laRegione
22.09.22 - 16:17
Aggiornamento: 26.09.22 - 17:19

Lugano, dividendi di Ail destinati a un fondo per le famiglie

Lo propone, con un’interpellanza al Municipio, il consigliere comunale Edoardo Cappelletti dopo l’annuncio dell’aumento delle tariffe

lugano-dividendi-di-ail-destinati-a-un-fondo-per-le-famiglie
archivio Ti-Press
Domande per il Municipio

Destinare i dividenti di Ail Sa a un fondo di sostegno per le famiglie e le piccole medie imprese. È quanto viene proposto, con un’interpellanza al Municipio di Lugano, dal consigliere comunale Edoardo Cappelletti (Pc, primo firmatario) dopo l’annuncio dell’aumento delle tariffe dell’elettricità tra il 30 e il 40 per cento. "La Città deve intervenire almeno in modo mirato e contingente per alleviare il rincaro delle bollette sui ceti più fragili della popolazione". La soluzione che può essere adottata, aggiunge Cappelletti, "consiste nella destinazione di una parte degli utili di Ail Sa al contenimento delle tariffe". Da una parte "ciò potrebbe avvenire grazie a una riduzione del dividendo dell’Azienda, nell’ottica di impiegare una parte di quanto trattenuto per attenuare gli aumenti tariffali (misura che oggi rischia tuttavia di essere tardiva)". Dall’altra "si potrebbe invece più efficacemente mantenere il versamento del dividendo di Ail Sa alla Città, vincolando tuttavia una parte di questo importo alla creazione di un fondo di sostegno per famiglie e Pmi". Una forma di intervento, sottolinea ancora il consigliere comunale, "prospettata anche da Mister Prezzi".

Negli ultimi anni Ail Sa ha distribuito al Comune dividendi pari a circa 9,2 milioni annui. Stando al rapporto annuale dell’Azienda del 2021, l’utile operativo netto ammonta a 16,8 milioni e le riserve facoltative da utile corrispondono a 15,5 milioni. "Riteniamo che al momento attuale siano date le dovute premesse per compiere uno sforzo straordinario nel contenimento delle tariffe, reindirizzando almeno una parte dei dividendi di Ail Sa verso l’utenza più bisognosa".

Oltre a una valutazione in merito alla creazione del citato fondo, al Municipio viene chiesto come giudica l’aumento delle tariffe dell’energia prospettato da Ail Sa e quali provvedimenti ha adottato, o intende adottare, per contenere il rincaro; se sarebbe possibile riversare in questo fondo anche la tassa di utilizzo del demanio pubblico corrisposta da Ail Sa alla Città e "come si pone rispetto alla promozione di una forma di concertazione con gli altri Comuni serviti da Ail Sa per quanto attiene alla creazione di un fondo di sostegno analogo".

Leggi anche:

Verso la crisi energetica, crescono i costi di luce e gas

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
6 ore
La Colonna Alpina di Soccorso ha una nuova casa
Cerimonia di inaugurazione stamane a Riazzino per la sede del Cas Locarno: il coronamento di un progetto nato nel 2020
Gallery
Ticino
6 ore
I Verdi liberali: ‘Almeno due deputati in Gran Consiglio’
Elezioni cantonali 2023, il Pvl Ticino presenta la lista per il governo e il programma. Parlamento, fiducioso l’ex presidente Mobiglia: è la volta buona
Mendrisiotto
14 ore
Morbio Inferiore, si accende la discussione sul moltiplicatore
Il Municipio propone due punti in meno. La minoranza della Gestione: ‘scelte mirate senza scivolare in tentazioni propagandistiche’. Ultima parola al Cc
Locarnese
14 ore
Tegna, l’ultimo grido del presidente: ‘Salviamo il campo!’
Marco Titocci ha firmato da solo il rapporto di minoranza commissionale sul messaggio con le varianti di Pr nel comparto Maggia-Melezza
Luganese
14 ore
Un laghetto di Muzzano sempre più... “nature”
Intervento in vista per la riva nord-est, prosegue il programma di valorizzazione avviato vent’anni fa
Mendrisiotto
1 gior
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
1 gior
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
1 gior
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
1 gior
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
1 gior
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
© Regiopress, All rights reserved