laRegione
08.06.21 - 17:54
Aggiornamento: 11.07.21 - 18:17

Riva San Vitale pronta a tuffarsi in un'estate di eventi

Apre questo fine settimane la stagione balneare al lido. Poi sarà tempo di europei, cinema e della classica traversata

riva-san-vitale-pronta-a-tuffarsi-in-un-estate-di-eventi
Un menu ricco di appuntamenti (archivio Ti-Press)

È pronta a prendere il via questo sabato la stagione balneare al lido comunale di Riva San Vitale. Il primo appuntamento di una lunga serie che animerà il paese per tutta l'estate. Dopo il grande successo dello scorso anno, che ha visto l'affluenza al lido aumentare del 25 per cento rispetto ai numeri fatti registrare in passato, il Comune si è rimesso al lavoro per proporre alla popolazione un'offerta il più completa possibile e lanciare al meglio i prossimi mesi. «Già nelle scorse settimane diverse persone hanno cominciato a frequentare gli spazi vicino al lago per godersi i primi momenti di bel tempo – hanno spiegato Claudia Bortolotti, capo servizio della cancelleria comunale, e il capo dicastero cultura e tempo libero Noris Guarisco –, vogliamo che i cittadini possano tornare a uscire e vivere gli spazi pubblici in piena sicurezza». Per questo motivo la capacità massima, almeno fino a fine mese quando potrebbero arrivare modifiche alle disposizioni sanitarie attualmente vigenti, è stabilità a un numero di 350 persone in settimana e 500 nel weekend, quando verrà aperto ai bagnanti anche il parco adiacente. Sempre sul sedime del lido, dove è stato posizionato un corrimano per agevolare l'accesso in acqua, verrà inoltre riproposta a tutti gli interessati la ‘biblioteca al lac’, che permetterà di prendere e riportare liberamente i libri messi a disposizione andando così ad ampliare una già variegata offerta. Resteranno invece invariati i prezzi d'accesso, da sempre popolari e ai quali si aggiungono anche delle promozioni legate al prezzo dei parcheggi. Acquistando un biglietto d'ingresso al lido si potrà infatti ottenere una carta giornaliera al costo di 5 franchi per lasciare l'auto nei posteggi in zona adiacente alle scuole e al centro sportivo e raggiungibili in pochi minuti a piedi. 

Maxischermo per Svizzera-Italia

Primo appuntamento da non perdere è l'attesa sfida degli Europei di calcio tra Svizzera e Italia, in programma mercoledì 16 giugno alle 21 e che sarà possibile vedere in compagnia grazie a un maxischermo posizionato sul prato del lido. Le altre partite si potranno seguire presso il bar Lido (così come anche le Olimpiadi ad agosto). La festa d'inaugurazione ufficiale del lido è invece fissata per il 19 giugno, con una maccheronata offerta alla popolazione e tanta musica a intrattenere i presenti. Nel corso dei successivi mesi di luglio e agosto sarà invece tempo di cinema, con cinque proiezione gratuite destinate a tutte le età e tutti i gusti. I posti saranno limitati e il programma dettagliato con informazioni più precise (tra le quali anche i titoli dei film) verrà pubblicato in seguito. «Con le nostre proposte vogliamo attirare tutte le fasce d'età, dai più giovani fino agli anziani senza fare distinzioni – ha spiegato Claudia Bortolotti –. Siamo stati vicini alla popolazione durante la pandemia, ora vogliamo esserlo anche durante questi momenti di divertimento e aggregazione». L'organizzazione di ulteriori eventi verrà valutata di volta in volta con le varie società del paese impegnate nell'animare il fine settimana rivense, così da poter mantenere un'offerta costante e senza sovrapposizioni. 

La traversata compie 10 anni

Ormai entrata a pieno titolo nel calendario degli eventi estivi tradizionali, la traversata del golfo di Riva San Vitale giunge quest'anno alla decima edizione. L'evento è in programma il 25 luglio (data di riserva il 31), quando i partecipanti saranno chiamati in un contesto non competitivo a percorrere un miglio marino (1'852 metri) tra il lido e una boa collocata in zona Battuta. Per sottolineare il carattere conviviale dell'evento, ai partecipanti verrà offerta una maglietta commemorativa e un brunch. Le iscrizioni, i cui posti sono limitati a 120 partecipanti visto il numero d'interessati degli scorsi anni, sono da effettuare all'indirizzo info@rivasanvitale.ch oppure direttamente alla buvette del lido.

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Lugano, trasporto pubblico più friendly per i disabili
Approvato il maxi credito (13,6 milioni) per adeguare una parte delle fermate cittadine. Polemica in Consiglio comunale sulle telecamere nei parchi gioco.
Luganese
2 ore
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
4 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
5 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
5 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
6 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
Ticino
7 ore
Docenti, ne mancano di tedesco e matematica
Presentata l’offerta formativa per l’anno 2023/24. Bertoli: ‘In Ticino la copertura è comunque sufficiente, non come in altre regioni della Svizzera’
Bellinzonese
8 ore
Archeologia, antiche ricchezze dissotterrate a Giubiasco
Aperto uno dei quattro tumuli venuti alla luce in un cantiere tra viale 1814 e via Ferriere: ritrovati orecchini, fibule, un pugnale e un’urna funeraria
Bellinzonese
10 ore
Due condanne in tribunale per il ‘caso targhe’
Inflitti 14 mesi con la condizionale all’ex funzionario della Sezione della circolazione, reo confesso. Dieci mesi all’assicuratore
Locarnese
12 ore
Influenza aviaria in un cigno nel Locarnese
Si tratta del secondo caso in Svizzera dopo quello in un’azienda a Zurigo. Il virus si trasmette all’uomo solo in casi rari e per contatto stretto
© Regiopress, All rights reserved