laRegione
29.11.22 - 20:49

Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’

Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’

lugano-lombardi-commissioni-di-quartiere-da-attivare
Ti-Press
‘Ampi margini di miglioramento’

«Lo scarso interesse dimostrato nei confronti della grande mole di materiale messo a disposizione per la consultazione sul Piano direttore comunale (PDCom) mi ha deluso». Rispondendo a una delle interpellanze all’ordine del giorno del Consiglio comunale (Cc) di Lugano del 28 novembre, Filippo Lombardi non ha nascosto la propria amarezza sul tiepido riscontro dimostrato da parte di buona parte delle commissioni di quartiere agli appuntamenti (fra passeggiate e incontri) in agenda gli scorsi mesi. All’indomani della seduta lo abbiamo sentito per capire meglio.

‘Il riscontro di alcuni quartieri molto buono, in altri zero assoluto’

«I colleghi di Municipio mi hanno detto di non deludermi – premette il capodicastero Sviluppo territoriale –. Ma pensavo che su un tema del genere, visto che tocca proprio tutti i quartieri, i commissari o anche i consiglieri comunali residenti nei singoli quartieri sarebbero stati più presenti alle visite». Invece non è stato così. Pur senza fare nomi, il municipale spiega che «il riscontro è stato molto disuguale. Alcuni quartieri e alcune commissioni hanno reagito molto bene, ma la maggior parte purtroppo non così bene e alcuni addirittura zero assoluto. Sono in carica da un anno e mezzo e all’inizio mi è piaciuto molto il sistema delle commissioni di quartiere ma devo dire che purtroppo adesso mi sono un po’ raffreddato a causa dell’esperienza avuta col PDCom. Ci sono ampi margini di miglioramento».

‘I partiti facciano la loro parte’

Durante la seduta di Cc, è parso quasi che la sua uscita fosse una sorta di esortazione ai partiti. Giusto? «Certo, la metà dei membri delle commissioni di quartiere sono nominati proprio dai partiti e quindi questi potrebbero motivarli ad attivarsi maggiormente e in generale a fare una riflessione sul ruolo delle commissioni. Sono state pensate come strumento di collegamento, di dialogo, fra la politica e gli ex Comuni, ormai quartieri. È uno strumento di partecipazione democratica, che però per funzionare deve presupporre questa partecipazione. Ad esempio, abbiamo cambiato il regolamento e rinnovato la commissione dello stradario, presto si effettuerà la prima riunione. Ho fatto inserire nel regolamento che bisogna consultare le commissioni di quartiere su questo tema. Per me la consultazione e il coinvolgimento restano importanti».

In attesa che quest’ultimi, con la complicità dei partiti, migliorino, a che punto siamo con il PDCom? «Siamo in dirittura d’arrivo. Adesso tireremo le somme e poi concluderemo l’esercizio in primavera, dobbiamo trovare una formula per coinvolgere il Cc nella riflessione strategica».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
‘Approfondiremo il tema, ma così su due piedi sono scettico’
Speziali dice la sua sulla congiunzione delle liste con l’Udc per le ‘federali’. Per il presidente Plr: ‘Differenze piuttosto evidenti tra i due partiti’
Bellinzonese
5 ore
‘Fin lì era filato tutto liscio, poi la bottigliata in testa’
Per il sindaco di Cadenazzo Marco Bertoli, il battibecco di Carnevale sarebbe nato da una sigaretta accesa all’interno del capannone
Bellinzonese
9 ore
Coriandoli ma non solo: a Cadenazzo volano pure pugni e calci
Prima serata di bagordi carnascialeschi segnata da una persona ferita al capannone. Il presidente: ‘Episodio fortunatamente isolato e circosrcritto’
Locarnese
14 ore
Brissago, il bando di pesca finisce imbrigliato nelle reti
Il Tribunale amministrativo concede l’effetto sospensivo al ricorso di un professionista che contesta l’ampliamento dell’area inizialmente concordata
Ticino
1 gior
Città dei mestieri, ‘un punto centrale, ora bisogna irradiarsi’
Presentato il bilancio del terzo anno: in continua crescita gli utenti alla ricerca di informazioni su formazione professionale e mondo del lavoro
Mendrisiotto
1 gior
Truffe per almeno due milioni di franchi: venti mesi sospesi
Condannato alle Assise correzionali di Mendrisio un 67enne per fatti avvenuti tra il 2012 e il 2014. Danneggiate oltre 19 persone.
Ticino
1 gior
Aumento delle stime fiscalmente neutro, oltre 17mila le firme
I promotori dell’iniziativa popolare costituzionale hanno depositato oggi in Cancelleria le sottoscrizioni
Ticino
1 gior
‘La polizia farà la sua parte per ridurre la spesa pubblica’
Lo ha detto Norman Gobbi durante l’annuale Rapporto di Corpo della Cantonale. ‘Positivo il bilancio del 2022 e la capacità di adattamento’
Ticino
1 gior
‘Bandir gennaio’ non bandisce anche i radar
Come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali verranno effettuati controlli elettronici della velocità dal 30 gennaio al 5 febbraio
Ticino
1 gior
Aiti: senza garanzie, meglio lo stop al telelavoro da febbraio
L’associazione industriali ticinesi ritiene ‘ragionevole’ la sospensione senza un nuovo accordo che regoli la fiscalità dei frontalieri in telelavoro
© Regiopress, All rights reserved