laRegione
05.08.22 - 14:56
Aggiornamento: 16:07

La Lugano del futuro sempre più vicina

Finita la prima fase del progetto di informazione e partecipazione rivolta alla popolazione sul Piano correttore comunale. Ecco i nuovi appuntamenti

la-lugano-del-futuro-sempre-piu-vicina
archivio Ti-Press
Verso il futuro

La prima fase di informazione e partecipazione rivolta alla popolazione sui contenuti del Piano direttore comunale (Pdcom) – strumento programmatico e strategico che definirà lo sviluppo territoriale e urbanistico della città di Lugano – è giunta al termine. Tra febbraio e giugno, cittadini, scuole, associazioni, professionisti del settore e commissioni di quartiere hanno inviato alla Città le osservazioni fatte su un’ampia gamma di tempi: trasporti pubblici e privati, strumento del Pdcom, aree verdi e di svago o ancora clima e transizione ecologica. Nello stesso periodo si sono svolti cinque ‘tavoli tematici’ con vari rappresentanti provenienti da diversi ambiti, come quello del volontariato o del turismo. Durante i lavori sono emersi spunti soprattutto relativi all’importanza del coinvolgimento dei giovani nella progettualità urbana, allo spazio pubblico e alla socialità, all’identità del territorio, all’attrattiva di Lugano per imprese e neolaureati e al ruolo delle reti materiali e immateriali. In aggiunta, il ciclo di conferenze – svoltosi tra febbraio e maggio – intitolato ‘Una visione per Lugano. Quattro immagini per quattro serate’ ha permesso di affrontare, con un approccio interdisciplinare e l’aiuto di voci autorevoli, i diversi aspetti che compongono la visione per il futuro di un territorio ampio ed eterogeneo come quello di Lugano, dibattendone con il pubblico.

Una piattaforma che accompagna la popolazione

Per rendere partecipe la popolazione dell’evoluzione del progetto del Pdcom, è stato sviluppata la piattaforma www.pdcomlugano.ch. In questo modo i cittadini hanno potuto seguire gli aggiornamenti e le tappe del progetto grazie a diversi contenuti: foto e video testimoniano infatti il processo di costruzione della Lugano del futuro.

I prossimi appuntamenti

La seconda fase di informazione e partecipazione inizierà in autunno. Ci sarà un nuovo ciclo di conferenze pubbliche dal titolo ‘Una visione per Lugano. Una città in transizione’. Gli incontri si terranno il 6 settembre, l’11 ottobre e l’8 novembre allo Studio Foce alle 18.30. I titoli saranno rispettivamente ‘Lugano, la presenza dell’acqua’, Lugano la sfida di rigenerarsi’ e ‘Lugano, fare città’. Questi appuntamenti sono stati organizzati con l’intento di coinvolgere un pubblico più ampio, affrontando tematiche meno tecniche per dare spazio alle grandi questioni dell’abitare insieme e del sentirsi parte della città. Oltre a ciò, sono previsti dei momenti con la popolazione nei quartieri e nei villaggi non ancora visitati. In questo modo i cittadini avranno l’occasione di condividere riflessioni sui luoghi dove vivono.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Massagno, Ibsa si prepara a lasciare la storica sede
Sorta nel 1945, l’azienda si trasferirà definitivamente l’estate prossima. Suscita interesse e curiosità il futuro del vasto terreno che occupa.
Mendrisiotto
4 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
4 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
4 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
14 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
14 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
18 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
20 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
2 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
2 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
© Regiopress, All rights reserved