laRegione
un-arresto-e-due-fermi-ai-valichi-di-chiasso
(foto: Polizia cantonale)
Mendrisiotto
31.07.20 - 16:180

Un arresto e due fermi ai valichi di Chiasso

Operazione congiunta svizzero-italiane: una decina di persone di rientro da Paesi a rischio Covid sono state avvertite sull'obbligo di quarantena

Questa mattina presso i valichi di Chiasso Brogeda e Chiasso Strada è stata effettuata un'operazione di controllo, in collaborazione tra la Polizia cantonale, l'Amministrazione federale delle dogane e la Polizia di Frontiera di Como, con l'obiettivo di contrastare la criminalità transfrontaliera e la lotta al lavoro nero. Operazione che ha pure visto la partecipazione degli ispettori dell'Ufficio dell'Ispettorato del Lavoro (UIL), della Commissione Paritetica Cantonale (CPC) e dell'Associazione Interprofessionale di Controllo (AIC).

Inoltre, è stata l'occasione per gli agenti della Polizia cantonale di monitorare i viaggiatori in rientro e in arrivo da nazioni considerate a rischio COVID-19. Sono state individuate una decina di persone, non residenti in Ticino, che sono state rese attente all'obbligo di notifica per la quarantena obbligatoria e alle conseguenze che il mancato annuncio comporta. I dati di questi ultimi viaggiatori saranno inviati alle competenti autorità cantonali.

"L'ottima collaborazione transfrontaliera tra autorità svizzere e italiane – scrive la polizia in una nota –, ha permesso di controllare 104 veicoli e 184 persone".

Durante i controlli è stato arrestato un cittadino marocchino colpito da 3 ricerche di arresto e 2 ricerche di luogo di soggiorno per furti e violazione di domicilio emanate da altri cantoni. Inoltre sono stati fermati un cittadino georgiano per infrazione alla Legge federale sugli stranieri e un cittadino italiano colpito da una ricerca d'arresto per multa commutata, che è stata incassata. A tre cittadini pachistani sprovvisti dei necessari documenti è stato invece impedito il transito in Svizzera.

In base ai dati raccolti, gli ispettori dell'UIL e degli altri enti, approfondiranno gli accertamenti del caso nei prossimi giorni.

Guarda le 3 immagini
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
2 ore
Niente fondi per la Como-Lecco. Appello dei pendolari
Gli utenti del trasporto pubblico lombardi e ticinesi lanciano l'sos. Elettrificare la linea potenzierebbe i collegamenti Tilo a cavallo del confine
Ticino
3 ore
Crisi economica e possibili vie d'uscita
Da venerdì il quarto 'Festival dell'economia' organizzato dalla Scuola cantonale di commercio. Contributi online di personalità internazionali,
Ticino
3 ore
Formazione professionale, sì a ‘Più duale plus’
Il Gran Consiglio dà luce verde anche alle misure per mantenere il più alto numero possibile di posti di apprendistato. Bertoli: ‘Obiettivo raggiunto’
GALLERY
Mendrisiotto
4 ore
Le luci di Carnevale animano Chiasso
L'illuminazione tematica e simbolica sarà proiettata sullo stabile della Posta fino alla metà di febbraio
Ticino
4 ore
Covid, una trentina per ora i docenti cantonali vulnerabili
Gli insegnanti annunciatisi sino a venerdì scorso al Dipartimento educazione cultura e sport. La procedura e il lavoro in sede (con la mascherina FFP2/3) o da casa
Luganese
4 ore
Truffe del Covid, denaro drenato nel petrolifero
Il dentista e l'altro accusato hanno in parte ammesso le loro responsabilità di aver utilizzato i crediti concessi per altri scopi
Luganese
5 ore
Polo sportivo, oltre cento domande al Municipio di Lugano
Tante le questioni e le criticità sollevate sui due messaggi dai commissari della Gestione. Chiesti lumi in merito agli impatti finanziari
Grigioni
5 ore
A St. Moritz la pandemia non risparmia il Badrutt's Palace
Il lussuoso hotel chiude temporaneamente da dopodomani, causa la scarsità di ospiti stranieri e il recente focolaio di coronavirus. Toccati 440 dipendenti
Gallery
Locarnese
6 ore
Cavigliano, la rete veloce di Swisscom 'rallenta'
Lungo Via Ponte dei Cavalli le connessioni sono problematiche. La fibra ottica, attesa, slitta al 2022 per ragioni di costi. Alcuni utenti si lamentano.
Ticino
6 ore
Aiuti Covid, arriva anche la prestazione ponte da 8 milioni
Il sostegno cantonale andrà a chi finora non ha beneficiato di alcuna misura, l'onere dell'applicazione sarà dei Comuni. De Rosa: ‘Non è un doppione’
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile