laRegione
02.04.21 - 09:52
Aggiornamento: 15:05

A Balerna in 1'250 difendono la pensilina della stazione

Consegnata la petizione, ha fatto seguito un incontro di conciliazione tra Municipio, Ffs e Ufficio federale dei trasporti

a-balerna-in-1-250-difendono-la-pensilina-della-stazione
A consegnare le firme anche i municipali Canevascini e Benzoni

A Balerna ci tengono alla loro stazione ferroviaria. E soprattutto alla loro pensilina. A mettere sul chi va là la popolazione, nei mesi scorsi, era stato il progetto delle Ffs, virtuoso nelle intenzioni di abbattere le barriere architettoniche, ma spinoso (agli occhi dei cittadini) nella decisione di demolire la tettoia, in vista un cantiere complesso che chiuderà lo scalo. Di slancio in febbraio è partita, quindi, la raccolta firme, trascinatori Sinistra e Verdi. Una petizione che è stata condivisa e sottoscritta da 1'250 persone: il dossier è stato affidato nella mattinata di ieri, giovedì, dai promotori - in prima linea i municipali Fabio Canevascini e Alberto Benzoni - al segretario comunale Angelo Russo, il quale l'ha consegnata di persona al rappresentante dell'Ufficio federale dei trasporti (Uft). È bastato, però, l'eco di una mobilitazione dettata dal cuore per allontanare già qualche nube dall'orizzonte. Quella di giovedì, in effetti, è stata una giornata intensa. Qualche ora dopo l'ufficializzazione della raccolta firme, i portavoce del Municipio di Balerna si sono seduti allo stesso tavolo delle Ffs e dell'Uft. A sollecitare un incontro di conciliazione è stato lo stesso esecutivo (guidato dal sindaco Luca Pagani). Una richiesta che ha trovato udienza.

Prima ci si è recati sul posto, alla stazione, per un sopralluogo; poi tutti a Palazzo civico per un colloquio, che, stando a nostre informazioni, si è rivelato costruttivo. «Abbiamo trovato ascolto», ci conferma Benzoni, presente ieri nelle sue due vesti. In effetti, alcune proposte avanzate dall'autorità comunale saranno esaminate sul piano tecnico e finanziario. Il focus verrà messo proprio sulla pensilina e sulla tempistica dei lavori (in origine si parlava di una chiusura di un anno). Se, insomma, da una parte c'è la buona volontà di vedere se è possibile salvare la copertura - una variante il Municipio l'ha presentata -, dall'altro sembra essere fattibile evitare un blocco prolungato dello scalo, un occhio al programma delle Ffs.

 

Leggi anche:

Balerna rivuole la pensilina della stazione ferroviaria

Balerna rivuole la pensilina della stazione ferroviaria

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
7 ore
Mobilità Usi al top: ‘Coltiviamo la dimensione internazionale’
L’ateneo ticinese è tra i pochi in Svizzera (4 su 36) ad aver raggiunto l’obiettivo del 20% dei diplomati con un’esperienza all’estero. Ecco i motivi
Orselina
8 ore
Nuovo albergo-ristorante Funicolare, c’è la licenza edilizia
Da novembre il cantiere per l’edificazione ex novo della struttura, simbolo turistico collinare soprastante la Madonna del Sasso
chiasso
9 ore
Un Nebiopoli all’insegna del vero spirito del Carnevale
Svelato il programma dell’evento, che dopo due anni di pandemia torna ‘in grande’. Ne abbiamo parlato con il presidente del comitato Alessandro Gazzani
Grigioni
9 ore
Giovane morta dopo il party: nessuno voleva perdere la patente
Le persone interrogate hanno confermato che si è atteso a lungo prima di portare la 19enne in ospedale per paura di incappare in controlli di polizia
Bellinzonese
10 ore
Quartiere Officine: per i Verdi ‘ancora troppi posteggi’
Giulia Petralli apprezza che il Municipio di Bellinzona abbia rivalutato il progetto iniziale, ‘ma ci sono ancora punti che non ci soddisfano’
Luganese
10 ore
Lugano mantiene la tradizione del Pane di Sant’Antonio
Con una decisione presa a maggioranza, il Municipio ha incaricato la Cancelleria e la Divisione attività culturali di preparare un progetto
Ticino
11 ore
Pensioni, la rete ErreDiPi evolve e diventa un’associazione
La scelta, dice il portavoce Quaresmini, ha l’obiettivo di essere interlocutori solidi e di partecipare attivamente agli incontri tra governo e sindacati
Luganese
11 ore
Trattamento stazionario a un giovane reo di tante ‘bravate’
Inflitti 22 mesi da espiare a un 23enne che, in pochi giorni, ha commesso diversi reati. Pena sostituita con il ricovero in una struttura chiusa
Luganese
12 ore
Incidente sulla A2, code in direzione sud
Si segnalano disagi al traffico tra Muzzano e la galleria di Collina d’Oro
Luganese
13 ore
Inserimento professionale, Lugano tira le somme
Presentato il rapporto d’attività 2022 del Settore formazione e lavoro della Divisione socialità
© Regiopress, All rights reserved