laRegione
Pizzo dell'Adula
19.08.18 - 14:190
Aggiornamento 16:12

Le vittime sono un collaboratore della Rsi e suo cognato

Equipaggiati e preparati, sono caduti in un crepaccio del ghiacciaio. L'ipotesi più accreditata è quella della fatalità

Sono un collaboratore della Rsi e suo cognato i due escursionisti ticinesi che ieri hanno perso la vita sul Pizzo dell’Adula. Ne dà notizia l'emittente di Stato. I due, un 56enne ed un 47enne residenti nel Mendrisiotto, lasciano moglie e due figli. Equipaggiati e preparati, la fatalità resta l'ipotesi più accreditata.

La caduta in un crepaccio del ghiacciaio

Il tragico incidente, ieri attorno alle 10.30, sul pizzo Adula. Un'escursione durante la quale hanno perso la vita due persone, un 56enne e un 47enne cittadini svizzeri entrambi domiciliati nel Mendrisiotto. Stando a quanto comunicato dalla Polizia cantonale, i due uomini stavano effettuando un'escursione nella zona dell'Adulajoch, quando, per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, sono rimasti vittima di una caduta, precipitando per una sessantina di metri e finendo quindi in un crepaccio del ghiacciaio.

Tags
rsi
crepaccio ghiacciaio
crepaccio
cognato
ghiacciaio
collaboratore
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved