laRegione
tavolino-magico-a-chiasso-da-un-lustro-in-aumento-i-giovani-indigenti
Pablo Gianinazzi
Autunno 2014, Tavolino magico a Chiasso approda nella nuova sede di via Vela. La tiene a battesimo fra Martino Dotta
Chiasso
06.09.16 - 11:150
Aggiornamento : 11.12.17 - 18:16

Tavolino magico a Chiasso da un lustro. In aumento i giovani indigenti

È il settembre del 2011 quando Tavolino magico arriva a Chiasso e trova ospitalità in Parrocchia, sotto il Cinema Excelsior. Anche nella cittadina di confine c'è chi ha bisogno di una mano per mettere qualcosa in tavola. Cinque anni dopo l'organizzazione ha visto raddoppiare le carte acquisti, aiutando dalla sede al numero 2 di via Vela (alla vecchia palestra comunale, dove è approdata nell'autunno 2014) 190 beneficiari e distribuendo, in media, ogni settimana un tonnellata di cibo.

«Vedere tanta povertà in una Svizzera opulenta è una lezione di vita che ti apre gli occhi, di recente tra i beneficiari a Chiasso vediamo purtroppo aumentare i giovani in difficoltà», racconta Bruna Bernasconi, volontaria fin dall’inizio e che oggi coordina una trentina di persone. A bussare al Tavolino a Chiasso, si spiega, sono 'workingpoor', famiglie numerose, fino a 9 persone, o monoparentali, rifugiati e persone in difficoltà, soprattutto giovani che non trovano lavoro o che l’hanno perso o ricevono prestazioni sociali insufficienti, pochi o nessun anziano.

Il centro di distribuzione chiassese è aperto tutti i martedì, dalle 16.30 alle 17.30.

TOP NEWS Cantone
Gallery
Mendrisiotto
2 ore
In piazza a Mendrisio sbuffa un 'Geyser freddo'
L'autore della 'Nuvola' di Bellinzona ha fatto una incursione nel Borgo. 'L'intuizione del Municipio è far riscoprire la memoria del fiume Morée'
Ticino
2 ore
Lavoro: aumentano tempi parziali, sottoccupati e scoraggiati
Uno studio dell’Ustat fornisce nuovi strumenti per interpretare una tendenza non solo locale. Intervista al Responsabile del settore economia Maurizio Bigotta
Valle Onsernone
2 ore
Scuola in Onsernone, il Cantone fa uno strappo alla regola
Sezioni 'salve' in Valle, ma in futuro bisognerà pensare in un'ottica di Istituto unificato con Centovalli e Pedemonte. Le reazioni di Cantone e autorità locali
Bellinzonese
2 ore
Alta Blenio, escursionisti aggrediti da cani maremmani
L'appello di Denis Vanbianchi dopo parecchie recenti segnalazioni: 'Problema crescente che va affrontato con urgenza da tutte le parti in causa'
Locarnese
13 ore
Apprendisti arriviamo! Locarno in soccorso delle aziende formatrici
L'idea: destinare una parte del fondo Covid da 1,5 milioni istituito per le piccole imprese a quelle che assumono giovani in formazione
Ticino
13 ore
Chiesa presidente Udc non preoccupa gli altri partiti
Farinelli (Plr): 'Da soli non si cambiano le cose'. Riget (Ps): 'Difenda i lavoratori ticinesi, adesso'. Dadò (Ppd): 'Rispondiamo con la politica concreta'
Ticino
13 ore
Ripresa della scuola in presenza, sì di Ocst-Docenti
Il sindacato si schiera con il Consiglio di Stato: 'Fondamentale che gli istituti allestiscano piani di protezione efficaci'
Ticino
15 ore
Magistratura penale federale, Consiglio di Stato 'preoccupato'
Il governo scrive al Consiglio federale sui presunti casi di mobbing e le presunte tensioni al Tpf e all'Mpc: 'Auspichiamo piena e celere chiarezza'
Ticino
16 ore
Contratti di tirocinio, -10% rispetto all'anno scorso
Il ritardo dovuto al coronavirus registrato soprattutto in Ticino è stato in parte recuperato il mese scorso
InterCity
16 ore
Niente fermate nel Distretto? 'Scelta illogica'
Due consiglieri Plr criticano la politica delle Ffs
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile