laRegione
09.12.20 - 15:45
Aggiornamento: 13.12.20 - 15:17

Area verde a Seseglio, parola al Consiglio comunale

L'acquisto e la modifica dei mappali, proposti da una mozione, trovano il parere negativo di Municipio e maggioranza della commissione Edilizia

area-verde-a-seseglio-parola-al-consiglio-comunale

Destinare i fondi di Seseglio, acquistati e bonificati, a un'area verde per la popolazione. La proposta, formulata con una mozione da Us-I Verdi e Ppd, arriverà lunedì 14 dicembre sui banchi del Consiglio comunale di Chiasso. Ad alimentare la discussione ci saranno i due rapporti della Commissione Edilizia. Quello di maggioranza, che segue il preavviso municipale, sostiene che “la proposta dei mozionanti di realizzare un'ulteriore area di svago a favore della popolazione non appare necessaria considerato il contesto in cui si inserisce l'area, costellata dalla presenza di infrastrutture a carattere ricreativo inserite nel bosco del Penz e nella limitrofa area sportiva”. Il rapporto di minoranza, firmato da Otto Stephani e Giuseppina Imberti (Us-I Verdi), chiede invece che la mozione “venga rivalutata” perché “l'idea di ripristinare un'area verde in continuità della dorsale del Penz e protezione del centro sportivo di Seseglio non è assolutamente malvagia”.

Il Municipio di Chiasso ha presentato un messaggio accompagnante la variante di Piano regolatore per l'inserimento dei tre mappali in Zona per attrezzature sportive private, destinazione a carattere sportivo-ricreativo che si intende conferire all'area. “Le nostre preoccupazioni riguardano l'idea della futura edificazione”. Aree con questa prerogativa nei dintorni “non è che stiano facendo faville. Ci fa paura l'insorgere di un'ulteriore cattedrale nel deserto ci venga propinata come panacea, ma che alla fine risulta di nuovo un'edificazione inutile”. Pur sostenendo la proposta municipale, i commissari della minoranza chiedono che la stessa “per il momento venga ibernata per almeno un anno così da poter attuare gli approfondimenti suggeriti”.

Leggi anche:

Seseglio, non un wellness ma un'area verde per la popolazione

Un centro fra sport e turismo a Seseglio

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
3 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
5 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
5 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
6 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
7 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
gallery
chiasso
7 ore
Nebiopoli, in seimila al corteo dei bambini
L’appuntamento odierno ha visto sfilare 1’500 allievi delle scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
9 ore
Acqua potabile per tutti: Locarno, Losone e Muralto solidali
Raccolti e devoluti a favore delle popolazioni dell’Africa occidentale oltre 28mila franchi. Serviranno alla realizzazione d’infrastrutture idriche
Luganese
10 ore
Lugano, incendio boschivo sul monte Brè
Il rogo è stato segnalato all’altezza di via Pineta a Brè sopra Lugano verso mezzogiorno
Locarnese
13 ore
Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive
È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
13 ore
Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus
Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
© Regiopress, All rights reserved