laRegione
18.01.21 - 16:52

In 350 alunni gireranno il mondo in Pedibus

Il progetto pilota della Supsi coinvolge bambini delle scuole di Balerna e Novazzano. Obiettivo: spingere l'acceleratore sulla mobilità sostenibile

in-350-alunni-gireranno-il-mondo-in-pedibus
Da oggi c'è un motivo in più

Già solo mettersi sulle tracce di Phileas Fogg e del suo fido Passepartout è di sicuro una emozione. Ma sapere di partire per quel 'Giro del mondo in 80 giorni' macinando chilometri sul percorso casa-scuola, riempirà certo di orgoglio i 350 alunni delle scuole comunali di Balerna e Novazzano scelti per dare vita a un progetto pilota determinato ad aprire ancora di più la strada a una mobilità sostenibile e sicura per i bambini. C'è da credere che “S2HOES – Safe and Sustainable Home School Mobility” - questo il nome della sperimentazione - sarebbe piaciuto anche a Jules Verne (o Giulio Verne che dir si voglia), l'autore che ha reso più avventurosa l'infanzia di tante generazioni.

Si parte: il progetto si concluderà a maggio

Varata la fase sperimentale, da oggi, lunedì, e per i prossimi quattro mesi questi scolari del Mendrisiotto - ovvero 13 classi delle elementari per un totale di 221 allievi e 7 sezioni di scuola dell’infanzia con 129 bambini - saliranno sul Pedibus (o mezzi alternativi all'auto di mamma e papà) e percorreranno con nuova motivazione il tragitto che separa la loro abitazione dall'edificio scolastico. La missione dell'Istituto di sostenibilità applicata all'ambiente costruito della Supsi è quella, del resto, di sensibilizzare scolari e genitori. Non a caso l'Istituto ha trovato validi alleati nel Coordinamento pedibus Ticino dell'Ata (Associazione Traffico e Ambiente) e nella Fondazione Bruno Kessler di Trento (oltre che nel sostegno della Fondazione Axa per la prevenzione).

Viaggiare giocando

La chiave è ludica. "S2HOES - spiega la stessa Supsi in una nota - mira a sperimentare un metodo che avvicini i bambini in maniera attiva e giocosa al tema della mobilità sostenibile, combinando due soluzioni tecnologiche: la piattaforma didattica KidsGoGreen e l’applicazione mobile PedibusSmart". Tramite la prima gli insegnanti hanno ricreato il viaggio di mister Fogg e del suo cameriere francese su una mappa virtuale interattiva, sulla quale ripercorrere le quattordici tappe narrate nel libro. In questo modo, si rivela, "i chilometri percorsi giornalmente nella vita reale dai bambini sul percorso casa-scuola con mezzi sostenibili (a piedi e con il Pedibus, in bici, con lo scuolabus) saranno conteggiati e sommati sulla piattaforma KidsGoGreen". E l'avventura sulle tracce dei protagonisti di Verne potrà essere seguita passo dopo passo, andando così pure allo scoperta di Paesi, culture, usi e costumi.

A dare una mano, illustra ancora la Supsi, ci sarà altresì l’applicazione mobile Pedibus Smart, che permetterà "di automatizzare la registrazione giornaliera dei bambini quando si uniscono al Pedibus, grazie a un piccolo sensore che i bambini tengono negli zaini oppure in tasca". Un 'gancio' con il quale si spera di "arruolare nuovi bambini e ulteriori accompagnatori". L'esperienza si concluderà a maggio e mira a formulare "raccomandazioni finali per una futura applicazione su più vasta scala del modello S2HOES".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
27 min
Il Museo dei fossili di Meride spegne dieci candeline
Tra esperienze multimediali e una nuova teca terrestre, il direttore Luca Zulliger si prepara per le porte aperte d’anniversario
Locarnese
3 ore
Un fuoristrada, un gatto e l’amore per la (nuova) vita
Grazie al piacere nel viaggiare assieme al suo fedele Jek, il locarnese ‘Jonni’ è riuscito a riprendersi dopo un tragico incidente in cui è quasi morto
Ticino
3 ore
Salario minimo non adeguato all‘inflazione, Durisch: ‘Contesto!’
Il capogruppo Ps dopo la decisione del governo: ‘Assurdo, è una manovra per non arrivare all’ultima forchetta nel 2025: non sta né in cielo né in Terra’
Luganese
9 ore
Lugano, trasporto pubblico più friendly per i disabili
Approvato il maxi credito (13,6 milioni) per adeguare una parte delle fermate cittadine. Polemica in Consiglio comunale sulle telecamere nei parchi gioco.
Luganese
10 ore
Morcote allacciata all’impianto di depurazione del Pian Scairolo
Tra i progetti previsti dal Consorzio l’abbattimento di microinquinanti e l’utilizzo di energie alternative
Ticino
12 ore
‘Quell’iniziativa è superata dagli eventi’
Consiglio della magistratura, così la commissione parlamentare: Assemblea dei magistrati e Gran Consiglio hanno nel frattempo designato il nuovo Cdm
Gallery
Mendrisiotto
12 ore
Volto coperto e armati: commando irrompe in una abitazione
In cinque rapinano una casa privata a Novazzano. Immobilizzate le persone all’interno, gli autori del ‘colpo’ si sono poi dati alla fuga
Ticino
13 ore
‘Riconoscimento del carovita così come proposto dal governo’
Risoluzione della sezione ticinese della Federazione svizzera funzionari di polizia
Ticino
14 ore
Non cambia l’età limite per restare in Magistratura: 70 anni
La commissione parlamentare ‘Giustizia e diritti’ silura la proposta di Filippini di scendere a 68. La democentrista ritira l’iniziativa
Ticino
14 ore
Docenti, ne mancano di tedesco e matematica
Presentata l’offerta formativa per l’anno 2023/24. Bertoli: ‘In Ticino la copertura è comunque sufficiente, non come in altre regioni della Svizzera’
© Regiopress, All rights reserved