laRegione
04.11.22 - 14:56
Aggiornamento: 16:01

Lugano, il Plr chiede lumi sul Piano direttore comunale

Nell’attesa del completamento del progetto, i liberali pongono al Municipio alcune domande ‘fondamentali’

lugano-il-plr-chiede-lumi-sul-piano-direttore-comunale
archivio Ti-Press
Campo Marzio

Il Piano direttore comunale (PDCom) è uno strumento che si prefigge di armonizzare i Piani regolatori dei vari quartieri luganesi in un’unica visione coesa e coerente. Dopo una fase di consultazione terminata a maggio 2022, si è ora in attesa di avere i risultati che definiranno la visione definitiva della futura viabilità e pianificazione territoriale cittadina. Il Plr ha nel frattempo presentato un’interpellanza, con Céline Antonini come prima firmataria, nella quale vengono poste domande definite dal gruppo come "fondamentali".

Il primo quesito riguarda i passi che il Municipio intende intraprendere per fare in modo che il PDCom non rimanga solo uno strumento teorico. Nell’interpellanza viene anche chiesto se si condivide l’idea, proposta dai liberali stessi, di presentare entro tre anni un piano globale per il traffico e uno per il paesaggio. Nel caso il Municipio non condividesse questa proposta, gli si chiede di presentare un calendario con i passi che esso intende intraprendere.

Per l’approvazione del credito quadro per la realizzazione del progetto è stata richiesta l’approvazione del Consiglio comunale, e il Plr vuole sapere come il Municipio intenda coinvolgerlo. E, infine, viene chiesto quali siano le idee del gruppo vincitore del concorso, ossia lo studio Paola Viganò, in merito alla viabilità circostante al Campo Marzio, dal momento che nel bando di concorso veniva richiesto ai partecipanti di presentare delle riflessioni in merito ai progetti non ancora approvati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
1 min
Radar, un’altra interpellanza scottante diventa interrogazione
Alle domande poste da Passalia e Dadò (Centro) sull’aumento di controlli di velocità il governo risponderà in forma scritta. E tra diverso tempo.
Luganese
3 ore
Riprendono i lavori sulla A2 tra Lamone e Gentilino
In collina velocità limitata a 80 km/h, mentre allo svincolo di Lugano Nord si viaggia a 100 km/h
Bellinzonese
4 ore
Thriller poliziesco ambientato al Carnevale di Bellinzona
Nella Turrita sono in corso le riprese di ‘Alter Ego’, una serie Tv diretta da Erik Bernasconi e Robert Ralston, che andrà in onda sulla Rsi a fine anno
Luganese
6 ore
Condannato per aver truffato tre anziane del Luganese
Pena parzialmente sospesa per un 27enne reo confesso. Tra i nove tentativi di ‘falso nipote’ messi in atto nel settembre 2022, sei sono stati sventati
Locarnese
8 ore
Una nuova direzione per lo sviluppo del PalaCinema
Migliorare le sinergie tra gli inquilini, promuovere attività culturali e formative nel campo della settima arte le sfide che attendono il nuovo direttore
Luganese
9 ore
Blackout nel Luganese, quasi un’ora senza corrente
La causa è stata un guasto alla rete nazionale Swissgrid.
Ticino
10 ore
Attività invernali e fauna selvatica: prove di... convivenza
Quattro regole per non violare le ‘zone di tranquillità’: con ‘Rispetto è protezione – Sport sulla neve e rispetto’ Nature-Loisirs sbarca in Ticino
Mendrisiotto
10 ore
Ecco i pasti pronti che scaldano il cuore
L’associazione Lì&Là si occupa di fornire pranzi e cene alle famiglie con figli ospedalizzati. Un’idea nata dall’esperienza personale di Sveva
Bellinzonese
10 ore
A Bellinzona un centinaio di abitanti in più dal Luganese
Considerando arrivi e partenze, dai dati sulla popolazione emerge un saldo positivo (di circa 50 unità) pure da Locarnese, Tre Valli e Mendrisiotto
Gallery
Locarnese
13 ore
In Parlamento per promuovere il diritto all’accessibilità
Marco Altomare, 29enne di Losone, soffre di una malattia genetica rara. Ma questo non gli impedisce di tentare la carta del Gran Consiglio
© Regiopress, All rights reserved