laRegione
08.04.21 - 17:11
Aggiornamento: 18:44

Chiasso, terminata la riqualifica del Quartiere Soldini

I lavori si sono svolti in due fasi. Il costo totale dell'intervento ammonta a 8,3 milioni di franchi

chiasso-terminata-la-riqualifica-del-quartiere-soldini
Rudy Cereghetti (direttore Ufficio tecnico), Sonia Colombo-Regazzoni (capodicastero Sicurezza pubblica e Territorio), Nicolas Poncini (comandante Polizia) e Silvia Passiglia (caposervizio Pianificazione)

Il Quartiere Soldini di Chiasso ha cambiato volto. Con via Lucchini, nelle scorse settimane è stato completato il piano di valorizzazione dell'intero quartiere. Il progetto generale risale al 2009, quando era stata decisa l'attuazione in due tappe dei lavori. In una nota, il Municipio di Chiasso spiega che, in linea con quanto preventivato, “il costo totale dell'intervento ammonta a 8,3 milioni”. La riqualifica del quartiere “rappresenta un traguardo estremamente importante per il Comune di Chiasso, per garantire alle cittadine ai cittadini sul suo territorio una buona qualità di vita nel contesto urbano. La riorganizzazione del sistema viario si pone l'obiettivo di incentivare la mobilità lenta e migliorare la sicurezza, a tutto vantaggio in primo luogo dei residenti”. La riqualifica di via Soldini ha infatti “coinvolto tutte le sue strade, puntando a un miglioramento dal profilo ambientale, funzionale e formale: lo scopo iniziale e concretizzato dai lavori era infatti quello di evidenziare e garantire il carattere residenziale del quartiere”.

La prima fase dei lavori si è svolta tra il 2011 e il 2017. Da subito “si è provveduto a garantire la messa in sicurezza dei tratti stradali interessati, attuando delle misure di moderazione del traffico”, oltre che al rinnovo completo della pavimentazione stradale e delle infrastrutture sottostanti. La fase conclusiva di questi lavori ha portato all'abbattimento delle baracche dell'ex Lazzaretto e alla realizzazione di un parco pubblico di via Guisan. Si è inoltre proceduto, grazie a un credito votato per questo scopo, a ristrutturare il centro giovani. La seconda fase è iniziata nel 2017 ed è “stata progettata come estensione del raggio d'intervento della prima fase, includendo porzioni di territorio del Quartiere fino ad allora non toccate, e quindi completando e migliorando l'opera di riqualifica”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
8 ore
‘I detenuti con misure terapeutiche vanno adeguatamente seguiti’
La richiesta al governo delle commissioni ‘Giustizia’ e ‘Carceri’ è ora nero su bianco. La mozione firmata da tutti i gruppi parlamentari
Ticino
9 ore
‘Avanti’, la porta è aperta a tutti
Presentato il nuovo movimento fondato da Mirante e Roncelli dopo le dimissioni dal Partito socialista. ‘Una forza di centro sinistra, moderna e aperta’
Luganese
9 ore
Pura, condannata a 4 anni la donna che accoltellò l’ex marito
La Corte ha accolto integralmente le richieste di pubblica accusa e accusatore privato, sostenendo che l’imputato abbia mentito per costruirsi un alibi
Ticino
10 ore
Primo incontro fra partiti sul dopo Carobbio agli Stati
Domani rendez-vous tra i vertici cantonali delle forze politiche rappresentate a Berna. Per scongiurare un ‘bel pasticcio’, Farinelli dixit
Grigioni
10 ore
Val Calanca, strada forse riaperta prima del weekend
Nella migliore delle ipotesi i lavori di sgombero inizieranno domani. Anche oggi il meteo ha ostacolato la valutazione dei rischi di nuovi scoscendimenti
Luganese
11 ore
Sottrasse mezzo milione a un conoscente, ma non fu riciclaggio
Appropriazione indebita: inflitti 15 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, a un 39enne comparso di fronte alle Assise criminali di Lugano
Bellinzonese
12 ore
Ultima tappa per completare la fibra ottica nel Bellinzonese
Amb e Swisscom comunicano che l’anno prossimo saranno connessi anche a Pianezzo, Paudo, Claro, Gudo, Moleno e Preonzo
Bellinzonese
12 ore
‘Via Roggia dei Mulini rimarrà sicura anche con le palazzine’
Il Municipio di Bellinzona risponde all’interpellanza di Boscolo e Sansossio, confermando che il comparto rientra nella mobilità sostenibile
Ticino
12 ore
‘Il nuovo accordo fiscale è molto favorevole per i frontalieri’
Lo scrive in una lettera ai giornali lombardi il ministro dell’Economia italiano Giorgetti, che fa il punto della situazione sull’annoso dossier
Luganese
13 ore
Lugano-Montarina, Villa Ganser e Casa Walty salvate dalla Stan
Il Tribunale amministrativo cantonale accoglie il ricorso presentato contro la licenza concessa dal Municipio per un progetto edilizio
© Regiopress, All rights reserved