laRegione
cinque-chili-di-eroina-per-un-debito-di-gioco
Polvere (Ti-Press)
27.04.21 - 19:06

Cinque chili di eroina per un debito di gioco

Condannato alle Assise criminali di Mendrisio un 43enne per aver cercato di importare in Svizzera da Chiasso Brogeda dieci panetti di sostanza stupefacente

Dieci panetti nascosti sotto i sedili posteriori della sua auto di lusso. In totale poco meno di 5 chili di eroina aventi un grado di purezza di circa il 48%. A trasportarli attraverso il valico di Chiasso Brogeda, diretto in Ticino da Trento, un 43enne albanese, residente nella vicina penisola, arrestato lo scorso settembre e condannato oggi dalle Assise criminali di Mendrisio. La Corte, presieduta dal giudice Marco Villa, ha accolto la proposta di pena stilata dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni che attraverso una procedura di rito abbreviato ha chiesto tre anni e sei mesi di carcere e l'espulsione dalla Svizzera per cinque anni. Sollecitato dal presidente sui motivi di questo traffico l'uomo si è giustificato adducendo debiti di gioco. Secondo l'atto d'accusa la droga doveva essere consegnata in parte a Zurigo e in parte a Gretzenbach, comune del Canton Soletta, per un compenso di 5'500 euro.

L'uomo, che si è detto autista di professione, giudicato dalla corte composta anche dai giudici a latere Aurelio Facchi e Luca Zorzi, e difeso dall'avvocato Yasar Ravi, oltre che condannato per infrazione aggravata alla Legge sugli stupefacenti è stato giudicato colpevole di entrata illegale ripetuta nel territorio elvetico in particolare per due volte avvenute sempre nel settembre 2020. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
chiasso brogeda cinque chili condanna eroina
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
17 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
21 ore
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
23 ore
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
1 gior
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
1 gior
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
1 gior
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
1 gior
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
1 gior
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
1 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
1 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved