laRegione
14.01.21 - 14:52

Un caso di variante inglese alla casa anziani di Balerna

All'interno della struttura è stato riscontrato un focolaio esteso di coronavirus. Le misure adottate dall'Ufficio del medico cantonale

un-caso-di-variante-inglese-alla-casa-anziani-di-balerna
La casa anziani di Balerna (Ti-Press)

Tra il “focolaio esteso di coronavirus” alla casa anziani di Balerna c'è anche un caso riconducibile alla variante inglese del virus. Lo comunica il Dipartimento della sanità e della socialità (Dss). L’analisi approfondita sullo striscio di un residente del Centro comunale per anziani di Balerna, risultato positivo a fine dicembre al coronavirus, ha confermato ieri la compatibilità con la nuova variante inglese del virus. Il caso, spiega il Dss, “era risultato sospetto per una reinfezione recente e una serie di casi secondari in rapida successione”. Per questo motivo, l’Ufficio del medico cantonale, d’intesa con la direzione del Centro, aveva provveduto a effettuare un'analisi approfondita del virus (sequenziamento) e a estendere l’indagine ambientale su tutta la struttura. “Questo test a tappeto aveva confermato una rapida diffusione del focolaio, con circa la metà del personale e tre quarti degli ospiti positivi, nonostante le misure di protezione messe in atto”. La casa per anziani è stata nel frattempo chiusa alle visite.

Le misure adottate

Ottenuta, ieri sera, la conferma del ceppo inglese, l’Ufficio del medico cantonale ha subito provveduto ad adottare le necessarie misure. È stato rafforzato il depistaggio sulla trasmissione del nuovo ceppo inglese, “verificato che il caso dell’ospite citato non può essere ricondotto a legami diretti con altri possibili casi di variante inglese”. Il servizio di tracciamento dei contatti sta procedendo a raggiungere tutte le persone poste in quarantena a seguito di contatti stretti con residenti e collaboratori risultati positivi. Il Dss puntualizza in conclusione che “anche a queste persone viene offerta la possibilità di sottoporsi (gratuitamente) a un test PCR, informandole che vi è il sospetto che sono state in contatto con una persona positiva dovuta alla nuova variante del virus”. Virus che, si ricorda, “non risulta essere più grave, ma più contagioso e richiede quindi un tracciamento dei contatti più intenso per evitare al massimo la sua diffusione”.

Leggi anche:

Coronavirus, 11 ospiti positivi al Centro anziani di Balerna

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery e video
Bellinzonese
28 min
La denuncia: ‘Abbiamo visto pecore malate e morte di stenti’
Due escursionisti testimoniano lo stato precario in cui hanno ripetutamente trovato un gregge di ovini vicino al Passo di Lucendro
Ticino
28 min
Finanziamento degli Spitex ticinesi sotto la lente della Comco
La Commissione della concorrenza: ‘Le imprese private potrebbero vedersi limitate nel loro sviluppo, a scapito di un efficiente mercato concorrenziale’
Ticino
9 ore
Cassa pensioni pubblica, ‘più che un pilastro è un grissino’
Oltre 3mila dipendenti dello Stato in piazza a Bellinzona per protestare contro il taglio del 20% alle pensioni, il secondo in 15 anni.
Ticino
10 ore
La varesina Lara Comi ritorna a Bruxelles
Il dopo elezioni in Italia e gli effetti del ciclone Meloni
Ticino
10 ore
Al telescopio per ammirare Luna, Giove e Saturno
Riprendono le osservazioni astronomiche notturne alla Specola solare Ticinese. La prima venerdì 30
Mendrisiotto
10 ore
Un principe poco da favola di un regno di bugie
Chiesti 7 anni di carcere per il sedicente erede del re d’Etiopia, accusato di aver truffato tre imprenditori del Mendrisiotto per quasi 13 milioni
Ticino
12 ore
Il preventivo di oggi, le lacrime e sangue di domani
Il Consiglio di Stato presenta una previsione coerente con gli impegni, ma i partiti sono preoccupati. Le reazioni di Plr, Ps, Centro, Lega, Udc e Verdi
Bellinzonese
12 ore
Cima Piazza Giubiasco, allungare la staccionata ‘non è escluso’
L’incidente capitato a un bambino fa riflettere sulla sicurezza dell’area, anche se nei pressi di una zona a 30 km/h non sono obbligatorie recinzioni
Mendrisiotto
12 ore
Il Basso Mendrisiotto prende tempo per studiare le opportunità
Entro fine ottobre i Comuni interessati dovranno decidere se partecipare o meno a un possibile studio aggregativo
Luganese
12 ore
Il direttore di scuola media fa sapere che vuole collaborare
Dopo l’incontro fra le famiglie e le istituzioni permangono molte domande, e tanta rabbia, dopo l’arresto del 39enne luganese
© Regiopress, All rights reserved