laRegione
12.04.21 - 18:40

Scomparso a 94 anni mons. Luigi Mazzetti

Per 24 anni è stato parroco di Novazzano e per 20 arciprete di Morbio Inferiore, prima di essere richiamato a Lugano nel 1995

scomparso-a-94-anni-mons-luigi-mazzetti
Mons. Luigi Mazzetti a Morbio Inferiore (archivio Ti-Press)

Mons. Luigi Mazzetti è scomparso oggi all'età di 94 anni. Per 24 anni è stato vicario e parroco-prevosto di Novazzano, e per altri 20 anni parroco-arciprete di Morbio Inferiore. Ne dà notizia la Diocesi di Lugano. Attinente di Rovio, mons. Mazzetti è nato il 17 febbraio 1927 e, terminate le elementari, era entrato nel seminario diocesano San Carlo di Lugano-Besso. Nel suo ricordo, Gianni Ballabio racconta che “sovente amava ripetere che aveva avvertito fin da piccolo la vocazione sacerdotale”- Ordinato sacerdote il 19 maggio 1951, poche settimane dopo ha iniziato il suo ministero a Novazzano, “compiendo un particolare cammino con quella comunità, prestando particolare attenzione alla pastorale giovanile, animando l'oratorio e coinvolgendo giovani e adulti nelle rappresentazioni teatrali”.

Nel settembre 1975 mons. Mazzetti è stato nominato parroco di Morbio Inferiore dove, con la sua nuova comunità, ha iniziato “un generale itinerario pastorale, prezioso di opere e di coinvolgenti proposte”, dedicando “particolare attenzione ai Santuario di Santa Maria dei Miracoli” che ha fatto conoscere “anche attraverso significative pubblicazioni”. Nel 1987 è stato nominato Cappellano d'onore di Sua Santità con il titolo di monsignore, seguito nel 1994 dalla nomina a Prelato d'onore. “Pure intenso – ricorda ancora Ballabio – il suo impegno a livello missionario, favorito dalla sua conoscenza di padre Federico Capiaghi, sacerdote comasco partito giovanissimo per l'India”. Nel 1995 il vescovo lo ha richiamato a Lugano, nominandolo Canonico Penitenziere del Capitolo della Cattedrale e Rettore della chiesa dell'Immacolata. Dal dicembre 2018 mons. Mazzetti era ospite della Cà Rezzonico di Lugano (di cui è stato presidente del Consiglio d'amministrazione della fondazione dal 2004 al 2014).

I funerali di mons. Luigi Mazzetti si terranno mercoledì 14 aprile, alle 15, nella Cattedrale di San Lorenzo, secondo le direttive sanitarie in vigore. Condoglianze alla famiglia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
33 min
Tilo e arredo stradale, Minusio evita (almeno) il pasticcio
Con l’82,3% di “sì” la popolazione non cade nel tranello di bocciare l’unico credito referendabile, che non riguarda direttamente la fermata Ffs
Grigioni
2 ore
San Vittore, 2 votanti su 3 approvano il credito per la scuola
Passa alle urne l’investimento di 7,1 milioni, ma sempre pendente al Tram il ricorso dell’ex sindaco. A Mesocco ratificata la pianificazione di Pian Doss
Luganese
20 ore
Arogno, il sentiero resta: respinto il ricorso di Franco Masoni
L’ex consigliere agli Stati riteneva illegittimo il ‘declassamento’ di una strada sterrata per raggiungere la sua proprietà
Luganese
20 ore
Origlio, l’avventura di un negozietto di paese
Peter Murer per 22 anni lo ha gestito guadagnandosi l’affetto della gente. Ora lascia ma ‘Bondì’ resterà
Luganese
1 gior
Direttore arrestato, ‘bisogna cogliere i segnali d’allarme’
Secondo il criminologo Franco Posa allievi, docenti e genitori devono poter far affidamento su una rete esterna per evitare situazioni spiacevoli
Ticino
1 gior
‘Cdm, competenze da ampliare o meccanismi da rivedere’
Consiglio della magistratura, lettera del governo alla commissione parlamentare Giustizia e diritti. Nicola Corti: spunti di riflessione interessanti
Ticino
1 gior
Rincari: ‘Non si scarichino le responsabilità su chi è malato’
A fronte di un aumento dei premi di cassa malati che si prospetta vertiginoso, per Acsi, cliniche private, Eoc, medici e farmacisti serve cambiare sistema
Luganese
1 gior
Lugano prevede di adeguare il rincaro del 3%
Lo annuncia il Municipio nella risposta all’interrogazione presentata dalla sinistra. La decisione definitiva verrà presa il prossimo dicembre
gallery
Bellinzonese
1 gior
Morobbia: dopo 20 anni e 22 milioni, inaugurato l’acquedotto
Entrato in funzione questa estate, in passato era stato contestato dalla Città e oggi produce anche elettricità per oltre mille abitanti
Ticino
1 gior
Le settimane passano, ma non i radar, ed è ottobre
Comune per comune i punti ‘osservati speciali’ dell’azione di controllo della velocità in un’ottica di prevenzione
© Regiopress, All rights reserved