laRegione
traffico-di-cocaina-arrestato-un-29enne-a-mendrisio
archivio Ti-Press
17.05.21 - 14:50
Aggiornamento: 15:38

Traffico di cocaina, arrestato un 29enne a Mendrisio

È sospettato di aver trafficato 550 grammi per conto di un'organizzazione criminale albanese

Un 29enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto è stato arrestato l'11 maggio – Ministero pubblico e Polizia cantonale lo hanno reso pubblico oggi – nell'ambito di un'inchiesta svolta in collaborazione con i servizi antidroga della Polizia Città di Mendrisio e della Polizia comunale di Chiasso. L'uomo, arrestato a Mendrisio, è sospettato di aver preso parte a un importante traffico di cocaina. In particolare, nel periodo intercorso tra febbraio e aprile 2021, ha venduto al dettaglio, per conto di un'organizzazione criminale albanese, circa 550 grammi della sostanza stupefacente a clienti locali.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta – che si inserisce nel contesto di una serie di accertamenti che il 28 aprile ha visto finire in detenzione due cittadine albanesi e il 4 maggio un cittadino svizzero – è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. 

Leggi anche:

Un 49enne in manette per spaccio di cocaina

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
arresto cocaina mendrisio
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
16 min
Casinò Campione, confermata l’ammissione al concordato
Il tribunale di Como ha fissato l’udienza per il voto dei creditori al 19 settembre
Ticino
1 ora
‘Parto in cella, caso gestito in maniera professionale’
La commissione parlamentare dopo le verifiche: ‘L’intervento del personale di custodia e sanitario è stato immediato. La donna mai lasciata sola’
Mendrisiotto
1 ora
Morbio Inferiore sonda il terreno per creare un asilo nido
Il Municipio invia un questionario ai cittadini tra i 25 e i 45 anni per valutare l’idea di aprire una struttura a pagamento nel Comune
Ticino
2 ore
Falsi operatori Caritas in cerca di fondi per l’Ucraina
Diverse le segnalazioni di sedicenti operatori dell’associazione che cercano di approfittare della generosità della popolazione
Ticino
3 ore
Livelli nelle Medie, i perché degli ottomila ‘no’
Consegnate in Cancelleria di Stato le firme per chiederne l’abolizione. Gli iniziativisti mirano a ‘una scuola dell’obbligo con più giustizia sociale’
Luganese
4 ore
Bocciato all’esame svizzero di maturità, ricorre ma perde
Il Tribunale federale respinge il ricorso di uno studente che ha spiegato di soffrire di ansia da esame denunciando arbitrarietà e insensibilità
Bellinzonese
5 ore
‘Via appartamenti e negozi’ dal Quartiere Officine di Bellinzona
Le osservazioni del gruppo Verdi/Mps/Fa sulla variante di Pr: ‘Puntare sui soli contenuti lavorativi, formativi, di ricerca e culturali’
Ticino
5 ore
Dalla Goliardia alla Supsi, gli studenti ‘ritrovano la voce’
Dopo anni di assenza il Ticino torna ad avere una sua rappresentanza all’Unione svizzera degli universitari. ‘Il problema è trovare continuità’
Luganese
6 ore
Stilata la Dichiarazione di Lugano con sette principi
Secondo e ultimo giorno del convegno in riva al Ceresio. Segui il live della conferenza stampa conclusiva
Bellinzonese
6 ore
La Capanna Gesero alla Biscia e nuovi orizzonti
Il 2 luglio è stata inaugurata la nuova struttura della sezione Utoe di Bellinzona. Clericetti: ‘Una tendenza da sfruttare nella nostra regione’
© Regiopress, All rights reserved