laRegione
26.02.21 - 18:09

'Alla scuola di Morbio il clima è tranquillo'

Parla Claudia Canova, sindaco del paese. Al momento si tratta di un solo caso in una classe di quinta elementare

alla-scuola-di-morbio-il-clima-e-tranquillo
Per una sezione sarà didattica a distanza (Ti-Press)

Dovranno 'resistere' fino a giovedì prossimo. Sino ad allora gli alunni di una classe di quinta elementare dell'Istituto scolastico comunale di Morbio Inferiore dovranno restare a casa in quarantena. La conferma è giunta oggi, venerdì: un bambino della sezione - l'unica interessata dell'intera sede scolastica - è risultato positivo al Covid-19; e si è accertato che si tratta della variante inglese. Per lui come per i suoi compagni per circa una settimana la scuola la si seguirà a distanza.

'Nessun altro caso'

«Per il momento la situazione è questa - conferma a 'laRegione' Claudia Canova, sindaco di Morbio Inferiore -. All'istituto il clima è tranquillo. Non si sono registrati, in effetti, altri casi, quindi gli altri allievi frequentano in presenza - spiega -. Tutti, del resto, hanno ricevuto un'informazione adeguata. Di conseguenza si sono seguiti i protocolli previsti, adottando le misure precauzionali richieste». A questo punto, insomma, non rimane che aspettare. «Continueremo a seguire e a valutare l'evoluzione della situazione», ribadisce Canova.

I precedenti nel Mendrisiotto

Ad oggi secondo quanto comunica lo stesso Decs, il Dipartimento educazione, cultura e sport, in Ticino non vi sono altre classi in regime di quarantena. Certo è che per Morbio Inferiore non è la prima volta. Anzi, proprio la scuola media del paese è stato il primo istituto scolastico del cantone a registrare la presenza di casi di variante inglese fra gli studenti. A tal punto da dover chiudere tutta la sede. A fine gennaio, invece, era toccato a una classe delle Elementari di Stabio. Anche in quel caso era stato un unico scolaro a rimanere contagiato con la variante britannica del coronavirus. Il che aveva fatto tirare un sospiro di sollievo. Non prima, però, di aver messo in campo un depistaggio sull'intera sezione e sui docenti interessati: una trentina i test effettuati. Così, trascorsi i dieci giorni canonici tutto è tornato alla normalità scolastica. Ed è ciò che adesso si augurano pure a Morbio Inferiore.

Leggi anche:

Classe delle Elementari di Morbio in quarantena

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
‘Anche l’Ipct è sottoposto alla Legge sulla trasparenza’
Accesso negato alla risoluzione che riduce il tasso di conversione, Pronzini (Mps) interpella il Consiglio di Stato
Luganese
10 ore
Lugano, ingranata la marcia sul Polo congressuale
Il Municipio informa l’Interpartitica: imminenti i messaggi sull’acquisto dello stabile Rsi di Besso e sul comparto Campo Marzio Nord
Ticino
10 ore
Vent’anni di Strade Sicure e ‘il Ticino torna nella media’
Il numero di incidenti a sud delle Alpi è calato del 63% in 20 anni, rientrando in linea con i dati nazionali
Bellinzonese
10 ore
Bambino investito a Giubiasco inseguendo un pallone
È successo al parco giochi di Cima Piazza, all’altezza dell’ex palazzo comunale. Sanguinava dalla testa ma era vigile
Bellinzonese
11 ore
Mense di Bellinzona, il Municipio interverrà sulle associazioni
Recepite alcune delle criticità evidenziate dall’Mps sull’obbligo di pagare la tassa di adesione e il pranzo in caso di uscite scolastiche
Ticino
12 ore
Aumenti cassa malati, De Rosa: ‘Per il Ticino stangata ingiusta’
Il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa critico sull’aumento dei premi del 9,2% rispetto al 6,6% della media nazionale
Bellinzonese
12 ore
Bellinzona, un’opera che ‘aumenta la qualità di vita’
Inaugurata ufficialmente la passerella ciclopedonale della Torretta che collega il centro storico turrito a Carasso e che valorizza la mobilità lenta
Locarnese
13 ore
Arcegno, la prima vendemmia al ‘Vigneto di Luca’
Vissuta come una festa da giovani e adulti la raccolta dell’uva. Dal 2024 le bottiglie saranno vendute a scopo benefico
Mendrisiotto
16 ore
Morbio Inferiore, tra incubi del vetro e turismo del rifiuto
L’ecopunto in via Pascuritt è molto gettonato, tanto che, secondo un residente della zona, ogni giorno ci sarebbero 20 contravvenzioni
Bellinzonese
17 ore
Minacciava di suicidarsi, ‘salvato’ da polizia e Croce Verde
Vasto dispiegamento di polizia e sanitari questa mattina in via Galbisio a Carasso: evitato il peggio, l’uomo è stato ricoverato
© Regiopress, All rights reserved