all'invito: verso il centro scolastico di Canavée la linea di Pedibus è utile anche ai bambini che risiedono a Salorino. Tra i secondi sono 7 gli scolari che hanno usufruito dei due percorsi a disposizione, diversamente impegnativi, per raggiungere a piedi il centro scolastico e rientrare a casa al termine delle lezioni. In entrambi i casi a impegnarsi affinché il servizio sia costante vi sono le rispettive Assemblee dei genitori, che si attivano per reclutare gli adulti volontari che accompagnano gli scolari lungo i tragitti.

Il Dicastero ambiente del Comune diretto dal sindaco Samuele Cavadini anche alla fine di questo anno scolastico così particolare a causa della pandemia ha, quindi, voluto consegnare un riconoscimento a ciascun allievo che ha aderito al progetto. Il premio assegnato, si fa sapere, consiste in un buono, comprensivo di entrata, audioguida e gadget, da utilizzare al Museo dei Fossili del Monte San Giorgio a Meride.

Servono volontari adulti

Proiettandosi nel futuro prossimo le Assemblee genitori incoraggiano ad allargare la schiera di bambine e bambini che 'salgono' sul Pedibus e si rivolgono direttamente ai genitori. Si tratta, motivano, di una "bella occasione per fare due passi, cogliere i dettagli che ci circondano, chiacchierare e lasciare l’auto in garage". Per continuare a offrire questa opportunità e garantire, si esplicita, la "sopravvivenza dei Pedibus", è necessaria però la collaborazione delle famiglie. Una volta di più, dunque, si lancia un appello agli adulti affinché si mettano a disposizione quali accompagnatrici e accompagnatori. Basta annunciarci alle Assemblee dei genitori del proprio quartiere.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
12 ore
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
13 ore
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
16 ore
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
20 ore
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
23 ore
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
23 ore
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
1 gior
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
© Regiopress, All rights reserved