laRegione
Guardia alta nel tennis (Ti-Press)
Mendrisiotto
25.04.19 - 20:370
Aggiornamento : 22:16

'Ai tornei di tennis non c'è posto per gli scommettitori'

Notate delle presenze sospette, gli organizzatori di Chiasso hanno chiamato la Polizia. Controllate e sentite tre persone

Ai bordi dei campi da tennis non c’è posto per gli scommettitori: il diktat di Swisstennis, la Federazione svizzera, è chiaro. Tant’è che anche nei tornei organizzati dai Club di casa la guardia resta alta. In corso in questi giorni a Chiasso la nona edizione dell’‘Axion Swiss Bank Tennis Open’, al ‘supervisor’ è bastata un’occhiata per notare la presenza di persone sospette già note nel circuito tennistico. Così, informati gli organizzatori, è stata chiamata subito la Polizia cantonale, come ci conferma lo stesso presidente del Tennis club Chiasso Gianni Schuler. L’intervento, mercoledì e di nuovo oggi, giovedì, degli agenti – anticipato da Ticinonews – ha poi permesso di controllare tre uomini, di identificarli e di interrogarli. Adesso la loro posizione, ci fa sapere il servizio stampa della Polizia, rimane al vaglio degli inquirenti. C’è infatti da capire se queste persone hanno commesso delle violazioni.

L’obiettivo, del resto, era quello di allontanare dagli impianti questi personaggi che seguono gli incontri in diretta per poi speculare, punto dopo punto, sui tempi tecnici (questione di secondi) di ufficializzazione dei risultati – dal campo alle piattaforme digitali –, scommettendo su portali dedicati. Una pratica, ci spiega Schuler, «proibita». Ecco perché tra i compiti del ‘garante’ dei tornei vi è pure quello di verificare certi ‘individui’ sospetti. Presenze peraltro estranee al Club e alla manifestazione. Si sgombra subito il campo, ma il presidente tiene a farlo sapere. «La società esula da tutto ciò. Anzi – ribadisce con amarezza –, questi fatti oscurano l’operato della trentina di persone che si adoperano per il torneo e il lavoro di quasi quattro mesi per perfezionare l’organizzazione».

Sui terreni di gioco chiassesi, a questo punto, l’attenzione torna sulle atlete internazionali in campo. La finale, ci ricorda Schuler, è prevista per domenica alle 14.30. «E l’ingresso è libero». Certo solo agli spettatori, s’intende.

Potrebbe interessarti anche
Tags
tennis
tornei
chiasso
punto
polizia
campo
club
schuler
scommettitori
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved