laRegione
laR
 
03.10.22 - 05:30
Aggiornamento: 15:18

Caslano, centinaia di lettere per il voto non recapitate

Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, incaricata della distribuzione. Il Servizio diritti politici: ‘Non una violazione del diritto di voto’

caslano-centinaia-di-lettere-per-il-voto-non-recapitate
Ti-Press

È capitato un pasticcio con il materiale di voto a Caslano. Sono infatti centinaia i cittadini che non hanno trovato nella loro bucalettere il materiale per le scorse votazioni federali del 25 settembre. In una comunicazione agli aventi diritto di voto, il Municipio precisa di aver rispettato i tempi di consegna alla Posta: data di impostazione 25 agosto, termine ultimo per l’invio 2 settembre. Il Gigante giallo tuttavia avrebbe omesso la distribuzione delle lettere. «Non sappiamo quante sono», ci spiega il sindaco Emilio Taiana. «Circa 300 persone hanno telefonato per richiedere il materiale e un altro centinaio di coloro che non lo avevano ricevuto si è recato al seggio».

‘Tramite il decreto di convocazione si sa quando deve arrivare il materiale’

Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, che però non ha ancora risposto. E rivolgendosi alla popolazione in uno scritto, ha definito "incresciosa" la situazione venutasi a creare e sottolinea di aver puntualmente informato il Servizio diritti politici della Cancelleria di Stato. «Casi del genere possono capitare. Di principio non c’è una violazione del diritto di voto», ci spiega Stefano Reali, capo del suddetto Servizio. «Questo perché il cittadino, tramite il decreto di convocazione, sa quando deve ricevere il materiale. Infatti come Cantone pubblichiamo questo decreto sul ‘Foglio ufficiale’ dove viene indicato durante quale settimana verranno distribuite le buste».

‘Importante dare informazioni chiare e precise ai cittadini’

Il Municipio di Caslano, aveva comunicato del disagio già il 16 settembre con un messaggio sull’albo comunale e sul suo sito internet. In generale «i cittadini che non ricevono il materiale tra la terza e quarta settimana prima della domenica del voto devono annunciarlo alla cancelleria comunale, in quanto probabilmente qualcosa è andato storto – aggiunge Reali –. La Cancelleria dello Stato concorda con la Posta i termini degli invii che permettono poi di garantire il recapito del materiale nella settimana prevista dalla legge. Noi trasmettiamo queste informazioni alle Cancellerie comunali, affinché tutto si svolga regolarmente». Dopo aver ricevuto la comunicazione dal Municipio di Caslano, la Cancelleria dello Stato ha avvertito quella federale. Per quest’ultima «l’importante è che venga data un’informazione chiara e precisa ai cittadini, in modo tale che abbiano il tempo per chiedere un duplicato», indica il caposervizio. «Più problematico potrebbe essere in caso di persone all’estero, in quanto i tempi sarebbero più stretti».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
18 min
La ‘trappola’ in via Arbigo: ‘Il mio cane poteva morire’
Brutta esperienza per una giovane di Losone, che portando a spasso l’amico a 4 zampe ha evitato per poco che ingoiasse una penna ‘travestita’ da boccone
Ticino
1 ora
Superamento dei livelli, parla Bertoli: ‘Serve segnale chiaro’
Dopo il niet di Speziali e le critiche di sindacati e docenti, il direttore del Decs: ‘Pronto a fugare ogni dubbio, la politica non meni il can per l’aia’
Mendrisiotto
1 ora
Novazzano ‘non è meno sicuro di altri comuni’
Durante il Consiglio comunale di lunedì il Municipio ha risposto a un’interpellanza sulla rapina avvenuta il 28 novembre in un’abitazione.
Luganese
2 ore
Lugano, folle fuga sotto l’influsso di cocaina: condannato
La Corte delle Assise criminali ha inflitto al 25enne ventitré mesi sospesi con la condizionale. L’imputato ha ammesso tutti i fatti.
Grigioni
2 ore
Frana in Val Calanca, iniziato lo sgombero della strada
Due escavatrici sono entrate in azione dopo l’esclusione del pericolo imminente di altri crolli. Obiettivo riaprire la carreggiata prima del weekend
Ticino
3 ore
In carcere in Ticino per spaccio dopo l’estradizione dall’Italia
Sul 36enne residente in Italia pendeva un mandato di cattura internazionale emesso dalla Magistratura ticinese
Bellinzonese
5 ore
Gottardo Arena, approvato il principio dei posteggi a pagamento
Luce verde alla convenzione tra Comune e Hcap. Slitta però a lunedì il voto sul messaggio per permettere di applicare la tassa in occasione delle partite
Grigioni
5 ore
Quasi 300’000 franchi ai media del Grigioni italiano
Il Gran Consiglio retico intende rispondere alla difficile situazione in cui si trovano i mezzi di comunicazione
Locarnese
5 ore
Bosco Gurin riparte dopo due stagioni difficili
Nel fine settimana, grazie alle copiose nevicate, impianti aperti. Dimenticata la pandemia e l’inverno 2021/22 dalle temperature estive, c’è grande attesa
Ticino
6 ore
Furti e brutte sorprese natalizie, anche quest’anno c’è Prevena
La Polizia cantonale lancia l’operazione di sensibilizzazione contro borseggi e rapine in casa nel periodo natalizio, con uno sguardo alle truffe online
© Regiopress, All rights reserved