laRegione
24.11.22 - 22:19

Lugano, morto Benedetto Bonaglia. Giudici: ‘Gran personalità’

L’ingegnere si è spento lunedì a Mendrisio. È stato vicesindaco della città negli anni Ottanta, imprenditore e personalità pubblica

lugano-morto-benedetto-bonaglia-giudici-gran-personalita
Ti-Press
All’assemblea dei delegati del Plr svizzero nel 2002

È scomparso Benedetto Bonaglia, ex vicesindaco (dal 1984 al 1988) di Lugano. Ne dà notizia la famiglia, a funerali avvenuti. Il decesso è avvenuto a Mendrisio lunedì scorso.

Bonaglia, classe 1938, è stato attivo politicamente nel Partito liberale radicale (Plr) luganese dal 1976 al 1988, dapprima in Consiglio comunale e poi dal 1980 in Municipio. Per un ricordo, abbiamo sentito l’ex sindaco di Lugano Giorgio Giudici. «È stato un collega del quale ho sempre apprezzato l’intelligenza e la determinazione. Aveva una capacità di eloquio molto importante e convincente. Era un trascinatore. Talvolta avevamo opinioni divergenti, come è giusto in politica, ma siamo sempre rimasti in ottimi rapporti».

Qualche discussione c’è stato ad esempio nel 1984, quando entrambi hanno concorso per la poltrona di sindaco dopo l’addio di Ferruccio Pelli. «Alla fine l’ho spuntata io, ma abbiamo continuato a lavorare bene. Aveva in mano il Dicastero opere sociali, del quale si è occupato tanto e bene. Era una bella squadra, con la quale si sono riusciti a portare avanti diversi progetti importanti. In generale erano anni di politici con stoffa da vendere, persone che avevano una cultura politica e che non sono arrivate a fare politica casualmente». Di Bonaglia Giudici ricorda anche il fatto che fosse «una persona capace, determinata, intelligente e soprattutto pragmatica. Si vedeva che era una manager e queste sono grandi qualità per un Municipio. Aveva una grande personalità».

L’ingegner Bonaglia effettivamente è stato anche imprenditore, oltre ad aver ricoperto cariche pubbliche e parapubbliche in diversi ambiti. Ad esempio, dopo l’attività politica è stato presidente dell’Associazione industrie ticinesi, è stato a capo della RiRi Sa di Mendrisio e membro del comitato della Corsi.

Giungano alla famiglia le nostre sentite condoglianze.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
25 min
Al via il programma cantonale di screening colorettale
Il Dipartimento sanità e socialità offre, da febbraio, un test gratuito e volontario per una patologia dove la prevenzione è fondamentale
Ticino
1 ora
Raccolte firme sui costi della salute, allarme rosso in casa Ps
Riget e Sirica agli iscritti: rischiamo di fallire su referendum contro la deduzione per i premi dei figli e iniziativa per i premi al 10% del reddito
Ticino
1 ora
Dalla Vpod oltre 7’700 firme per cure sociosanitarie di qualità
Consegnate oggi le sottoscrizioni che chiedono anche più attenzione alle prestazioni socioeducative. Ghisletta: ‘Cautamente ottimista, serve migliorare’
Luganese
1 ora
Tentata rapina al chiosco in stazione a Ponte Tresa, due fermi
Un uomo, insieme a una complice, ha minacciato la commessa con un’arma da taglio chiedendo l’incasso. I due hanno poi desistito e sono fuggiti a piedi
Luganese
1 ora
In manette per 12 kg di canapa destinati al Ticino
In prigione al Bassone da giovedì per tentata estorsione, il 30enne albanese si rifiuta di rispondere agli inquirenti
Luganese
2 ore
Tesserete, un Park & Ride trova posto sul terreno Arl
Presso la stazione dei bus sorgeranno una quindicina di posteggi. Il presidente del Cda Gianmaria Frapolli: ‘Vogliamo favorire la mobilità pubblica’
Luganese
2 ore
Aston Bank, scoperto ridotto a meno del 10 per cento
Alle Assise correzionali di Lugano si è parlato anche del fallimento della banca. Sedici mesi sospesi a un 53enne ex dipendente
Mendrisiotto
3 ore
Laveggio in... bianco: c’è finita della polvere d’argilla
Sul posto Pompieri e tecnici del Dipartimento del territorio: sospesi i lavori in un cantiere a Stabio. I pescatori vigilano
Locarnese
3 ore
Lungo il ‘Maschinenweg’ la strada della gestione si divide
A Ronco s/Ascona vi sono due rapporti sul credito di 100mila franchi necessario alla sistemazione del sentiero antincendio che taglia il pendio
Luganese
3 ore
Esce di strada e sbatte contro un rimorchio, è grave un 76enne
Incidente intorno alle 13.30 a Villa Luganese. Probabilmente un malore alla base della perdita di controllo del veicolo
© Regiopress, All rights reserved